Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

NASA: Dove vedi il primo tentativo di spostare l’orbita di un asteroide

Missione DART della NASA

Lunedì 26 settembre l’agenzia spaziale americana (Contenitore) Sarai in grado di familiarizzare con i risultati dell’attività di test di reindirizzamento del doppio asteroide (Freccia per il suo acronimo in inglese) dove cercherà di mostrare Le capacità difensive del pianeta Se c’è un file asteroide In rotta di collisione con la Terra.

Inoltre, in modo che le persone possano vedere cosa accadrà, l’effetto è tra la creazione DART e Asteroide Demorphosche dista 11 milioni di chilometri dalla Terra e orbita attorno a un altro pianeta più grande chiamato Didimo.

Affinché tutta l’umanità possa assistere al risultato che la missione di test mira a raggiungere, la NASA L’evento sarà trasmesso in diretta. Per accedere alla trasmissione, gli utenti dovranno:

La missione DART della NASA è stata inviata nello spazio per testare la capacità della Terra di difendersi da una potenziale collisione di asteroidi in futuro.
La missione DART della NASA è stata inviata nello spazio per testare la capacità della Terra di difendersi da una potenziale collisione di asteroidi in futuro.

– Accesso alla trasmissione in diretta di rete di un file Contenitore nasa.gov/nasalive

– Trova il link dell’evento “Guarda un feed dal vivo dal test di reindirizzamento a doppio asteroide della NASA (Freccia) Navicella spaziale”.

– Clicca su Collegamento Quindi premere il pulsante di riproduzione nella finestra di trasmissione dell’evento.

Inoltre, la NASA ha preparato trasmissioni speciali per i suoi account ufficiali su YouTube, Facebook e Twitter. Per inserirlo è sufficiente inserire la parola “NASA” nei motori di ricerca di ogni social network o tipologia URL Da ciascuno e aggiungi “/NASA” alla fine del titolo.

La trasmissione inizierà alle 5:00 in Messico, Colombia e Perù; 7:00 in Cile, Argentina e Brasile.

Secondo il sito ufficiale della NASA, che descrive in dettaglio quali saranno le procedure della missione, Nessuno degli asteroidi coinvolti Nel test potenzialmente pericoloso per il pianeta. La navicella DART, che pesa ca 600 chilogrammi E viaggiare a più di 6 chilometri al secondoDimorphos si scontrano e deviano la loro orbita, il che non cambierebbe nemmeno il percorso del corpo celeste verso la Terra.

Il 24 novembre 2021, la navicella spaziale DART della NASA si è staccata dal secondo stadio di un razzo Falcon 9 e ha iniziato a volare da sola nello spazio.  (Contenitore)
Il 24 novembre 2021, la navicella spaziale DART della NASA si è staccata dal secondo stadio di un razzo Falcon 9 e ha iniziato a volare da sola nello spazio. (Contenitore)

Per studiare i danni causati dall’impatto, La nave freccia sarà distrutta Durante lo svolgimento della sua manovra, l’Agenzia Spaziale Italiana ha inviato una seconda navicella spaziale chiamata LICIA Cubo Con il quale si spera che verranno catturati i risultati dell’esperimento sull’asteroide e la sua orbita.

READ  Sony conferma in una nuova presentazione che Uncharted 4 arriverà su PC

“Stiamo lavorando per avvicinarci a LICIACube in mezzo 40 e 80 chilometri di Dimorphos due o tre minuti dopo l’effetto di DART. Abbastanza vicino per stare bene effetto fotograficoDan Lube, capo della navigazione per il LICIACube Propulsion Laboratory della NASA, ha dichiarato:

Dall’inizio di settembre, la nave della missione DART è stata in grado di localizzare l’asteroide che segnerà la sua destinazione finale. Da allora e nei giorni successivi, nota la NASA in un post sul suo sito web, il team di navigazione terrestre ha eseguito manovre di correzione della rotta per ridurre il margine di errore del veicolo spaziale quando colpisce l’asteroide.

Questa immagine della luce dell'asteroide Didymos e della talpa in orbita attorno a Demorphos è un composito di 243 immagini scattate dalla Draco Optical Reconnaissance and Navigation Camera (DRACO) il 27 luglio 2022. (JPL DART Navigation Team The NASA)
Questa immagine della luce dell’asteroide Didymos e della talpa in orbita attorno a Demorphos è un composito di 243 immagini scattate dalla Draco Optical Reconnaissance and Navigation Camera (DRACO) il 27 luglio 2022. (JPL DART Navigation Team The NASA)

Circa 24 ore prima della collisione, il 25 settembre, la navicella determinerà la posizione dell’asteroide con un margine di soli 2 km, il che aumenta le possibilità di impatto e completamento della sua missione, anche se i risultati e i dati che possono essere raccolti i test sono importanti per la difesa dell’umanità in futuro, anche se la NASA indica che al momento non sono stati identificati asteroidi potenzialmente pericolosi sulla Terra.

Continuare a leggere: