Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pedro Sanchez spenderà il 90% del riscatto prima di andare a votare nel 2023 rispetto al 55% in Germania

Primo ministro, Pedro Sanchez, ha fretta di spendere le sovvenzioni di salvataggio europee, oltre 77 miliardi di euro in trasferimenti diretti. La Spagna sarà la più grande economia in Europa a spendere più velocemente questa parte del salvataggio: la Commissione Europea stima che Prima della fine del 2023 Avrai già esaurito il 90% del denaro, simile alla Francia, ma Molto superiore al 70% dell’Italia e al 55% della Germania.

Ciò significa che, a seconda di ciò che riceve ogni paese, il denaro viene pompato nell’economia spagnola Saranno quasi 70.000 milioni Nei prossimi tre anni, a fronte dei 57 miliardi che utilizzeranno l’Italia oi 35 miliardi della Francia. La Germania spenderà circa 16.000 milioni secondo le proiezioni della Commissione.

E si dà il caso che alla fine del 2023 dovrebbero tenersi elezioni generali In Spagna, se non c’è progresso elettorale, il governo di coalizione resta tra il Partito Socialista dei Lavoratori e Podemos. Per allora, l’attuale esecutivo avrà esaurito la stragrande maggioranza dei soldi e lascerà il nuovo ipotetico governo del PP senza il sostegno europeo – secondo gli attuali sondaggi d’opinione, sarà il vincitore in quelle elezioni e può governare con Vox-.

In ogni caso, l’impulso di Sanchez non gli servirà in linea con le previsioni di tutte le organizzazioni nazionali e internazionali per cambiare l’economia spagnola. Secondo la Commissione Europea, la Spagna sarà il Paese europeo Più tardi ripristinerai il livello di ricchezza prima della crisi del coronavirus, nonostante i commenti di Sanchez secondo cui la Spagna guiderà la ripresa economica in Europa.

La Spagna non recupererà il suo livello di PIL pre-crisi fino al primo trimestre del 2023, L’ultimo d’EuropaEntro la fine di quell’anno sarà cresciuto più del Portogallo. Così, Sanchez si candiderà alle elezioni alla fine del 2023 come presidente dell’economia più arretrata d’Europa – come mostra il grafico dell’ultimo rapporto della Commissione – nonostante il suo mandato praticamente tutto delle rimesse europee.

READ  Nicholas Ibanez sul perché ha preferito una vittoria di Borek: "Non vogliamo Caste come presidente" | Economia

Né servirebbe a Sanchez spendere tutti i soldi della sovvenzione delle Lanterne Rosse europee in termini di professione. La Commissione prevede che la Spagna sarà il secondo paese con il più alto tasso di disoccupazione entro la fine del 2023, appena davanti alla Grecia. per quanto riguarda incapacità Sarebbe anche superiore al 4%, più di un punto al di sopra del limite UE del -3%.

prestiti

Per la prossima legislatura rimarranno solo 7.000 milioni di euro per l’uscita del governo dalle urne, se le aspettative della Commissione saranno soddisfatte, e il resto del salvataggio, sotto forma di prestiti Deve essere restituito. La Spagna ha diritto ad ottenere altri prestiti per 63 miliardi di euro, pari a 140 miliardi.