Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Questo è il primo paese al mondo che può imporre la reclusione alle persone non vaccinate

Inserito:

13 novembre 2021 03:37 GMT

Diversi paesi in Europa sono tornati alle carte di vaccinazione a causa dell’aumento dei casi di coronavirus.

può diventare austria Il primo paese al mondo a imporre un blocco esclusivo alle persone non vaccinate Dopo un aumento dei contagi nelle ultime settimane.

Il cancelliere Alexander Schallenberg anno Domini Questo venerdì a mezzogiorno, in una conferenza stampa, il “via libera” per incarcerare i non vaccinati. Il paese ha solo il 65% della popolazione vaccinata, il tasso di vaccinazione più basso di tutti i principali paesi dell’Europa occidentale.

Questa misura sarà negoziata a mezzogiorno di domenica e la prenotazione delle persone senza vaccino può essere approvata nel comitato principale dell’Assemblea nazionale lo stesso giorno durante la notte.

Le persone non vaccinate non potranno uscire di casa a meno che non vadano al lavoro, comprino cibo, sgranchiscano le gambe o facciano esercizio all’aperto, “esattamente quello con cui tutti abbiamo dovuto lottare nel 2020”, menzionato Consulente. Tuttavia, avranno Limitazione dell’accesso agli eventi sportivi e culturali, a bar, ristoranti, pub e zone di intrattenimento.

Secondo Schallenberg, la polizia effettuerà controlli casuali. Il cancelliere ha dichiarato che non potrebbero esserci “controlli più severi”, “Non viviamo in uno stato di polizia e non possiamo e non vogliamo controllare ogni angolo”, ha detto.

“La situazione è tragica, quindi stiamo attivando la quinta fase del piano graduale del governo federale e stiamo progettando di Da lunedì lockdown per i non vaccinatiIl governatore dell’Alta Austria, Thomas Stelzer, ha già chiesto all’esecutivo il permesso di chiudere la sua provincia da lunedì, a condizione che ci sia il via libera legale dal governo federale o che venga stabilita la base legale.

READ  Singola dose ad alta potenza: i raggi X di Johnson per il vaccino COVID-19

La vaccinazione passa in Europa per l’aumento dei casi

Danimarca anno Domini Il tuo ritorno alla carta digitale Questo venerdì, dopo che il COVID-19 è stato nuovamente dichiarato una “malattia socialmente pericolosa” in mezzo a un aumento dei casi e dei ricoveri, secondo l’Associated Press.

Il pass deve essere utilizzato per un mese per entrare in locali notturni, caffè, autobus per feste e per sedersi all’interno dei ristoranti. Le persone di età superiore ai 15 anni devono mostrare la tessera quando partecipano a eventi all’aperto in cui il numero di persone supera le 2.000.

Norvegia Unisciti ai Paesi che hanno deciso di tornare ad utilizzare il certificato di vaccinazione per accedere a eventi e luoghi, secondo Lo ha annunciato il primo ministro norvegese Jonas Gahr Store.

Il presidente ha affermato che queste misure sono state messe in atto per evitare blocchi e restrizioni nazionali più severi. “Ciò significa che puoi vivere il più normalmente possibile, anche se ci sono molte infezioni nella comunità”, ha detto.

1.560 milioni di mascherine finite in mare: l'epidemia ha generato oltre 8 milioni di tonnellate in più di rifiuti di plastica

per questa parte, Lettonia anno Domini ferma le restrizioni In vigore dal mese di ottobre, coloro che sono in possesso di certificati di vaccinazione o prova di aver superato la malattia potranno partecipare agli eventi che sono stati temporaneamente sospesi.

Il primo ministro lettone Krisjanis Karenz ha detto martedì che Il governo ha deciso di porre fine al blocco COVID-19 dal 15 novembre, rivendicando un “glitch” nel tasso di infortuni.

Tuttavia, questo Parlamento venerdì votazione Per impedire ai legislatori che rifiutano il vaccino contro il covid-19 di votare in legislatura e partecipare alle discussioni.

READ  La Spagna ha donato all'America Latina 750.000 dosi di vaccini contro il coronavirus AstraZeneca: quali paesi li riceveranno

Queste restrizioni, che includono un taglio del tuo stipendio, entreranno in vigore da lunedì a metà del 2022.