Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Miley viaggia con noi: aerei privati, hotel a 5 stelle e spese di viaggio da un milione |  Pagina/12 rivela le spese del presidente in Europa e negli Stati Uniti

Miley viaggia con noi: aerei privati, hotel a 5 stelle e spese di viaggio da un milione | Pagina/12 rivela le spese del presidente in Europa e negli Stati Uniti

Borse piene di trofei, due foto con Elon Musk, un’altra con Donald Trump, più di 12.000 miglia percorse – cinque giri del mondo completi – e un conflitto diplomatico aperto con Spagna e… Più di 650 milioni di pesos delle casse statali vengono spesi da vari comitati – almeno fino a maggio – è l’equilibrio che le tournée all’estero di Javier Miley hanno lasciato finora durante il suo mandato. A giudicare dai risultati della sua politica estera, si può dire che il presidente ha investito il tempo e i fondi pubblici che i suoi viaggi richiedevano su se stesso – nel mettere la sua personalità sulla mappa della destra globale – molto più che nell’ottenere benefici per il Paese. . . Qualcosa che accadrà anche questa domenica, quando gli stringerò la mano Jair Bolsonaro Nel vertice tenutosi a Camborió della Conferenza Politica di Azione Conservatrice (CPAC) per porre fine al complesso rapporto con Lula e il governo brasiliano.

Secondo le informazioni generali richieste Pagina 12Tre dei viaggi più costosi furono proprio quelli intrapresi da un liberale con uno scopo puramente personale o politico di partito:

  • Il costo della prima visita a Madrid, dal 16 al 20 maggio, ammonta a più di 193 milioni di pesos. Miley è rimasta con il suo entourage L’esclusivo hotel Hyatt Regency Hesperia per tre notti, che rappresenta un costo di poco più di 6 milioni di dollari. Il trasporto a bordo della flotta presidenziale è costato altri 156 milioni di dollari, oltre ad altri 3 milioni di dollari in biglietti vari. Il resto, 34 milioni di dollari, è andato alle spese di viaggio. Crediti: Presentazione del suo libro “El Camino del Libertario”, un discorso all’evento “Europa Viva 2024”, organizzato dal suo amico Santiago Abascal (leader di estrema destra del partito di estrema destra Vox), e un pranzo con uomini d’affari , che poi rimproverò duramente per il suo scontro con il presidente spagnolo, Pedro SanchezPerché ha influito sul clima degli investimenti. Riguardo quel viaggio anche il segretario del culto ricevette una denuncia, Francesco Sanchezche ha pagato allo Stato più di 3 milioni di pesos per coprire le spese di viaggio.

  • Il quarto viaggio del presidente negli Stati Uniti, con sede a Los Angeles, California, è costato quasi 200 milioni di sterline. Ciò avvenne tra il 6 e il 9 maggio. Il costo del trasporto ammontava a 168,7 milioni di dollari. In biglietti, hotel e spese di viaggio sono stati aggiunti altri 28,7 milioni di dollari. Credito: una foto con il suo idolo e proprietario di Twitter, Elon MuskE come promemoria: “Il futuro dell’umanità è su Marte”Lo ha detto dal podio del Milken Institute, mentre Louis “Toto” Caputo ascoltava dalle prime file.

  • La terza e immediatamente precedente visita nel paese settentrionale è avvenuta tra il 12 e il 16 aprile La città scelta è stata Miami. Il costo totale ammontava a più di 100 milioni di pesos. 37 milioni per i voli e altri 65 milioni per le spese di viaggio. Fatto strano: secondo la risposta del governo a questo giornale, “Non c’erano costi per l’alloggio.” A quanto pare, è stata la comunità Chabad-Lubavitch a pagare le sue tre notti al lussuoso Grand Beach Hotel Surfside. Quella stessa entità gli ha conferito il premio “Ambasciatore della Luce”, che è l’unico merito lasciato dal tour, ad eccezione della prima foto con Musk, che era a Texas City, che I biglietti di andata e ritorno da Miami costano circa $ 39.000.

READ  Stati Uniti: protesta delle trombe solitarie | Alcune centinaia chiesero che i predoni fossero liberati dal Campidoglio

I dati nascono, ancora una volta, da una richiesta di accesso a informazioni pubbliche da parte dell’ Pagina 12, che chiedeva informazioni sulle spese di viaggio totali di Miley a maggio di quest’anno. A quel punto, il Presidente aveva completato otto tournée all’estero (ce ne sono dieci finora), Per un costo totale per il tesoro pubblico di $ 650.563.261,85sempre d’intesa con la Segreteria Generale della Presidenza della Repubblica (ufficio che occupa Karina Miley Chi è responsabile dell’organizzazione dei tour ufficiali? Questo giornale richiedeva anche fatture per ogni spesa, tranne nel caso dei voli e imposta Aeroporti stranieri, il governo ha preferito cancellarli nella sua risposta.

