Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

NieR Automata YoRHa Fine del rilascio, analisi e recensioni del gioco per Nintendo Switch

Dopo essere stato rilasciato prima su PS4 e PC, e poi su Xbox, ora tocca a Nier Automata su Nintendo Switch. La domanda è chiara: è un buon porto? Siamo arrivati ​​al gioco prima del suo rilascio per scoprirlo in questa recensione.

in quantità converte Il tutto esaurito e il ritmo con cui la console sta ancora raggiungendo, è facile per molte aziende essere tentate di trasferire i propri giochi sulla console. Ma Il compito non è facile e non sempre ha un risultato soddisfacente. Ho giocato a tanti port per console decenti quanti erano quelli disastrosi, nessuno schema prestabilito. I giochi con un porting impegnativo hanno avuto risultati sorprendenti, mentre altri giochi più modesti hanno presentato tutti i tipi di problemi tecnici che hanno influenzato l’esperienza. anche con a NieR Automiha senso chiedersi se è stato fatto un buon lavoro, perché l’esperienza deve essere perfetta per poter muovere 2B contemporaneamente Condizioni di liquidità e precisione richieste. E non è sempre stato così, perché nelle prime versioni, e soprattutto prima di alcuni aggiornamenti, ci sono stati alcuni momenti in cui ci siamo trovati con cali di frame che offuscavano l’esperienza. Fortunatamente e per la gioia dei tanti fan che lo chiedono da anni, non è stato così con la versione Switch.

Lo stesso Yoko Taro era a conoscenza della missione e in un messaggio ha spiegato: “Non è così facile, accidenti!” E no, non lo era. Team di produzione assistito vantaggi, Chi conosce perfettamente la console dal momento che erano responsabili delle altre porte come mondi esterniE il Dark Souls rimasterizzato o bioshock: gruppo. Quando si gioca alla versione Switch, il sacrificio tecnico è evidente, ma meno di quanto avrei immaginato, soprattutto dato il piccolo schermo del laptop, i pixel per pollice ottengono un lavoro migliore per il mondo Nier Automata a lunga distanza a volte.

READ  Chrome, Edge e Firefox stanno per rilasciare la versione 100: come possono questi aggiornamenti lasciare milioni di utenti senza accesso a Internet?

Esecuzione di Nier Automata su Nintendo Switch

Il sacrificio artistico è notevole, ma è inferiore a quanto avrei potuto immaginaresì, Brevi dettagli di alcuni modelli, trame, ombre, riflessi ed effetti e tutto ciò che puoi immaginare; Ma tutti alla ricerca di questa morbidezza e consistenza 30 fotogrammi al secondo Che il gioco aveva già annunciato all’inizio, con un’estensione Risoluzione in modalità docking 1080p e 720p per lo schermo del dispositivo. I 30fps rimangono molto stabili e fluidi e ci consentono di controllare perfettamente il 2B, in un gioco in cui questo è d’obbligo perché anche se il dribbling di Nier Automata non è il più impegnativo in un gioco d’azione, richiede un tempo di risposta rapido. Non ho mai avuto problemi a riuscire a fare tutte le combo anche con un gran numero di nemici sullo schermo o con i giganteschi nemici che spuntano di tanto in tanto occupando tutto. L’esperienza non è solo fluida, ma soprattutto Sui siti più stretti e lineari, dimostra un’ottima qualità dell’immagine. È in questo mondo aperto dove le trame e le distanze possono essere viste un po’ più scarse, e se ci affrettiamo perché solo 2B sa come farlo, vedremo come Il palco in alcuni momenti caricato davanti a noi.

Si fa notare, quindi, che sebbene si tratti di un’esperienza che sacrifica la grafica soprattutto per il lavoratore mobile, è stata curata come merita. Non solo tecnicamente, porta con sé tutto il contenuto che è stato incluso lungo il percorso. Contenuti scaricabili e aggiunte di versione NieR: Automata -Diventa come Gods Edition- per Xbox. DLC 3C3C1D119440927 (Sapete già la predilezione di Yoko Taro per i nomi impossibili) Era lui che era incluso nella suddetta versione e costava 15 euro al lancio, mentre qui è incluso nel gioco, e ci dà accesso a tre stand e outfit aggiuntivi. Ma questa edizione è battezzata con un altro nome: Fine edizione YoRHa, Questo perché ha anche un proprio contenuto scaricabile gratuitamente, esclusivo per questa versione: 6C2P4A118680823. Dietro questa icona troveremo sei costumi aggiuntivi, quattro nuovi accessori e due skin capsule ispirate al gioco mobile anno ri[In]Chiodo di garofano. A parte questo, troveremo opzioni di controllo adattate alle capacità dello Switch se attiviamo i controlli di movimento, come la possibilità di correre spostando il controller nella direzione o anche alcune azioni con il touch screen.

Gloria all’umanità

NieR Automata End of YoRHa Edition Nintendo Switch

Per il resto, Nier Automata è quel gioco che abbiamo amato per la prima volta in cinque anni, che ha sollevato il personaggio di Yoko Taro (e se lo merita) e che mi ha sorpreso con il traguardo raggiunto Vendite di oltre sei milioni e mezzo di unità Il gioco può sembrare appropriato, e potrebbe esserlo. Perché allora questa infatuazione per Nier? Certo devi giocare se non lo capisci, ma mi serviva solo ricominciare il gioco per riscoprirlo: Taro ha Una visione unica del nostro ambiente e non soggetta ad accordi di alcun genere. Per concentrarmi su un piccolo esempio durante la riproduzione, noto che l’introduzione, con le navi che attaccano la base e le distruggono una per una fino a quando rimangono solo 2B, è sorprendentemente simile allo sparatutto Thunderforce IV di Technosoft. E non credo sia una coincidenza, perché Taro è un fan dei videogiochi che li elogia costantemente, indipendentemente dal genere, per la capacità di cambiare meccanica, dinamica e telecamere a suo piacimento. Qualsiasi gioco sotto questa pressione sarebbe andato in pezzi. Ma Nier Automata, come il suo predecessore, ora può essere goduto nella sua versione Replica NieR 1.22474487139…esce un booster che lascia il giocatore incuriosito e sempre in attesa di cosa accadrà dopo e di come i loro sistemi siano distorti.

NieR Automata Fine dell'edizione YoRHa

E cosa viene dopo Una storia che sa esplorare i limiti del linguaggio dei videogiochi, Questo non ha paura dell’esistenzialismo che raccontano i robot e l’intelligenza artificiale, che li usa a proprio vantaggio per interrogarci, in modo completamente connesso con le nuove generazioni, sulla condizione umana e sul perché della nostra esistenza. Anche se personalmente mi piace di più la storia del suo lavoro precedente, perché in Automata ci sono alcune idee e sorprese da esplorare nuovamente (e anche perché la prima musica di Nier mi sembra una delle migliori nella storia dei videogiochi), non c’è dubbio che Automata è un prodotto molto più raffinato nel suo spettacolo e, soprattutto, nel suo regime d’azione che mantiene brillantemente l’avventura. Se non l’hai giocato e stavi aspettando quell’opportunità, mettiti una benda sugli occhi come un 2B e fidati di lui. E se sai già di cosa si tratta e quello che vuoi è riprovarlo in un formato portatile, non esitare. Possiamo dire che lo è ottimo porto Questa è la gloria dell’umanità.