Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Migliorare la tua dieta è essenziale per prevenire il cancro

È il concetto centrale veicolato dalla dott.ssa Veronica Barrow, un riferimento a Ushuaia nella lotta contro il cancro. Condividi con il tuo medico suggerimenti su un’alimentazione sana per aiutare ad affrontare o prevenire le malattie.

Il

La dott.ssa Veronica Barrow, consulente di Lukau, Ushuaia Cancer Control, un’organizzazione non governativa che si occupa della prevenzione e della diagnosi precoce del cancro, sulla base della sua vasta esperienza in materia, ha condiviso alcune idee sull’alimentazione sana come fattore preventivo, non solo cancro ma anche altre malattie.
La sua idea era di offrire alcuni “suggerimenti per aiutare le persone a ridurre il rischio di cancro. Sfortunatamente, è una malattia multifattoriale con fattori noti e sconosciuti. Tuttavia, ha sottolineato che ci sono alcune piccole cose che possiamo fare per ridurre tale rischio”.
Il cibo dovrebbe cominciare, in primo luogo, ad andare nel modo più salutare possibile: “Oggi è molto difficile per via del ritmo di vita in cui viviamo” ha apprezzato in anticipo. In questa voce, considera importante non solo quello che mangiamo, ma anche “come lo mangiamo, quando scegliere il cibo, cucinare. Prenditi il ​​tempo per mangiare con calma, se è fatto in casa è meglio, con la minima quantità di grasso possibile, con ingredienti naturali.”
La dottoressa Barrow ha insistito sulla difficoltà che comporta un cambiamento profondo nelle abitudini alimentari, motivo per cui aggiunge al suo consiglio la premessa “Almeno fai quello che puoi. Se prima mangiamo fritti o compriamo cose ogni giorno, inizia a cucinare casa” su per esempio.
“La prima cosa è prendere una decisione. Per questo, dobbiamo avere buone informazioni per essere consapevoli delle cose che facciamo e di come le facciamo”, ha aggiunto. In questo senso, consiglia di andare su siti web che insegnano come mangiare sano.
Ha espresso la sua categorica disapprovazione per le diete dimagranti, la maggior parte delle quali sono fuorvianti: “Qualsiasi cosa magica e veloce non andrà bene. Mangiare è un’abitudine che cambia a poco a poco. Pochissimi sono in grado di apportare un cambiamento radicale da un giorno a il prossimo, e tutto è progressivo”.
Ha anche consigliato di parlare con persone con comportamenti alimentari sani: “È buono perché ti insegneranno a cucinare e a fare la spesa”. Nel frattempo, una semplice nuova abitudine può essere quella di andare più spesso al supermercato, almeno una o due volte alla settimana.
Per quanto riguarda gli alimenti che dovrebbero essere considerati direttamente tabù, il dottor Barrow ha preferito parlare di “eccessi. Tutti gli eccessi sono cattivi, inclusa l’intolleranza a determinate diete”.
Quindi, fai un elenco di cibi scomodi da evitare. È assolutamente indesiderabile assumere alcol, è molto dannoso, anche specifico per il cancro al seno, perché è una fonte di ormoni e che il cancro è causato dalla stimolazione ormonale.
Allo stesso modo, il tabacco, perché il 90% del cancro ai polmoni è causato dal tabacco.
Ha menzionato conservanti o ingredienti innaturali che si trovano in innumerevoli prodotti del supermercato: “Ci sono molte sostanze chimiche nelle lattine, in molte cose che consumiamo. Si consiglia di stare il più possibile lontano da lattine e conservanti”.
È anche utile evitare i cibi surgelati, secondo il suo consiglio, oltre a ridurre l’assunzione di zuccheri e caffè.
Infine, la dott.ssa Barrow ha alluso a una serie di situazioni che circondano strettamente il cibo, che considera molto importanti: “il tempo per mangiare, per sedersi a tavola con le persone che amiamo, per condividere il cibo con la famiglia e con gli amici. E quando uno è solo, è la radio e la musica. Buona compagnia. Non la TV con notizie aggressive e violente tutto il giorno. Nemmeno un cellulare.

READ  I bambini dei paesi del Mediterraneo soffrono di problemi di sovrappeso in Europa