Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Oggi si saprà il verdetto contro Romina Piccolotti, accusata di aver utilizzato fondi pubblici per spese personali

Il verdetto doveva essere pronunciato mercoledì prossimo, ma è stato revocato a causa dell’agenda del tribunale

Questo lunedì, il Tribunale federale Oral 6 annuncerà il verdetto nel processo orale contro l’ex ministro dell’Ambiente e dello sviluppo sostenibile per la Nazione. Romina Picolotti per il presunto utilizzo di fondi pubblici di tale agenzia per la copertura di spese personali quali pasti, regali e viaggi.

Durante il processo, la procura generale ha chiesto la condanna dell’ex dipendente nazionale a tre anni e nove mesi di reclusione e la restituzione di quasi sette milioni di pesos allo Stato per danni.

Fonti giudiziarie informate Infobae Che l’udienza sarebbe iniziata verso le otto del mattino, così come si era svolto tutto il processo. I. Procuratore Diego Luciani Risponderà alle richieste di annullamento sollevate dalla difesa di Piccolotti e poi l’ex funzionario avrà la possibilità di pronunciare le sue ultime parole prima che il verdetto – previsto per le 16 – venga pronunciato dai giudici. Sabrina Namer, Rodrigo Jimenez Oreboro e Guillermo Costabel.

Il verdetto era previsto per mercoledì prossimo, ma a causa dell’agenda orale della corte, è stato spostato a lunedì.

Picolotti, Ministro dell’Ambiente dal 2006 al 2008, nei governi Nestor e Christina Kirchner, accusato di truffa ai danni della pubblica amministrazione, per l’utilizzo dei fondi dell’Agenzia per spese personali e familiari. La segreteria dipende dal capo del tribunale, che all’epoca era in carica Alberto Fernandezcapo della nazione.

Ex funzionario con poi Capo di Gabinetto e attuale Presidente Alberto Fernandez (NA)
Ex funzionario con poi Capo di Gabinetto e attuale Presidente Alberto Fernandez (NA)

C’è stata una gestione molto irregolare dei fondi pubblici da parte di Picolotti. E’ stata una vera e propria truffa negli uffici pubblici. I pasti sono stati pagati o Pranzi quasi quotidiani inspiegabili, biglietti aerei pagati per familiari e amici che non avevano niente a che fare con la segretaria e costosi voli charterLuciani ha detto nel suo appello.

READ  Un prestigioso avvocato ha pianificato l'omicidio di suo figlio per raccogliere 10 milioni di dollari di assicurazione, ma qualcosa è andato storto

Tra le spese, l’attore ha dettagliato i pasti al barbecue, le colazioni, i ristoranti di sushi, i fiori, i prodotti della farmacia, il cibo equilibrato per cani, le spese per il carburante, l’autolavaggio, il servizio di lavanderia e l’acquisto di pietre profumate e incenso. Nella sua petizione, ha presentato fatture per molti di loro. Tra i biglietti che ha offerto è stata una delle spese che ha attirato maggiormente l’attenzione. Sono 77,50 pesos da Hooters, un bar frequentato da donne seminude con scritto “Grazie mille”. Un altro account, su Pigmento locale, dice “Il regalo di compleanno di Flor y Sofi”.

La Procura della Repubblica ha confermato che l’importo aggiornato per queste spese era di 6.941.170,25 pesos ed è stato chiesto di restituirlo nell’ambito della sentenza. L’ex funzionario ha firmato un accordo con la Fondazione ArgenINTA per la gestione dei fondi pubblici della Segreteria Generale. “Sin dall’inizio, non è stata effettuata alcuna analisi delle spese”, ha affermato il procuratore generale.

La difesa di Piccolotti a carico dell’avvocato Felipe Truccoe chiese l’assoluzione. Nella sua istanza, ha sostenuto che “l’evidenza mostra una mancanza di verità” perché non ha dimostrato che la firma delle ricevute di spesa fosse picoliotti. E ha negato esplicitamente che quelle firme fossero compatibili con lei e nel caso in cui non fosse stata fatta alcuna esperienza di calligrafia nonostante la nostra richiesta. “Cosa può provare fatture in cui la lettera non è compresa? Non c’è esperienza in contabilità o calligrafiaL’avvocato ha detto.

Romina Piccolotti, prima della pandemia
Romina Piccolotti, prima della pandemia

Trucco ha anche sottolineato che i pagamenti sono stati approvati dal personale della Segreteria che ha svolto questa funzione. “E’ una spesa ridicola, ridicola e irragionevole per la professione di Piccolotti”, ha aggiunto l’avvocato nella sua assoluzione.

READ  Gli Stati Uniti hanno affermato che continueranno a sostenere la consegna di aiuti umanitari alla Corea del Nord anche se il regime di Kim Jong Un è "responsabile della situazione".

La difesa ha anche chiesto l’assoluzione dai 14 anni di “durata irragionevole dei procedimenti”, l’annullamento dell’istruttoria e l’archiviazione del caso. Lo dovrebbe rispondere il pm Luciani lunedì, all’inizio dell’udienza.

Piccolotti sta seguendo il processo in videoconferenza dagli Stati Uniti, dove vive dal 2015 e lavora per un’associazione civica per l’ambiente.

Il caso è iniziato nel 2007 ed è stato indagato da un giudice federale Maria Cervini E il procuratore generale Guillermo Marigon. Il caso è stato rinviato al processo orale nel 2015 e il processo è iniziato nel febbraio di quest’anno.

Quando è iniziata la ragione Alberto Fernandez ha difeso Picolotti. “Un file che stava circolando è stato copiato, che non era altro che un’operazione politica per danneggiare un funzionario del governo”, ha detto oggi il presidente dopo che il caso è stato pubblicato dal quotidiano Clarin. Quando il governo se ne andò e la Piccolotti fu processata, sostenne che si dovessero dare le dovute spiegazioni e che l’accusa per la quale era perseguita era dovuta a un caso di cui lui non era a conoscenza.

All’inizio del processo, Piccolotti ha negato l’accusa. Nego categoricamente l’accusa contro di me. Non ho specificato né autorizzato le spese menzionate nell’atto d’accusa. Sono accusato di mangiare chorizo ​​e panini alla milanese, ma chi mi conosce sa che sono vegetariano.. E anche per comprare vino e birra quando non bevo”, ha detto ai giudici.

continuo a leggere: