Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché l’Europa interrompe le restrizioni quando i contagi aumentano?

Secondo il premier conservatore, che scommette sulla ripresa economica dopo l’epidemia, il basso numero di ricoveri e decessi, oltre all’alto tasso di vaccinazione, consente di ripristinare la vita normale prima del Corona virus.

Tuttavia, l’allentamento in Inghilterra – scusato per il resto del territorio britannico – coincide con un rimbalzo dei casi, guidato dai potenti. Variante delta di SARS-CoV-2.

ministro della salute Sajid Javed, questo martedì, che entro la fine di luglio i contagi in Inghilterra potrebbero salire a 100.000 al giorno. Ma ha sostenuto la tesi di Johnson.

Ciò che conta soprattutto è il numero dei ricoveri e dei decessi‘, lo ha confermato.

Lunedì sono stati registrati solo nove decessi nelle ultime 24 ore in tutto il Regno Unito, ben al di sotto della cifra prima dell’avvio della campagna di vaccinazione, quando ne erano stati contati più di 1.500.

Finora, Il 64% dei britannici è già completamente immunizzato.

Sopra Spagna, dove l’allarme è stato lasciato alle spalle per quasi due mesi e si prevede una buona stagione estiva, i contagi hanno iniziato a riprendersi nei giorni scorsi, con la variante delta di SARS-CoV-2 comparsa sulla testa e giovani adulti in mezzo di casi.

Queste sono le popolazioni meno immunizzate perché ad altri settori della popolazione è stata data la priorità all’inizio della campagna di immunizzazione.

Cominciano già a salire le voci che chiedono il ripristino di misure restrittive, compreso l’uso obbligatorio del sottogola, ma il costo politico per il governo centrale. Pedro Sanchez Il tentativo di nuove misure, che richiedono l’approvazione del Congresso, le rende improbabili.

READ  "Lampedusa non esiste per l'Europa, siamo solo uno slogan"

Italia È un altro caso in cui le restrizioni stanno per finire grazie al grado avanzato di vaccinazione contro il Corona virus, nonostante la crescita dei contagi di tipo Delta e rappresenta già quasi il 35% dei contagi nel Lazio centrale, dove si trova Roma .

Vaccinazione, che raggiunge già il 40% della popolazione italiana sopra i 12 anniÈ anche fondamentale per la rivitalizzazione economica del paese che è stato più duramente colpito in Europa all’inizio della pandemia, nel marzo 2020.

Secondo il Presidente della Banca Centrale d’Italia, Ignazio Visco, L’economia italiana potrebbe crescere “intorno al 5%” quest’anno “Grazie al buon andamento della campagna vaccinale e al miglioramento della situazione sanitaria”, dopo un calo dell’8,8% lo scorso anno.

C’è uno scenario completamente opposto sperimentato da altri paesi in Europa, come ad esempio Germania Dove la principale preoccupazione del governo Angela Merkel È la riluttanza dei cittadini a vaccinarsi e come questo ritarderà il ritorno alla vita normale, e quindi ritarderà la ripresa economica.

Mario Zaga, Presidente della Croce Rossa presso Berlino, Egli ha detto Tra il 5% e il 10% delle persone manca agli appuntamenti nei centri di vaccinazione e che la seconda fase di dosaggio è particolarmente colpita, a fronte di un livello di assenteismo inferiore allo 0,5% all’inizio della campagna.

Con circa 15.000 vaccinazioni al giorno pianificate nei centri, ha affermato, il numero di appuntamenti mancati sta avendo un “impatto enorme sulla copertura vaccinale a Berlino”.

Ha aggiunto che i giovani, in particolare, ritengono sufficiente una singola dose.

Qualunque sia la ragione, l’assenza è un ostacolo al piano della Germania di accelerare le vaccinazioni per controllare la variante delta, che ora è responsabile della metà dei casi di coronavirus del paese.

READ  La guida essenziale per riabilitare la tua casa: requisiti e aiuto | Aziende