Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Questo è DeepWell, l’unione tra gioco e medicina

Utilizzando l’intrattenimento del mezzo con le tecnologie mediche, l’azienda è nata per migliorare la salute fisica e mentale.

Lungi da tutta l’eccitazione che associa i videogiochi alla violenza, quelli di noi che sono in questo mondo da molti anni sanno che oltre ai suoi (esistenti) pericoli, è grande passatempo. Tuttavia, è possibile che il suo potenziale possa essere ulteriormente ampliato nel campo della Farmacoqualcosa che abbiamo visto per un po’ Medici americani e la possibilità di descrivere un videogioco in alcuni casi.

DeepWell unisce intrattenimento e scienza medica per mostrare che i videogiochi possono essere buoniMike WilsonDi conseguenza è nato bene profondo. Società creata da uno dei fondatori di Devolver Digital, Mike Wilson, per adattare i videogiochi al campo medico. In questo senso, la proposta intende sviluppare e diffondere esperienze che possono Aiuta a curare le malattie Sia fisicamente che mentalmente, aggiungendo alle dosi di intrattenimento che già conosciamo nei videogiochi.

Mettiamo il primo principio di DeepWell secondo cui i giochi sono divertentiRyan Douglas“Il nostro ambiente è spesso giudicato duramente per i suoi effetti negativi percepiti sulla mente e sul corpo”, afferma Wilson in una dichiarazione. Tuttavia, gli scienziati che studiano i videogiochi, così come gli sviluppatori che li immaginano ai massimi livelli, lo sanno già succede il contrario. DeepWell combina intrattenimento e scienza medica per basarsi su fatti comprovati I videogiochi possono essere buoni“.

Utilizzando tecnologie focalizzate sul campo medico, da DeepWell vogliono introdurre un nuovo trattamento per le malattie attraverso l’uso dei videogiochi. Questo è sì, senza dimenticare che il principio base di questo settore lo è Hazar: “Per produrre giochi che forniscano risultati tangibili, abbiamo reso questo il primo principio di DeepWell I giochi sono divertenti . Il co-fondatore di DeepWell Ryan Douglas spiega, nessun impegno.

READ  Consapevolezza dell'infezione fungina

Il co-fondatore di Devolver Digital guarda alla salute: questo è DeepWell, l'unione tra gioco e medicina

Per implementare questa idea, Douglas prevede di aver già “creato e adattato giochi che saranno puro intrattenimento, ma sta arrivando”. Caricato con efficaci terapie digitali che si adatta ai nostri meccanismi di ricompensa neurale.” Qualcosa accade grazie all’aiuto di un team composto da sviluppatori di videogiochi, oltre a illustri esperti e clinici.

Naturalmente, questa non è la prima volta che un videogioco viene visto da a Una prospettiva incentrata sul medicodove sono già stati fatti i primi passi L’uso della tecnologia Kinect nella ricerca medica. Pertanto, possiamo celebrare che questo settore non è solo dedicato a regalarci mondi incredibili e ricordi indelebili, ma anche il suo potenziale. Cambia la vita di più di una persona.

Di più: bene profondoE il Videogiochi e salute E il dorso digitale.