Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Replica della Cappella Sistina in CDMX apertura ritardata a causa delle alte temperature

L’apertura della replica della Cappella Sistina è stata ritardata a causa delle condizioni meteorologiche. Foto: ELIZABETH RUIZ / CUARTOSCURO.COM

Una delle principali attrazioni di Città del Messico negli anni precedenti la pandemia di COVID-19 è stata la replica della Cappella romanica Sistina al Monumento alla Rivoluzione, quindi È stato organizzato di nuovo nel 2022.

Sebbene la sua apertura sia stata effettivamente martedì 19 aprile 2022, le autorità lo hanno dichiarato in una dichiarazione Sarà posticipato a giovedì prossimo, 21 aprilema di certo no.

Lo ha confermato il governo metropolitano La decisione si è basata sulle alte temperature, con allerte fino a 30 gradi a Città del Messico Nei giorni scorsi, che hanno impedito a “chi ricrea professionalmente questo patrimonio umano” di lavorare.

La replica della Cappella Sistina sarà gratuita a Zócalo da CDMX FOTO: ELIZABETH RUIZ / CUARTOSCURO.COM
La replica della Cappella Sistina sarà gratuita a Zócalo da CDMX FOTO: ELIZABETH RUIZ / CUARTOSCURO.COM

Le raccomandazioni sono arrivate attraverso il Segretariato della Gestione globale dei rischi e della protezione civile (SGIRPC) nella capitale messicana. Ciò ha tenuto conto anche di altre condizioni climatiche come Forti piogge, raffiche di vento e temperature elevate.

Tutto ciò purtroppo ha causato in più occasioni l’arresto dell’installazione e della collocazione della struttura che avrebbe protetto la riproduzione della Cappella Sistina, Per la sicurezza dei dipendenti della strutturanonché per garantirne l’integrità strutturale.

Tuttavia, il governo di Città del Messico ha osservato che con questo tipo di misura “riafferma il suo impegno a Sicurezza fisica di lavoratori, visitatori e residenti dalla capitale nazionale.

A partire da tale data, la replica effettiva di La Cappella Sistina è aperta dal martedì alla domenica dalle 11:00. E a partire dalle 19:00 l’ultimo arrivo, tuttavia, è alle 18:40. Lunedì sarà chiuso. La presentazione è gratuita.

Ai lavoratori di una replica della Cappella Sistina in CDMX è stato impedito di lavorare a causa delle alte temperature.  Foto: GALO CAÑAS / CUARTOSCURO.COM
Ai lavoratori di una replica della Cappella Sistina in CDMX è stato impedito di lavorare a causa delle alte temperature. Foto: GALO CAÑAS / CUARTOSCURO.COM

Non è la prima volta che un raduno simile arriva nella capitale messicana, né nella Repubblica. Tuttavia, questa volta è l’unica riproduzione a grandezza naturale di L’opera del pittore murale Michelangelo Nella Cappella Sistina in Vaticano, in Italia, Patrimonio dell’Umanità.

READ  Il clamoroso messaggio di sostegno di Indio Solari a Christina Kirchner | Il post che ha pubblicato sui social durante il discorso del vicepresidente

Secondo la descrizione dei funzionari, è così La prima volta che viene concesso il permesso di riprodurlo. Lo ha pronunciato Sua Eminenza il Cardinale Giuseppe Bertello, che è stato Ambasciatore in Messico e che oggi è Prefetto dello Stato del Vaticano, nonché Sua Eccellenza Mons. Fernando Verges, Segretario Generale.

Il lavoro fotografico di realizzazione dell’opera consiste in un rilievo 2 milioni 700 mila foto per tutto 170 notti o più di duemila ore. Il file digitale non è stato creato prima.

La mostra è stata seguita da vicino dagli stessi Musei Vaticani, dal Direttore Antonio Polici, nonché dall’Amministratore Delegato Mons. Paolo Nicolini. Dietro la foto l’Editore Scripta Maneant, Carlo Vannini e Ghigo Roli, oltre al Dott. Roberto Romano, Segretario Generale, la Dott.ssa Rosanna di Pinto e Filippo Petrignani, responsabile dell’Ufficio Immagini e Diritti.

È la prima volta che il Vaticano concede il permesso di sollevare un archivio fotografico della Cappella Sistina per la sua mostra.  Foto: Elizabeth Rose / CUARTOSCURO.COM
È la prima volta che il Vaticano concede il permesso di sollevare un archivio fotografico della Cappella Sistina per la sua mostra. Foto: Elizabeth Rose / CUARTOSCURO.COM

Dietro questa azione, i responsabili di essa hanno affermato, È stata impiegata una squadra di un massimo di 100 lavoratori che ha servito per circa un anno. Da grafici, ad architetti, amministratori, registi, produttori, scultori, consulenti storici, pittori, ebanisti, falegnami, fabbri, traslochi, ecc.

Continuare a leggere:

Jon Ackerman incolpa Mario Delgado per la sconfitta di Reforma Electrica: “Ha dato la priorità ai suoi amici non presentabili”
Ipigminio Ibarra si interrogava sulle moltitudini: “Sono state educate a rappresentare le minoranze, non i gruppi di pressione”.
Lo YouTuber Komba Jorge è stato colpito a colpi di arma da fuoco fuori dalla sua casa a Culiacan