Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ospedali e crematori al collasso in Cina: 2 milioni di morti per Covid

Commissione Sanitaria Nazionale (NHC) lo ha confermato domenica 25 dicembre Cina In precedenza Non pubblicherà i numeri giornalieri di casi e decessi per Covid-19in un contesto di crescente preoccupazione per mutazione dell’infezione Che ha portato al crollo di crematori e centri sanitari.

Da allora, infatti, i crematori nel Paese sono pienamente operativi Cina Lascia andare le restrizioni covid zeroAnche se le autorità sono ancora Insistono sul fatto che solo sette persone moriranno da quando il blocco è stato revocato.

“Da oggi non pubblicheremo informazioni quotidiane sull’epidemia”.NHC riferito, senza spiegare i motivi della nuova procedura implementata.

La fine del confinamento rigoroso, combinata con una curva di infezione in aumento incontrollabile, ha reso praticamente impossibile rilevare il numero di casi.

Il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) pubblicherà Informazioni sui focolai a scopo di riferimento e di ricercaL’agenzia sanitaria si è espansa, senza specificare il tipo o la frequenza dei dati che il CDC avrebbe rilasciato.

La tragica situazione negli ospedali in Cina. Immagini: Afp

Covid cinese 20221225

Feedback negativo sulla nuova procedura in Cina

I residenti in Cina hanno ricevuto le ultime normative con delusione, a causa della grande discrepanza che vedono tra le statistiche ufficiali e le infezioni all’interno delle loro famiglie e circoli sociali.

“Alla fine si sono svegliati e hanno capito che non potevano più ingannare le persone”.ha rivelato un cittadino sul social network Weibo.

In linea con questa affermazione, un altro utente ha visto: “Questo era il più grande e migliore ufficio di produzione di statistiche false del paese”..

Mentre i media statali hanno ampiamente ignorato l’enorme numero di deceduti che arrivano ai crematori, hanno più o meno assicurato che gli ospedali fossero sotto controllo. La pressione causata dall’afflusso di pazienti e dalla mancanza di farmaci contro la febbre.

Covid cinese 20221225

Anche le nuove statistiche ufficiali sono state messe in discussione Cambiamento sistematicosecondo il quale solo le persone che sono morte direttamente da Insufficienza respiratoria da Covid Sono considerati morti a causa del virus.

READ  Corona Virus: l'Organizzazione Mondiale della Sanità avverte della possibilità di generare nuove varianti più pericolose di Delta | "L'epidemia non è ancora finita"

Mentre la Cina è alle prese con la sua prima ondata nazionale di Covid-19, i pronto soccorso nelle città e nei piccoli paesi di tutto il Paese stanno affrontando serie difficoltà.

Il governo cinese ha riportato solo sette morti per Covid-19 da quando le restrizioni sono state notevolmente allentate il 7 dicembre, il che ha mantenuto il numero in aumento. Il bilancio delle vittime è di 5.241.

Ondata di Covid-19 in Cina: crescono le preoccupazioni per una nuova variante

Non puoi bruciarli tutti.

Mentre la popolazione cinese non si fida dei numeri riportati, un addetto alle pompe funebri ha assicurato ai giornalisti che i crematori sarebbero stati sopraffatti dal numero di morti: Lavorano giorno e notte, ma non possono bruciarli tutti..

Per rendere più facile ai pazienti con febbre ricevere cure mediche adeguate e per garantire le esigenze mediche dei residenti, a Pechino sono stati istituiti alcuni ospedali Ambulatori improvvisati per la febbre nelle palestre Fornire servizi di assistenza immediata che includono la diagnosi, il rilascio di prescrizioni e l’erogazione di farmaci.

Gli esperti prevedono Tra un milione e due milioni di morti in Cina il prossimo annoE l’Organizzazione mondiale della sanità ha sospeso l’allarme dopo aver affermato che il metodo di conteggio di Pechino “sottovalutava il vero numero di morti”.

Covid cinese 20221225

Secondo le statistiche, anche 250 milioni di persone hanno contratto il covid Nei primi 20 giorni di dicembre in Cina, secondo le stime delle autorità sanitarie del Paese.

Sun Yang, vicedirettore dei Centers for Disease Control and Prevention, ha rivelato gli ultimi dati in una conferenza stampa lo scorso mercoledì.

incluso 37 milioni di persone Che sono stati infettati solo martedì, circa il 2,6% della popolazione del Paese.

