Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Noci, olive, tappeti e minestre pronte entrano a dazio 0% nel sesto anno dell’accordo con l’Unione Europea | Economia | Notizia

Secondo la Camera di commercio di Guayaquil (CCG) ci sono 1.326 sottotitoli per prodotti e forniture per l’igiene personale che entreranno in esenzione doganale a partire da gennaio.

Con il 2022 è anche un nuovo anno dall’entrata in vigore accordo commerciale multipartito con il Unione europea (Unione Europea), di cui l’Ecuador è parte dal 2017. Tra i benefici apportati dal trattato, uno dei più evidenti è stata la riduzione delle tariffe sui prodotti attuata annualmente, che si è riflessa in migliori prezzi per il consumatore finale.

Biscotti dolci, salati o aromatizzati, olive, noci sgusciate, strumenti a percussione, latte artificiale, bocchini per sigarette e biciclette sono alcune delle merci europee di cui si conoscono le tariffe scenderà allo 0%. accordo previsto Sconti graduali All’età di cinque e diciassette anni.

Automobili, formaggi, liquori, alimenti trasformati e prodotti farmaceutici arrivano dall’UE a prezzi migliori

Quest’anno, secondo Camera di Commercio di Guayaquil (CCG), sono 1.326 le sottolinee tariffarie, che vanno dai prodotti per l’igiene personale e dei veicoli agli input industriali, che avranno 0% dazio.

Secondo i termini del trattato, altre merci lo raggiungeranno Sollievo totale negli anni successivi; Ma quest’anno hanno già registrato un calo significativo, inferiore al 10%. Ad esempio, gli oggetti d’antiquariato avranno un dazio del 9,20%; Mentre le gomme per i veicoli leggeri saranno del 6,90%.

Shampoo, saponi e profumi più ricercati sono scontati Sette e dieci anni.

un prodotto tariffa base Tariffa nel 2017 Tariffa fino al 2022
Noci 15% 12,5% 0%
Bici 15% 12,5% 0%
Biscotti dolci, salati o aromatizzati 20% 16,6% 0%
Cetriolo e sottaceti 30% 25% 0%
vestiti ed accessori 20% 18,18% 9,2%
shampoo 20% 17,5% 5%
Profumo 20% 17,5% 5%
gioco da soggiorno 30% 27,28% 13.80%
cipria per il trucco 20% 18,18% 9,20%
sapone 20% 18,19% 9,20%
READ  Il capo della banca centrale tedesca si dimette per "motivi personali" | Economia

Per Miguel Angel Gonzalez, presidente di CCG, questo taglio tariffario per oltre 1.000 prodotti Aumenterà i consumi delle famiglie a livello nazionale, Dal momento che apre una serie di opzioni che le aziende possono presentare nelle loro vetrine.

su grucce supermercatiAd esempio, ci sono una o due scelte di merci europee in ogni categoria. L’offerta spazia da vini e bevande a formaggi, abbigliamento e oli d’oliva.

D’altra parte, secondo Gonzalez, anche i prodotti industriali (materie prime) provenienti dall’Unione Europea sono tra i più richiesti dall’Ecuador. In questo senso, tieni presente che le tariffe sono più basse in questo nuovo anno “Conforta le tasche dell’imprenditore, soprattutto in tempi di epidemia quando ci sono ancora perdite enormi”.

Scambio con l’Unione Europea

Entro cinque anni dall’entrata in vigore dell’accordo multipartito, il saldo commerciale non petrolifero tra Ecuador e il Unione europea Preferisci il paese andino. numeri Banca Centrale dell’Ecuador (Banca Centrale Europea) che da gennaio a ottobre 2021, ha mostrato Bilancia Ha registrato un surplus, poiché le esportazioni hanno superato le importazioni.

Secondo quel blocco, le esportazioni dell’Ecuador verso l’Unione Europea sono aumentate dell’11%

Fino al decimo mese erano stati inviati al blocco europeo 3.121 milioni di dollari, mentre erano stati importati 1.907 milioni di dollari, il che era appropriato per il paese andino. Infatti, se si considerano solo le spedizioni dal 2021, Nel 2019, anno della pandemia, è stato raggiunto più del 6% delle esportazioni totali.

Principalmente crescita guidata Esportazione di merci dal paniere tradizionale Come banane, gamberi e pesce in scatola. Per le banane, il mercato dell’UE ha rappresentato il 27% delle spedizioni fino a ottobre. Per quanto riguarda i gamberetti, paesi come Italia, Francia e Spagna hanno aggiunto il 16% alle spedizioni totali di crostacei.

READ  Il prezzo dell'elettricità scende ancora, ma è la domenica più cara della storia

a discrezione Federazione ecuadoriana degli esportatori (Fedexpor)E le esportazioni non petrolifere chiuderanno nel 2021 con un valore vicino ai 3755 milioni di dollari, mentre le importazioni non petrolifere raggiungeranno i 2176 milioni di dollari, con un incremento rispettivamente del 13% e del 21%.

In cambio, lascerai l’aumento Bilancia commerciale adatta per l’Ecuador Con oltre 1.570 milioni di dollari nel 2021.

Xavier Rosero Il vicepresidente esecutivo dell’Unione ha spiegato che l’Unione europea è il partner commerciale con il più alto saldo non petrolifero appropriato e sostenibile per il Paese, con oltre 5,9 miliardi di dollari di surplus accumulato.

Secondo Rosero, questo è il corollario dell’equiparazione dei termini di accesso al paniere esportabile dell’Ecuador con le preferenze dei partner concorrenti che hanno precedentemente stipulato un accordo commerciale con il blocco.

Partecipazione di micro, piccole e medie imprese

Un altro elemento che ha spinto le esportazioni verso quella massa dinamica è che forniscono le piccole e medie imprese (MPMI). Secondo i dati del Ministero della produzione, del commercio estero, degli investimenti e della pesca (MPCEIP), Ci sono più di 1200 aziende che esportano nell’Unione Europea, il 60% delle quali rappresenta micro, piccole e medie imprese e attori dell’economia popolare e solidale.

Il portafoglio sottolinea che il potere d’acquisto del mercato europeo permette di trovarlo Porti specializzati Dove possono arrivare prodotti di alta qualità, “senza la necessità per le aziende ecuadoriane di produrre in grandissime quantità come nel caso di una fornitura tradizionale”.

Francesco Rivadenera, Il rappresentante della Corporazione per la promozione delle esportazioni e degli investimenti in Ecuador (Corpei) a Quito e nella regione della Sierra, ha affermato che ‘Supercibi Oppure i superfood lo scorso anno sono riusciti a posizionarsi grazie all’accordo dovuto alla propensione dei consumatori verso prodotti sani.

READ  Anecoop evita la diffusione del virus crescendo del 6,6% e generando 966 milioni di affari

Per esempio, Chi era un meraviglioso alleato quattro a base di quinoa, chia, tè guayusa o horchata, verdure in scatola, panini con manioca o patate, tavolette ad alto contenuto di cacao e Bevande all’amaranto Sono alcune delle materie prime che sono più accettate in questo mercato.

“Tutto ciò che riguarda il rafforzamento del sistema immunitario, concentrato con vitamina C o antiossidanti, è una parte che può essere costantemente rafforzata”, ha affermato Rivadineira, aggiungendo che nei progetti dell’UE costituiti da Filiere produttive con un impatto significativo sugli agricoltori locali. (IO)