Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ospedali di Hong Kong, in ‘modalità guerra’ dal Covid-19: curare i pazienti per strada

Hong Kong. – Sembrano foto scattate all’inizio della pandemia di COVID-19, ma non lo sono. decine di I pazienti anziani tremano nonostante siano rannicchiati in coperte e coperte termiche sui letti fuori da un ospedale in uno dei distretti più poveri di Hong Kong.dove il sistema sanitario, quasi sotto sorveglianza, cerca di lottare con le risorse di cui dispone, Nuova ondata di corona virusa causa dell’onda variabile omicron.

TOPSHOT – Le persone giacciono nei letti d’ospedale mentre le temperature scendono di notte fuori dal Caritas Medical Center di Hong Kong il 16 febbraio 2022, mentre gli ospedali della città vengono sopraffatti dall’ondata peggiore del nuovo coronavirus fino ad oggi. (Foto di Peter Parks/AFP)Peter Parks – Agence France-Presse

Hong Kong sta attualmente affrontando il suo peggior focolaio di coronavirus dall’inizio dell’epidemia.Gli ospedali, a causa della forte domanda, In procinto di saturare. È per questo Hanno anche dovuto installare letti al di fuori delle istituzioni. Infatti, lunedì scorso, il Caritas Medical Center Hospital nel distretto di Sham Shui Po ha iniziato a installare tende di isolamento all’esterno.

Prima dello scoppio del Covid-19, le persone infette venivano curate in speciali stanze di isolamento per i pazienti affetti da coronavirus, mentre i contatti stretti dovevano essere riferiti ai campi di quarantena. di fronte all’emergenza, Le tende allestite fuori dall’ospedale erano per una persona, ma da mercoledì scorso intere famiglie sono state stipate.

I pazienti aspettano sulle barelle dell'ospedale in un'area di attesa fuori dal Caritas Medical Center di Hong Kong, mercoledì 16 febbraio 2022. Ci sono stati chiari segnali che la nuova ondata di COVID aveva superato gli ospedali di Hong Kong, quando i pazienti sulle barelle e le tende del personale medico si sono presentati fuori dall'ospedale Caritas.  (Foto AP Vincent Yu)
I pazienti aspettano sulle barelle dell’ospedale in un’area di attesa fuori dal Caritas Medical Center di Hong Kong, mercoledì 16 febbraio 2022. Ci sono stati chiari segnali che la nuova ondata di COVID aveva superato gli ospedali di Hong Kong, quando i pazienti sulle barelle e le tende del personale medico si sono presentati fuori dall’ospedale Caritas. (Foto AP Vincent Yu)

La variante omicron non ha dato tregua a Hong Kong. Abbattuto La sua ambiziosa strategia contro il Covid-19Senza un piano, le autorità hanno scoperto di essere pronte ad affrontare una nuova ondata di infezioni. In realtà questo Mercoledì sono stati registrati 4.285 nuovi contagi in una città di 7,5 milioni di persone. Oggi ci sono stati 6.116 record nella pandemia. Prima di questo focolaio, in totale sono stati rilevati poco più di 12.000 casi.

Nonostante la pioggia, giovedì 17 febbraio 2022 i residenti si mettono in fila per i test in un sito temporaneo di test del coronavirus a Hong Kong. Hong Kong ha riportato 6.116 nuove infezioni da coronavirus giovedì, poiché gli ospedali della città hanno raggiunto il 90% della capacità e le strutture di quarantena è presente.  Entro i suoi limiti, hanno detto i funzionari.  (Foto AP/Kin Cheung)
Nonostante la pioggia, giovedì 17 febbraio 2022 i residenti si mettono in fila per i test in un sito temporaneo di test del coronavirus a Hong Kong. Hong Kong ha riportato 6.116 nuove infezioni da coronavirus giovedì, poiché gli ospedali della città hanno raggiunto il 90% della capacità e le strutture di quarantena è presente. Entro i suoi limiti, hanno detto i funzionari. (Foto AP/Kin Cheung)Ken Cheung – AFP

