Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pulisic riappare negli Stati Uniti e in Messico, e Dest è stato escluso

Dopo essersi ripreso da un infortunio alla caviglia, Christian Pulisic riapparirà per gli Stati Uniti nella partita del Nord, Centro America e Caraibi contro il Messico nelle qualificazioni ai Mondiali della prossima settimana.

Ma gli americani saranno accusati di aver perso Sergio Dest. Il terzino destro del Barcellona non è riuscito a riprendersi dal mal di schiena.

Joe Scully, il difensore di 18 anni che si è affermato come titolare per il Borussia Monchengladbach in questa stagione, è l’unico titolare della rosa di 25 giocatori rivelata mercoledì dall’allenatore Greg Berhalter.

Gli Stati Uniti, secondi nell’ottagono CONCACAF, ospiteranno il leader messicano il 12 novembre a Cincinnati e, quattro giorni dopo, visiteranno la Giamaica.

Un’altra novità nella lista di Berhalter è il ritorno del terzino Sam Vines, di Anversa dal campionato belga, dopo aver subito una frattura alla clavicola nella Gold Cup lo scorso luglio. Anche il difensore portoghese del Boavista, Reggie Cannon, è stato convocato per la prima volta dopo il campionato a squadre della CONCACAF. L’attaccante Jesus Ferreira è stato preso in considerazione per la prima volta dall’amichevole di gennaio.

I terzini John Brooks e Tim Ream non sono stati convocati, mentre l’attaccante Gio Reina è rimasto fuori dopo un infortunio al bicipite femorale subito il 2 settembre quando ha visitato El Salvador nei turni di qualificazione.

Dopo sei round, il Messico è in testa a otto con 14 punti, tre davanti agli Stati Uniti e quattro punti sul Canada. Le prime tre si qualificheranno direttamente ai Mondiali del Qatar 2022, mentre la quarta giocherà un playoff intercontinentale.

READ  Stefanos Tsitsipas ha vinto i primi due set su Novak Djokovic, in un duello importante nella finale del Roland Garros.

Squadra:

tiratori: Shawn Johnson (New York), Zach Stephen (Manchester City, Inghilterra), Matt Turner (New England).

Difensori: Reggie Cannon (Boavista, Portogallo), Mark McKenzie (Filadelfia), Chris Richards (Hoffenheim, Germania), Anthony Robinson (Fulham, Inghilterra), Miles Robinson (Atlanta), Joe Scully (Borussia Monchengladbach, Germania), Sam Vines (Anversa, Belgio), DeAndre Yedlin (Galatasaray, Turchia), Walker Zimmerman (Nashville).

dispense: Klein Acosta (Colorado), Tyler Adams (Lipsia, Germania), Gianluca Bosio (Venezia, Italia), Sebastian Leggett (LA Galaxy), Weston McKinney (Juventus, Italia), Younes Musa (Valencia, Spagna), Christian Roldan (Seattle) ).

Attaccanti: Brendan Aronson (Salisburgo, Austria), Paul Areola (DC United), Jesus Ferreira (Dallas), Ricardo Pepe (Dallas), Christian Pulisic (Chelsea, Inghilterra), Tim Weh (Lille, Francia).