Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nel mieloma multiplo, l’incidenza ambientale è maggiore dell’incidenza genetica

Questo tipo di cancro si manifesta principalmente nei pazienti di età superiore ai 65 anni e rappresenta solo l’1% delle neoplasie conosciute.

Dr. Christian Rodriguez, oncologo ed ematologo. Foto: Archivio del Journal of Medicine and Public Health fornito dall’ospedale Auxilio Mutuo.

La letteratura medica definisce il mieloma multiplo come la crescita incontrollata delle plasmacellule, che è uno dei componenti Midollo osseo primitivo e il sistema immunitario.

Le plasmacellule di solito combattono le infezioni che entrano nel corpo creando anticorpi, tuttavia, nel mieloma multiplo, queste cellule si accumulano nel midollo osseo producendo proteine ​​anormali che il corpo non può utilizzare e il loro accumulo può causare danni ai reni e alle ossa, con conseguente all’anemia. e altre complicazioni.

attraverso la conversazione Giornale di medicina e salute pubblica con il dottor Christian Rodriguezun ematologo e oncologo, ha sottolineato che fattori ambientali come l’agente arancione, l’obesità, l’età, la razza nera e una storia personale di gammapatia monoclonale possono predisporre un paziente a questa patologia.

“È molto raro associare questo Malattia di un familiare Ereditario, il più delle volte I pazienti Ha spiegato che non determineremo la causa e l’effetto, ma piuttosto vedremo che i pazienti di età superiore ai 65 anni soffrono di questa malattia.

a volte, I pazienti Quelli a cui è stata diagnosticata questa condizione potrebbero non essere presenti Sintomi nelle prime fasi dello sviluppo Della malattia, tuttavia, quando compaiono i segni, possono includere dolore alle ossa, nausea, costipazione, infezioni frequenti, intorpidimento o debolezza alle gambe e perdita di peso, tra gli altri.

Il mieloma multiplo rappresenta tra l’1% e il 2% di tutte le neoplasie attualmente rilevate e diagnosticate, quindi è ancora considerata una malattia “giovane”, rispetto a Dimensione ad altre malattie simili.

READ  Perdite di milioni di dollari che potrebbero essere sostenute dai paesi del G20 se non ordinano le loro politiche climatiche

Manifestazioni negli uomini e nelle donneDiverso?

Ogni condizione si comporta in modo diverso a seconda dell’organismo in cui si sviluppa. a caso di mieloma multiplotroviamo casi in cui la malattia è prognostica e altri in cui il comportamento è più aggressivo.

“Insieme a Sulla base di cambiamenti genetici In diversi pazienti, la malattia può essere più reattiva o più resistente ai trattamenti. Tuttavia, non è prevista alcuna differenza Manifestazioni di malattie tra gli uomini e le donne”.

Una condizione associata all’invecchiamento

L’età è uno dei principali fattori che è stato collegato al mieloma multiplo. Ebbene, secondo i dati sulla popolazione finora realizzati, questa malattia si verifica principalmente negli uomini di età superiore ai 65 anni. Tuttavia, l’esperto ha commentato che i casi di questa malattia in pazienti giovani sono stati trattati dall’ospedale Auxilio Mutuo.

“Abbiamo bambini sulla quarantina che hanno questa malattia e molte volte vediamo che questi pazienti hanno una malattia abbastanza aggressiva. In questa popolazione è necessario perché il mieloma multiplo è, in una certa misura, una condizione incurabile, e è Attualmente ci sono trattamenti in cui possiamo offrire trattamenti al paziente che dureranno a lungo. Questi giovani pazienti non sono ben rappresentati in questi studi, perché sono una minoranza”.

Prima di iniziare il trattamento per questa condizione, gli esperti dovrebbero differenziarli e classificarli tra quei pazienti che sono deboli (a causa di determinate condizioni di salute che hanno) o quelli che sono in perfette condizioni fisiche (coloro che non hanno condizioni diverse dal mieloma multiplo).

“a I pazienti A quelli in buona salute, diamo loro tre medicinali in almeno 4-6 cicli; La malattia viene valutata e, se ha una buona risposta, il paziente viene sottoposto a trapianto autologo di midollo osseo”. I pazienti che non sono nelle stesse condizioni di salute, forniamo anche da tre a quattro farmaci per un periodo di tempo più lungo”.

READ  Il medico che si batte per la depenalizzazione del consumo di marijuana

Gli effetti collaterali associati al trattamento variano da paziente a paziente, ma in tutti i casi l’emocromo si abbassa causando anemia, bassi livelli di emoglobina e piastrine, aumenta il rischio di infezione e può portare a neuropatia, nausea, vomito e diarrea.

Studi sulla popolazione della malattia nell’isola

Ad oggi, Porto Rico non dispone di statistiche sull’incidenza del mieloma multiplo nella popolazione. Tuttavia, lo specialista ha affermato che i casi trattati all’Auxilio Mutuo Hospital sono coerenti con le informazioni pubblicate negli Stati Uniti. Allo stesso modo, il Dr. Rodríguez ha sottolineato che la raccolta dei dati necessari da I pazienti che ha cercato rifugio in questo centro medico e ha ricevuto cure.