Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Non c’è ricompensa professionale più grande della capacità di alleviare il dolore di un paziente, il dottor Ricardo Gago

L’esperto afferma che il trattamento dell’artrite dovrebbe essere multidisciplinare e includere professionisti della salute mentale.

Dr. Ricardo Gago, reumatologo. Foto: Archivi del Journal of Medicine and Public Health

per lui Dott. Ricardo GagoE il Reumatologo laureato presso l’Università Autonoma di Guadalajara E un ex presidente dell’Associazione portoricana dei reumatologi, non c’è ricompensa professionale più grande della sicurezza dei suoi pazienti segnalando un miglioramento dei sintomi associati alle malattie reumatiche.

“Per me, essere in grado di alleviare il dolore di una persona è fantastico. Vedi qualcuno che dice ‘Grazie, dottore, perché posso camminare, posso dormire ora’, il che è un grande vantaggio, ed è quello che tengo quando ottieni casa”, ha sottolineato l’esperto.

Il dottor Gago ha completato la sua laurea presso l’Università di Porto Rico e, dopo essersi trasferito in Messico per studiare medicina, è tornato sull’isola dove si è specializzato in medicina interna presso il Campus di Scienze Mediche. Una volta completati gli studi, lo specialista ha intrapreso il suo tirocinio presso l’Auxilio Mutuo Hospital e ha partecipato a vari progetti di ricerca della Puerto Rico Research Foundation.

“Ho l’opportunità di farlo reumatismiUna delle mie più grandi passioni: per me questa specialità è un’estensione più profonda della medicina interna. Dopodiché, si concentra anche sul dolore muscolo-scheletrico, che ha anche attirato la mia attenzione perché sono un appassionato di sport e soffro molto, e finalmente quel tipo di disagio è ciò che affrontiamo quotidianamente.

Il medico ha evidenziato l’importanza della comunicazione medico-paziente.

Negli anni è diventato più facile fornire cure più mirate e mirate al paziente, sottolineando allo stesso tempo l’importanza del controllo del paziente e della conoscenza delle sue circostanze: “La pratica sta diventando sempre più complessa e stiamo assistendo come i trattamenti influiscono su altre aree del corpo, quindi è necessario seguire da vicino e una comprensione più approfondita di tutti questi aspetti”.

READ  Le nostre 12 canzoni preferite per allenarsi (e ottenere l'orgasmo)

Per sospettare una malattia reumatica, devi solo pensarci. È molto complicato fare riferimento ai sintomi di base, perché questo tipo di condizione può coinvolgere diversi organi del corpo come il cuore, i polmoni o i reni, cioè una qualsiasi di queste strutture funzionali può portare al verificarsi di questa condizione.

Tra i punti da considerare al momento della diagnosi c’è lo schema dei sintomi; Per poter determinare se il quadro clinico è infiammatorio o se risponde ad altre caratteristiche coerenti con lo sviluppo di artriti o altri tipi di patologie.

Una volta definito l’esito delle malattie e dei sintomi del paziente, l’esperto sottolinea che è necessario avere un trattamento multidisciplinare che includa non solo il benessere fisico nelle diverse aree colpite dalla malattia reumatica, ma anche lo sviluppo di strategie per la salute mentale.

Il reumatismi È la sua passione.

“Il dolore spesso porta a depressione e ansia e il paziente finisce per aver bisogno del supporto di uno psichiatra o di uno psichiatra, perché la depressione è decisamente dolorosa. In altre parole, diventa una palla di neve che scende da una collina e diventa sempre più grande e a volte il dolore articolare non è predominante, ma preoccupatevi.

Inoltre, l’esperto sottolinea l’importanza di poter avere un canale di comunicazione assertivo tra il paziente e il medico curante, in questo modo entrambi potranno discutere gli obiettivi del trattamento e gli effetti collaterali che possono verificarsi come risposta dell’organismo, questo lo chiama consenso reciproco.

“Sia il paziente che il medico prendono la decisione sul trattamento. Entrambi vanno di pari passo con l’avere questa responsabilità, conoscendo i potenziali effetti collaterali e conoscendo lo scopo del processo”.

READ  Un'azienda farmaceutica prepagata non potrà aumentare le tariffe a causa dell'età dei suoi membri

Grande richiesta di reumatologi sull’isola

Attualmente, Porto Rico ha una carenza di reumatologi e si prevede che il numero di specialisti continuerà a diminuire, non solo sull’isola, ma anche negli Stati Uniti nel corso degli anni.

“A Porto Rico, al momento, ci sono appena 60 o 65 reumatologi attivi. Tuttavia, il numero di reumatologi disponibili per curare pazienti e nuovi casi non arriva a 20. In altre parole, è necessario fare una diagnosi preliminare che aiuterà identifichiamo qualsiasi paziente Ha davvero bisogno di una valutazione reumatica urgente e qualsiasi condizione può essere affrontata al meglio con la medicina di base”.