“Alcuni miei colleghi dicono che siamo in guerra”ha affermato David Chan, infermiere di emergenza della Caritas, che dirige anche la Hong Kong Hospital Authority Staff Alliance. “Siamo preoccupati che le condizioni dei pazienti peggioreranno con i giorni”, ha detto all’AFP, osservandolo Una delle sue preoccupazioni è l’attesa della pioggia che minaccia la città in questi giorni. Puoi trovare i tuoi pazienti per strada.

come la Cina, Hong Kong ha una rigorosa strategia zero-CovidChe per molto tempo ha ottenuto buoni risultati, ma ha lasciato la sua popolazione isolata dal resto del mondo. Al momento, gli esperti hanno previsioni allarmanti: A marzo si possono raggiungere fino a 28.000 casi al giornoCon gli anziani che sono i più vulnerabili da quando lo erano Popolazione riluttante al vaccino. Solo il 43% delle persone di età compresa tra 70 e 79 anni e il 26% delle persone di età superiore agli 80 anni sono state vaccinate.

Le persone aspettano di essere testate per il coronavirus in un centro di test a Hong Kong, lunedì 7 febbraio 2022 (Foto AP/Vincent Yu)
Le persone aspettano di essere testate per il coronavirus in un centro di test a Hong Kong, lunedì 7 febbraio 2022 (Foto AP/Vincent Yu)

Il governo ha detto ai cittadini la scorsa settimana che coloro che mostrano sintomi possono autoisolarsi a casa, ma per ora Questo mercoledì c’erano 12.000 persone in attesa di essere accettate A proposito di infezione da Covid-19.

“È molto doloroso aver lavorato senza sosta e anche allora non siamo stati in grado di prenderci cura di ogni paziente in modo appropriato”, ha ammesso Chan, riconoscendo cheLa crisi va oltre la crisi che hanno dovuto affrontare all’inizio dell’epidemia. “Dopo due anni, speravamo che l’Autorità ospedaliera avesse piani migliori, ma si è scoperto che non lo sono”, ha affermato.

I pazienti sono sistemati in letti d'ospedale in un'area d'attesa fuori dal Caritas Medical Center di Hong Kong, mercoledì 16 febbraio 2022 (AP Photo Vincent Yu)
I pazienti sono sistemati in letti d’ospedale in un’area d’attesa fuori dal Caritas Medical Center di Hong Kong, mercoledì 16 febbraio 2022 (AP Photo Vincent Yu)

Attualmente, il governo ha istituito cliniche temporanee per aiutare i pazienti.mentre si progetta di costruire a ospedale da campo. Possono anche utilizzare circa 3000 appartamenti liberi per il loro servizio.

Le persone bisognose di assistenza medica continuano a raggiungere il parcheggio della Caritas. Una madre preoccupata prende sua figlia di 2 anni mentre aspetta fuori al freddo, assicurati che tua figlia abbia la febbre. Ma dice che le cose non sono andate come previsto. “Non hanno stanze disponibili, quindi dobbiamo andare a casa”, ha detto Zhao.

La famiglia attende in coda per un test del coronavirus presso un centro di test temporaneo a Hong Kong, giovedì 17 febbraio 2022. Giovedì Hong Kong ha riportato 6,116 nuove infezioni da coronavirus poiché gli ospedali della città hanno raggiunto il 90% della capacità e le strutture di quarantena ai suoi confini.  Dissero i funzionari.  (Foto AP/Kin Cheung)
La famiglia attende in coda per un test del coronavirus presso un centro di test temporaneo a Hong Kong, giovedì 17 febbraio 2022. Hong Kong ha riportato 6,116 nuove infezioni da coronavirus giovedì poiché gli ospedali della città hanno raggiunto il 90% della capacità e le strutture di quarantena ai suoi confini. Dissero i funzionari. (Foto AP/Kin Cheung)Ken Cheung – AFP

Il capo del governo locale, Carrie Lam, martedì ha escluso il confinamento totale in città, anche se ieri sono stati pubblicati giornali controllati da Pechino. Per ordine del presidente Xi Jinping Come mai Hong Kong sta adottando “tutte le misure necessarie” per controllare l’epidemiaQuali ospedali sono sull’orlo del collasso.

Agenzia di stampa francese

READ  Questa è stata un'intervista tesa tra un giornalista della CNN e un portavoce del Cremlino