Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Revoca borsa di studio in caso di plagio

Il Diritto della convivenza universitaria Affronta il primo “candidato” alla Camera dei rappresentanti per i suoi deputati. a un tavolo vicino 120 modi Presentate dalle parti, comprese quelle che fanno riferimento allo studente e alle nuove sanzioni figura di mediazione che si intende implementare lo standard.

Nella sua formulazione iniziale, il testo ha chiarito l’intenzione di porre fine a due aspetti profondamente radicati nella comunità universitaria, come Plagio e contraffazione, attraverso sanzioni quali l’espulsione da due a tre anni e la perdita del diritto di registrazione parziale.

La sanzione è troppo mite agli occhi di Vox, che suggerisce Licenziamento per almeno un anno Da tutto il sistema universitario nazionale in caso di Le violazioni sono classificate come molto gravi, e il Perdita definitiva dei diritti alla borsa di studio O qualsiasi altro beneficio di carattere generale concesso dall’università stessa e goduto dallo studente. Ha detto violazioni Non prescriverà, come richiesto, fino a dopo 10 anni, sette in più rispetto a quelli proposti nella norma iniziale.

nei casi Plagio o frode accademica nella preparazione di un progetto finale di laurea, progetto finale di master o tesi di dottoratoLa formazione è più schietta e suggerisce di ritirare una laurea, un master o un dottorato. Ciò include non solo la copia intenzionale, ma anche la pubblicazione di “ricerche basate su” Dati errati o mancanti O, in generale, per compiere azioni che violano l’etica scientifica.

PSOE e United Possiamo dissentire, tuttavia, nella direzione opposta quando si cerca di abbassare il tono di alcuni punti relativi alle sanzioni negli emendamenti presentati congiuntamente. In particolare, sono meno potenti con reati gravi e suggeriscono che invece di influenzare l’iscrizione, agli studenti dovrebbe essere impedito di frequentare Chiamata regolare durante la lezione in cui il reato è stato commesso e in relazione al soggetto in cui è stato commesso.

READ  Le nostre 12 canzoni preferite per allenarsi (e ottenere l'orgasmo)

I due gruppi, il socialista e il confederato, vanno di pari passo quando si tratta di percepire la frode accademica come qualsiasi comportamento premeditato per utilizzare le conoscenze o le informazioni altrui durante la valutazione di qualsiasi procedura di copia o trasferimento o tende a travisare i risultati di un sostenere un test o per lavoro, privato o altra persona Come condizione per il superamento di una materia o per l’accreditamento del rendimento scolastico.

È necessario un numero di broker accademico?

Si riferiscono anche al governo come all’organo esecutivo per “le disposizioni necessarie per lo sviluppo, l’attuazione e l’applicazione della legge”, purché non vi sia “pregiudizio ai poteri delle comunità autonome e all’autonomia delle università”. .

Ritengono infatti che le università stesse, nell’esercizio della propria autonomia, debbano sviluppare “Mezzi appropriati” per la risoluzione alternativa dei conflitti nell’ambiente universitarioPertanto, il meccanismo di mediazione previsto dalla norma verrà ignorato.

Nella sua proposta, il gruppo pluralista invita queste istituzioni, sia pubbliche che private, a dettare Il grado di violazione in ogni centro. La personalità del mediatore è proprio una di quelle che genera più attriti tra le due parti. Mentre sia Ciudadanos che PP ne difendono l’importanza nella risoluzione dei conflitti, le formazioni nazionaliste non escludono di farne a meno.

Ciudadanos, da parte sua, chiede un ampliamento dell’elenco delle azioni ritenute pericolose, comprese quelle che Divieto di svolgere attività da parte di associazioni Formati e legalmente registrati nel Registro di Ateneo o mancato rispetto delle norme di sicurezza durante la partecipazione ad attività di formazione, in particolare quelle relative alla manipolazione di materiali pericolosi.

A suo parere, sequestro con qualsiasi mezzo fraudolento o da lui abusare della fiducia per il contenuto del test, dell’esame o del controllo delle conoscenze, a vantaggio proprio o di altri, prima che venga eseguito; Oppure, una volta effettuata la valutazione, cercare di sottrarre, alterare o distruggere formule, questionari, punteggi o qualifiche, a proprio vantaggio oa beneficio di altri.