Di questo importo totale di oltre 650 milioni di dollari, 362,7 milioni di dollari corrispondono alle spese di carburante e tasse varie per la flotta, nonché ai biglietti per i primi voli, che erano su linee commerciali (Miley utilizzò per la prima volta l’Air Force One sull’aereo) volo per Miami in aprile). Il resto, altri 287,8 milioni di dollari, è stato speso in hotel, spese di viaggio e voli privati, come quello preso da Miami al Texas per incontrare Musk.

Un’altra informazione che emerge dal documento pervenuto a questo giornale è questa I tour “personali” di Miley erano molto più costosi di quelli che avevano una qualche giustificazione istituzionale. Il costo del viaggio compiuto lo scorso gennaio per partecipare al vertice di Davos a Ginevra è stato di 36,4 milioni di pesos, tre volte inferiore ai viaggi in Texas e Madrid.; Mentre il tour in Israele e a Roma, dove ha incontrato il Papa, è costato – sempre secondo il governo – la metà: poco più di 85 milioni.

READ  Le effemeridi di oggi: cosa è successo il 13 aprile | Eventi che hanno avuto luogo in Argentina e nel mondo

Cinque viaggi intorno al mondo

Secondo il calcolo Pagina 12Da quando ha assunto la presidenza, Miley ha trascorso un totale di 50 giorni fuori dal paese in tournée, comprese le ore di volo. Oltre un mese e mezzo di viaggio in quasi otto mesi di somministrazione. Si tratta di un numero senza precedenti dal ritorno della democrazia.

il totale, Il presidente ha accumulato 120.206 miglia aeree, l’equivalente di cinque voli completi intorno al mondo.

Il mese peggiore in questo senso è stato giugno. Nell’ultimo mese, Miley è stata letteralmente in viaggio. Percorse più di 36mila miglia in diverse fermate successive:

  • Il primo giorno di giugno è volato da San Francisco, negli Stati Uniti, dove era arrivato per tenere una conferenza all’Università di Stanford, a El Salvador. In quel Paese ha avuto un incontro speciale con il suo omologo Nayeb BukeleQuesto dopo la cerimonia di insediamento del Presidente. Tornò a Buenos Aires il giorno successivo.
  • Il 13 dello stesso mese arrivò nella città di Apuria, in Italia, per partecipare al vertice del Gruppo dei Sette. Ha incontrato la sua partita Georgia Meloni. Due giorni dopo è arrivato in Svizzera per partecipare al vertice di pace e impegnarsi nel conflitto tra Ucraina e Russia, una foto a sostegno di Volodymyr Zelenskij durante. Tornò in paese il 16.
  • Nel periodo dal 21 al 25 dello stesso mese visita altre quattro città europee: Madrid (per la seconda volta), Amburgo e Berlino (Germania) e infine Praga (Repubblica Ceca). Fu un viaggio ricco di statue, medaglie e attestati: in Spagna gli assegnarono il Premio Juan de Mariana (che anni prima era stato vinto anche da Bertie Benegas Lynch, anch’egli liberale) e la Medaglia Internazionale di Madrid, consegnata a lui dal sindaco, Isabel Diaz Ayuso; Mentre era ad Amburgo, ha ricevuto la medaglia Hayek, dal nome del Premio Nobel per l’economia del 1974.
READ  Al "Vertice per la pace in Ucraina", Miley ha espresso il suo "massimo sostegno" a Zelenskyj Discorso del presidente

La corsa presidenziale che affronterà questo fine settimana in Brasile è la sua decima corsa presidenziale. Miley avrebbe potuto essere in Paraguay per il vertice del Mercosur, ma invece ha preferito fare l’orecchio a Lula da Silvia e partecipare per la seconda volta come relatrice alla nuova Conservative Action Political Conference (CPAC) – la prima è stata a Washington, alla fine del Febbraio. A Camboriu vedrà la sua famiglia BolsonaroIl che conferma ancora una volta le preferenze del presidente al momento di lasciare il Paese.

Miley Guinness

  • 10 tournée internazionali
  • Sono state visitate 17 città (Davos, Tel Aviv, Gerusalemme, Roma, Washington DC, Austin, Miami, Los Angeles, Madrid in due versioni; San Francisco, San Salvador, Fasano, Lucerna, Amburgo, Berlino, Praga, Camboriu).
  • 5 viaggi completi intorno al mondo
  • 12mila miglia di volo
  • P650 milioni spesi a maggio
  • 50 giorni fuori dal paese in meno di otto mesi di amministrazione
  • 5 premi di organizzazioni di estrema destra (Premio Juan de Mariana, Medaglia Hayek, Ambasciatore Internazionale di Luce, Medaglia della Libertà, Medaglia Internazionale della Comunità di Madrid)
  • Non ci sono foto con i presidenti Joe Biden (Stati Uniti), Lula da Silva (Brasile) o Pedro Sánchez (Spagna), per citare alcuni dei paesi visitati da Miley che sono essenziali per l’economia argentina.