Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Medici e insegnanti mancano di formazione

Il Forum delle professioni mediche avverte della carenza di insegnanti nelle scuole di medicina e il Ministero della Salute riconosce che sono necessari 1.000 nuovi medici ogni anno

Questa settimana, il Forum delle professioni mediche ha rilevato il rischio per l’attuale formazione nelle scuole di medicina a causa della “carenza allarmante di scuole di medicina, che incide direttamente sulla qualità dell’insegnamento”. L’annuncio arriva quando il Ministero della Salute riconosce che sono necessari 1.000 nuovi medici ogni anno e Annuncia Un aumento di 1.200 posti senza modificare i piani di formazione.

Castilla-La Mancha ha scuole di medicina ad Albacete e Ciudad Real. File foto degli studenti di Ciudad Real.

C’è una carenza di 3800 professori per insegnare i 44 gradi di medicina insegnati in Spagna

Di fronte al messaggio sempre più diffuso sulla carenza di medici, le organizzazioni del forum vogliono avvertire che l’attenzione è fuori luogo, poiché è inefficace aumentare l’offerta formativa per una laurea in medicina se non si dispone di insegnanti sufficienti per facilitare il istruzione di qualità dei futuri medici e istituzione di nuovi college Non giustificato da standard accademici o sanitari.

In questa linea, lo scorso gennaio, il Forum ha fatto eco ai rapporti della Conferenza Nazionale dei Presidi delle Scuole di Medicina (CNDFM) che indicavano un deficit di 3.800 professori per insegnare le 44 lauree di medicina insegnate a livello nazionale. , per cui sarà necessario l’adesione di 410 docenti per corso mentre il numero degli accreditati non arriva a cento, inoltre si conferma la crescente presenza di docenti non medici nella laurea in medicina.

D’altra parte è stata richiesta anche l’implementazione di un sistema simile al MIR, per un’area per l’intera geografia, per accedere ai posti di medicina nei collegi, in quanto non tutti i posti disponibili sono coperti in alcuni centri.

READ  Qual è il "campo di ossidazione" che circonda il nostro corpo (e come scoprirlo può migliorare la nostra vita)

L’eterno problema: più laureati che posti MIR

Di fronte a questa situazione, le istituzioni del Forum ritengono necessario apportare un miglioramento dell’intero percorso formativo, adeguare i posti disponibili per il conseguimento del titolo con l’erogazione di risorse senza ridurre la qualità dell’insegnamento, adeguando al tempo stesso le posizioni di specialisti per soddisfare le esigenze del sistema sanitario nazionale, dove attualmente sono presenti più laureati rispetto a quelli che successivamente ottengono una formazione sanitaria specialistica. In questo senso, è necessario incoraggiare e riconoscere il lavoro degli insegnanti come tassello essenziale per la promozione e il miglioramento della formazione sanitaria specialistica.

Infine, le organizzazioni del Forum hanno espresso sostegno all’obbligo del CESM di tenere riunioni distrettuali in cui viene negoziato un emendamento allo Statuto del Quadro, con la Federazione che richiede un regolamento specifico per il medico e il personale medico.

  • Il Forum delle Professioni Mediche è composto da: Consiglio Generale dei Collegi Ufficiali dei Medici – CGCOM, Federazione delle Società Medico Scientifiche della Spagna – FACME, Confederazione dei Sindacati Medici Statali – CESM, Conferenza Nazionale dei Presidi delle Facoltà di Medicina – CNDFM e Consiglio di Stato degli Studenti di Medicina – CEEM).