READ  In sette attentati dell'esercito nazionale, sono stati uccisi 22 minorenni: Ivan Cepeda

Il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie ha dichiarato a questo punto che Il 18% della popolazione è stata contagiatadopo che il mese scorso Pechino ha annunciato un controverso cambiamento di politica Covid-zero.

Covid cinese 20221225

Obitori e interi ospedali: il volto visivo del caos pandemico

Gli ospedali sono stati sopraffatti nell’ultimo mese e gli obitori sono pieni, nonostante i dati ufficiali indichino che i casi stanno diminuendo a causa della sospensione dei test.

Nel sud-ovest di Pechino, gli ospedali sono sopraffatti Le unità di terapia intensiva rifiutano le ambulanzeI parenti dei pazienti sono alla disperata ricerca di letti aperti, ei pazienti sono sparsi crollati sulle panche dei corridoi dell’ospedale, e in alcuni casi giacciono sul pavimento per mancanza di letti.

Yao Ruyan, la cui anziana suocera si è ammalata una settimana fa, Fai il pellegrinaggio da un ospedale all’altro, solo per essere negato più e più volteSecondo l’agenzia Autorità Palestinese.

“Sono arrabbiato”, ha detto Yau, singhiozzando impotente mentre portava una radiografia del polmone dall’ospedale locale.

“Non ho molte speranze.”E ha avvertito dopo essersi assicurato che le stanze siano complete nei centri sanitari visitati. “Ha difficoltà a respirare.”.

Covid cinese 20221225

Nei giorni scorsi, i titoli dei media statali hanno affermato che la provincia di Hebei, dove si è verificato uno dei primi focolai di infezione dopo che lo Stato ha allentato il controllo a novembre e dicembre, ha “iniziato a riprendere la vita normale”.

Tuttavia, l’attività senza precedenti dei pronto soccorso e dei crematori nel centro di Hebei indicherà diversamente.

Molti anziani nell’Hebei in condizioni criticheche può essere visto come un’indicazione di ciò che accadrà nel resto della Cina.

Nell’ospedale Baoding n. 2 di Zhuozhou, i pazienti Mercoledì scorso hanno preso il controllo del corridoio del pronto soccorso. Molti di loro respiravano con l’aiuto di maschere. Una donna piangeva dopo che i medici le avevano detto che una persona cara era morta.

READ  Il caso di Lola shamnalies: da un fratellastro, utilizzando una nuova tecnologia, un genetista scopre il presunto assassino

Lavorano nel crematorio di Zhuozhou Straordinari per far fronte al crescente volume di morti La scorsa settimana, secondo uno dei dipendenti della fondazione.

Per quanto riguarda i numeri approssimativi per ogni crematorio, un addetto alle pompe funebri ha stimato che sarebbe bruciato Da 20 a 30 cadaveri al giornorispetto a tre o quattro prima dell’allentamento delle misure Covid-19.

“C’erano molte persone che morivano”.tracciato da Zhao Yongsheng, un lavoratore in un negozio di articoli funebri allestito vicino a un ospedale locale.

Covid cinese 20221225

rischi di nuove variabili

Il professor Martin Mackey, esperto di salute pubblica della London School of Hygiene and Tropical Medicine, ha sottolineato che lo scenario in Cina potrebbe peggiorare, con L’emergere di nuovi ceppi Subito

Mackey ha spiegato le sue ragioni al giornale. Posta in linea:”L’epidemia non è ancora finita. E stiamo ancora vedendo quasi 1.300 persone ricoverate in ospedale con Covid in Inghilterra ogni giorno, in un momento in cui il SSN soffre di tassi di influenza in aumento. “

Finora, tuttavia, la Cina ha mantenuto il tasso di mortalità molto basso Non ha usato il tempo per aumentare i tassi di vaccinazioneSoprattutto tra gli anziani”.

Ciò ha conseguenze per la Cina, tuttavia Alti tassi di mortalità e possibile instabilità politicaMa anche al mondo con rischi di nuove variabili“.

Purtroppo abbiamo ancora molto da fare Aumentare i tassi di vaccinazione in tutto il mondoMa anche per rivitalizzare gli sforzi per prepararsi a un’epidemia”.

CA/ED

Potrebbe piacerti anche