Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Regno Unito, Italia e Giappone formano un’alleanza di difesa militare per costruire aerei da combattimento

Regno Unito, Italia e Giappone formano un’alleanza di difesa militare per costruire aerei da combattimento (Eurofighter)

Il Regno Unito, Italia Y Giappone Una formazione è stata annunciata questo venerdì Alleanza Internazionale Di nome Programma combattente globale (GCAP) che consentirà loro di sviluppare un piano militare Aerei da combattimento Una nuova generazione operativa entro il 2035.

“GCAP accelererà la nostra capacità militare avanzata e il nostro vantaggio tecnologico; Rafforzerà ulteriormente la nostra cooperazione nel settore della difesa, la cooperazione scientifica e tecnologica, le catene di approvvigionamento integrate e la nostra base industriale della difesa”, si legge in una dichiarazione congiunta.

Questa iniziativa significa collegare in pratica Programma FX giapponeseGuidato da Mitsubishi Heavy Industries (MHI) e italo-britannico tempesta, British Aerospace in questo Sistemi BAE e l’italiano Leonardo.

Primi Ministri di Londra, Roma e Tokio –Rishi Sunak, Georgia Meloni e Fumio Kishida rispettivamente– si sono impegnati a difendere. Ordine internazionale Basato su regole, libero e aperto, afferma che queste sono “caratteristiche più importanti che mai” a causa dell’aumento Minacce e attacchi.

“La prossima generazione Aerei da combattimento Progettiamo e utilizziamo i nostri punti di forza per proteggere noi stessi e i nostri alleati in tutto il mondo Industria della difesa “Leader nel mondo, crea posti di lavoro e salva vite”, ha detto Sunak, secondo la catena BBC.

L'iniziativa combina efficacemente il progetto giapponese FX, guidato da Mitsubishi Heavy Industries (MHI), e l'italo-britannico Tempest, che coinvolge la British Aerospace BAE Systems e l'italiana Leonardo.  (stampa Europa)
L’iniziativa combina efficacemente il progetto giapponese FX, guidato da Mitsubishi Heavy Industries (MHI), e l’italo-britannico Tempest, che coinvolge la British Aerospace BAE Systems e l’italiana Leonardo. (stampa Europa)

Il progetto cerca anche di generare benefici economici, creare occupazione, attrarre investimenti e sviluppare processi di produzione migliorati. “Lavorando insieme in uno spirito di partnership paritaria, condividiamo i costi ei benefici di questo investimento nelle nostre persone e tecnologie”, continua la lettera.

READ  Elezioni italiane: un'opportunità storica per migliorare l'assistenza diplomatica

Il design del nuovo caccia è il suo “Operabilità” con formazioni militari di America, Nato e altri alleati delle tre nazioni partecipanti EuropaIl Regione indo-pacifica E in giro per il mondo.

Il primo passo del piano è adottare il “core concept” del nuovo caccia e predisporre le strutture necessarie per avviare la fase di sviluppo nel 2024.

Entro il 2023, Regno Unito, Italia e Giappone devono chiudere le stime dei costi per il progetto, concordare i contributi economici di ciascuna capitale e riflettere tali progetti nei rispettivi bilanci nazionali.

"Dobbiamo essere in prima linea nei progressi della tecnologia di sicurezza per superare in astuzia e approfittare di coloro che cercano di farci del male
“Dobbiamo essere in prima linea nei progressi della tecnologia di sicurezza per superare in astuzia e sfruttare coloro che cercano di farci del male”, ha affermato Sunak. (REUTERS)

Il primo ministro britannico visiterà le strutture lì Aviazione Reale Coningsby, nell’Inghilterra orientale, ospita alcuni dei caccia Typhoon che sono stati la base di difesa aerea del Regno Unito negli ultimi due decenni.

“Protezione di Regno UnitoLe generazioni presenti e future saranno sempre della massima importanza per questo governo”, ha dichiarato Sunak. Stanno cercando di farci del male”, ha aggiunto. primo ministro britannico.

(Con informazioni da EFE e Europa Press)

Continua a leggere: