Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Martín Guzmán non è riuscito a sbloccare l’accordo con il FMI e nel governo si sono accese le allerte per l’instabilità economica

Ministro dell’Economia Martin Guzman Ha trovato più problemi che soluzioni durante il suo tour a Washington dove ha incontrato il capo del Fondo Monetario Internazionale (FMI) Kristalina Georgieva completare rinegoziazione del debito di proprietà dello Stato con quell’ente 45.000 milioni di dollari USA.

Il capo del portafoglio economico sta cercando di ridurre le commissioni aggiuntive imposte dal Fondo monetario internazionale sui finanziamenti, ma finora non è riuscito a risolvere la situazione. In effetti, il capo dell’organizzazione lo ha confermato dopo l’incontro con Guzmán “Nulla è stato deciso sugli integratori” Ha spiegato: “Abbiamo avuto una discussione informale a settembre, in cui alcuni membri del consiglio hanno espresso alcune riserve sulla possibilità di modifiche al politica dei costi aggiuntivi Perché sono preoccupati per la stabilità finanziaria del Fondo monetario internazionale”.

In questo scenario di difficoltà, il governo ritiene che l’accordo con il Fondo monetario internazionale arriverà nel 2022. Alberto Fernandez ha detto agli uomini d’affari durante il loro incontro di questa settimana. Ha anche detto loro che al momento non c’è un’estensione dell’accordo o un periodo di grazia. Un quadro molto complesso della situazione per il governo che ha bisogno di un accordo per dare un segnale di fiducia in mezzo all’instabilità del dollaro, che a sua volta risente dell’incertezza generata dalla campagna.

Le proposte dell’Argentina che contraddicono la posizione del Fondo Monetario Internazionale

Nello specifico, l’Argentina non vuole modificare, pretende Riduzione del costo aggiuntivo Il paese sta affrontando a causa di debiti con più parti e questo Il periodo di rimborso è di 20 anni. Queste proposte contraddicono la posizione del Fondo Monetario Internazionale, che cerca di ottenere Il periodo di rimborso del prestito è di dieci anni E in realtà chiede una riduzione della spesa pubblica. in questo senso Vieni con gli occhi buoni al ministro dell’Economia. L’organismo internazionale vuole una nuova politica di cambio.

Tuttavia, il ministro Guzmán Georgieva ha detto che l’amministrazione Fernandez non accetterà un emendamento, anche se nelle ultime ore è apparso che Christina Kirchner Supporta il governo a raggiungere un accordo con questo organismo. Questa dichiarazione interiore ha portato la calma all’interno di Casa Rosada.

“Il lavoro continua, che si basa sulla ricerca di un modo per l’Argentina di avere politiche risolute che portino a aumenta speciale per generazione professione Reali e attenti alla spesa pubblica”, ha aggiunto il Direttore generale al termine dell’incontro con Guzmán. A rigore, i tecnici del Fmi hanno anche affermato che nel Paese ci deve essere un “piano coerente” e che non vogliono che ci sia un enorme divario dal dollaro ufficiale a $ 100 e l’equivalente di $ 190.

Alberto Fernandez ha cercato il sostegno degli imprenditori

Presidente Alberto Fernandez Pranzo di martedì con nove uomini d’affari Delle principali aziende con sede in Argentina, nell’ambito di incontri diretti iniziati con diversi settori dopo la sconfitta del partito di governo al PASO. Hanno affermato che Fine della legge che vieta il licenziamento e il doppio indennizzo. Come era all’ordine del giorno Il Progressi nei negoziati con l’FMI e interesse alta inflazione.

A pranzo a Casa Rosada, gli imprenditori hanno chiesto ad Alberto Fernandez di porre fine alla doppia TFR e alla legge antischiaffo.  (Foto: la presidenza)
A pranzo a Casa Rosada, gli imprenditori hanno chiesto ad Alberto Fernandez di porre fine alla doppia TFR e alla legge antischiaffo. (Foto: la presidenza)

Jorge Brito Jr. (Banco Macro), Francisco de Narvaez (Walmart), Hugo Ornician (Corporación América), Marcos e Alejandro Bolgeroni (PAE), Juan de la Serna (Mercado Libre), Javier Madanes (Alwar), Marcelo Medellin (Pampa) Energia) ) e Alejandro Simón (Grupo Sancor Seguros) e Fernandez hanno trascorso due ore a discutere di questioni chiave dell’economia mentre mangiavano bistecca chorizo ​​​​a pranzo.

Tuttavia, i rappresentanti delle principali società situate nel paese menzionato Preoccuparsi per commissioni eccessive sul rimborso del debito Il Presidente ha chiesto loro il loro chiaro sostegno per rafforzare la posizione dell’Argentina davanti al FMI questa settimana. Alcuni uomini d’affari hanno offerto al presidente di accompagnarlo in future tournée internazionali in questo senso.

READ  Uccidono un vecchio e lasciano un messaggio scioccante scritto sul suo petto: “Io tocco le bambine” | Cronaca