Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Matteo Salvini ha sostenuto Jair Bolsanaro e si è scusato per “l’incredibile polemica” che circonda il suo viaggio in Italia | I leader di estrema destra hanno reso omaggio ai brasiliani caduti nella seconda guerra mondiale

Presidente del Brasile, Jair Bolzano, uno ha fatto Visita nel nord Italia In quale Matteo Salvini, il leader della Lega, non ha esitato a imporsi come suo principale alleato., Anche si scusa proteste Si è scatenata nei giorni scorsi e, secondo l’ex ministro dell’Interno, “Non rappresentano il popolo italiano”. Bolzano e Salvini Insieme hanno onorato i 500 brasiliani morti nella seconda guerra mondiale. Il presidente brasiliano è arrivato per la prima volta in Italia per partecipare al vertice del G20. Poi, invece di andare a Glasgow, devi prenderne parte Vertice sul clima COP26Ha scelto di recarsi nel nord Italia in un breve tour sponsorizzato dalla Lega, il partito di estrema destra guidato da Salvini.

La cerimonia ufficiale, alla quale hanno partecipato funzionari brasiliani e locali, è stata organizzata davanti ad un monumento eretto nel cimitero della città di Pistoia in memoria dei soldati brasiliani morti combattendo contro i nazisti, conosciuti come i “Prussinhas”. I suoi resti furono trasferiti in Brasile negli anni ’60. La presenza di Bolsanaro ha suscitato polemiche e proteste in tutta la regione, avvenute lunedì nelle città di Padova e Anguillara Venetta. Ricevuta “Cittadinanza Onoraria”, Fornito dal comune guidato dalla Lega e dai suoi antenati emigrati oltre un secolo fa.

Proteste contro l’arrivo di Bolzano

Come accaduto nei giorni precedenti, Martedì circa 200 persone hanno protestato contro la sua presenzaNella lotta indetta da partiti di sinistra, organizzazioni antimafia e sindacati come la Cgil».Giocatori brasiliani Chi si è sacrificato per liberare Pistoia dal nazismo e dal fascismo Indegno di essere offeso in presenza di un uomo sotto processo per crimini contro l’umanità, omosessualità, misoginia e razzismo”.

READ  Tabelle e come visualizzare l'MXGP dell'Italia 2021

Anche la chiesa locale si è unita alle marce tranquille. Il Vescovo di Pistoia, Tortelli veloci, Notato che Non ha presieduto la cerimonia per il rifiuto dello sfruttamento mediatico che celebra i morti, è stato ricordato questo martedì, quindi l’atto è stato affidato a Piero Sabadino, il parroco locale della vicina San Rocco.

E amanti del monastero di Sant’Antonio da Padova, Il presidente del Brasile ha effettuato una visita personale lunedì. Hanno criticato il tour di Bolsanaro come “un uomo accusato dal suo stesso Paese di crimini contro l’umanità”., Lamentato in una dichiarazione.

All’evento non ha partecipato nemmeno il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, Dal partito Ultra Brothers in Italia, Oppure Eugenio Gianni, capogruppo della regione Toscana, Partito Democratico. Il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Katarina Bini di Pistoia non si è scusato e ha spiegato di aver deciso di non partecipare “per non aver condiviso idee e azioni”, aggiungendo che Bolsanaro “ha una gravissima macchia di responsabilità”. “.

Il bagnino di Salvini

In quel contesto, Salvini è venuto a salvare Bolzano Gli ha dato il suo pieno appoggio, come risulta dal breve scambio che ha avuto con la stampa. “Mi scuso con il popolo brasiliano rappresentato dal vostro Presidente Per polemiche incredibili, per difendere il nostro Paese e liberarlo dall’occupazione nazista, anche in memoria di chi ha perso la vita”, ha lamentato il leader della Lega.

Salvini ha assicurato che “La controversia politica non è possibile nell’onorare i caduti per averci dato la libertà”. E ‘stato anche considerato un “trattamento vergognoso” di una persona da (presidente italiano Sergio) Mattarella e (premier, Mario) Tragi.

READ  Bandiere francesi "in fiamme" per combattere il gelo

Consultato sulla gestione dell’epidemia di Bolsanaro, A cui La Commissione del Senato brasiliano è venuta ad accusarlo di aver commesso crimini contro l’umanità, Salvini Sarà storico”.. Dopo aver reso omaggio ai soldati, il Presidente del Brasile si è impegnato a visitare la famosa Torre Pendente di Pisa e ha attraversato Piazza delle Meraviglie prima di tornare nel suo Paese.