Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Milano sale dello 0,81%, trainata dalla riapertura dell’economia cinese da parte di EFE

©Reuters. Milano sale dello 0,81%, trainata dalla riapertura dell’economia cinese

Roma, 9 gennaio (.). – Oggi ha chiuso in rialzo e il suo indice selettivo FTSE MIB è salito dello 0,81%, attestandosi a 25.385,09 punti, incoraggiato dalla graduale rivitalizzazione dell’economia cinese.

Da parte sua, l’indice generale è cresciuto dello 0,92%, a 27.497,66 numeri interi.

Durante la seduta sono state scambiate 797 milioni di azioni per un controvalore di 2.143 milioni di euro (circa 2.303 milioni di dollari americani al cambio attuale).

La giornata positiva è stata contrassegnata dall’ottimismo per quanto riguarda la ripresa dell’economia cinese e dalla speranza degli investitori per un minore inasprimento nell’imminente rialzo dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve (Fed) statunitense.

I maggiori guadagni della giornata sono arrivati ​​dalle telecomunicazioni (5,56%), dal produttore di microchip Stmicroelectronics (EPA:) (5,22%), dalla casa automobilistica Ferrari (NYSE:) (3,40%), dalla compagnia petrolifera Saipem (BIT 🙂 (3,28%) e produttore di apparecchi acustici Ampere (BIT:) (2,73%).

Al contrario, i principali ribassi sono stati per l’operatore di energia eolica Erg (1,64%), la compagnia assicurativa Generali (BIT 🙂 (0,92%), la multinazionale del settore della difesa Leonardo (0,88%) e Unicredit Bank (BIT 🙂 (0,68%). ) e Italgas (BIT:) (0,56%).

READ  Nonostante le critiche, l'Italia ha alzato l'utilizzo massimo del contante da 1.000 a 5.000 euro