Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Martedì, la NASA rivelerà le prime immagini ad alta risoluzione dell’universo scattate con il telescopio James Webb

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, farà un’anteprima dalla Casa Bianca

Telescopio spaziale di 30 anni Hubble Stupito dalle sue meravigliose immagini dell’universo. Ora tutto sembra indicare che il suo successore, il James Webb completerà il tutto con nuove fantastiche foto dallo spazio. La qualità del suo lavoro verrà svelata al mondo domani con la pubblicazione delle prime foto.

in precedenza, Il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, farà un’anteprima dalla Casa Bianca, Dove apparirà nel mondo? una delle immagini Fu catturato dal telescopio più grande e avanzato mai costruito.

“Non possiamo contenere il nostro entusiasmo per @NASAWebb. Le prime foto a colori! Lunedì 11 luglio alle 17:00 ET (21:00 UTC), il presidente Biden rivelerà una delle prime foto Dallo spazio profondo a un telescopio spaziale come Anteprima di ciò che accadrà”. Lo ha riferito l’agenzia spaziale americana tramite Twitter. Questo progresso avverrà in 18:00 in Argentina, 16:00 in Messico e Colombia.

Jeronimo Villanueva, astronomo del Goddard Space Flight Center mentre lavorava al Planetary Systems Laboratory di Greenbelt, nel Maryland (EFE/Chris Gunn/NASA)
Jeronimo Villanueva, astronomo del Goddard Space Flight Center mentre lavorava al Planetary Systems Laboratory di Greenbelt, nel Maryland (EFE/Chris Gunn/NASA)

Sulla stessa linea, Domani, 12 luglio, “Stiamo lanciando Le prime foto a colori Da @NASAWebb, il telescopio spaziale più potente mai costruito.”

In questo modo, le prime immagini a colori, Il loro numero non è ancora noto e non verranno rivelati contemporaneamente, ma uno per unoE il Dalle 14:30 GMT (11:30 ora Argentina, 9:30 ora Messico e Colombia), Con i primi dati spettroscopici, e Alle 16:00 GMT ci sarà una conferenza stampa.

Prima di tutto questo ci saranno interventi, che possono essere seguiti di default, da funzionari della NASA, dell’Agenzia spaziale europea (ESA) e dell’Agenzia spaziale canadese, che stanno collaborando a questo telescopio.

READ  Passo dopo passo, come inserire la musica nei paesi

Gli obiettivi cosmici sono stati appena rivelati dalle nostre agenzie spaziali che collaborano: Karina e le Nebulose dell’Anello Meridionale. Il Quintetto di Stephan (un gruppo di cinque galassie nella costellazione del Pegaso); Esopianeta WASP-96b (distante 980 anni luce), ammasso di galassie SMACS 0723.

Sebbene gli eroi siano già noti, sono emersi pochi dettagli, quindi l’astronomo sta aspettando.

Obiettivi cosmici appena rivelati dalle agenzie spaziali cooperanti (REUTERS)
Gli obiettivi cosmici sono stati appena rivelati dalle agenzie spaziali cooperanti (REUTERS)

Il più grande e avanzato telescopio nello spazio, con questo filmato, si concentra sugli argomenti scientifici che saranno al centro del suo lavoro: l’universo primordiale, l’evoluzione delle galassie nel tempo e il ciclo di vita delle stelle e di altri mondi.

Quelle immagini di martedì non saranno le prime, alcune delle quali sono già state rilasciate in questi mesi, ma il loro obiettivo era verificare che gli specchi del telescopio fossero perfettamente allineati e focalizzati.. Da febbraio ha inviato prove. Il primo di Bassa risoluzionePer verificare il corretto allineamento dei 18 pezzi che compongono lo specchio principale, ha fotografato la stella HS 84406.

in Marzo ha mostrato 2MASS J17554042 + 6551277 fresco e luminoso, e questo colore lo è davvero. Inoltre, dopo il contrassegno dell’età, James Webb si è fatto un selfie Si vedono le 18 parti del suo specchio primario che riflettono la luce.

Presto, il ruolo principale è andato a Grande Nube di Magellano Una piccola galassia appartenente alla Via Lattea, in cui si può vedere un denso campo di centinaia di migliaia di stelle.

Il James Webb Telescope è stato lanciato nello spazio il 25 dicembre (NASA/NASA TV/via REUTERS)
Il James Webb Telescope è stato lanciato nello spazio il 25 dicembre (NASA/NASA TV/via REUTERS)

“Queste immagini hanno cambiato profondamente il mio modo di vedere l’universo. Siamo circondati da una sinfonia di creazione”, ha affermato Scott Acton, Uno scienziato che lavora con l’Osservatorio Spaziale, dopo aver visto la Nube di Magellano.

READ  I buchi neri portano una nuova sorpresa alla scienza: esercitano una pressione

Queste sono le immagini che Hanno già dimostrato una definizione senza precedenti della visione a infrarossi, che è uno dei punti di forza di Webb rispetto a Hubble, Funziona principalmente con la luce visibile.

James Webb è ora pronto per iniziare la sua missione scientifica. E lo spiegherà con queste immagini che gli apriranno gli occhi su una nuova fase dell’astronomia e dello sguardo sull’universo. L’avventura iniziata il 25 dicembre dello scorso anno, quando È stato lanciato dallo spazioporto dell’Agenzia spaziale europea nella Guyana francese.

Da lì viaggio 1,5 milioni di km, fino al punto noto come Lagrange 2, per avviare un processo di pubblicazione sofisticato e sofisticato. Prima il parasole – delle dimensioni di un campo da tennis -, poi lo specchio secondario e poi quello primario, una serie di operazioni eseguite prima e meticolosamente da un orologiaio svizzero.

Webb ha percorso 1,5 milioni di chilometri, fino al punto noto come Lagrange 2 (iStock)
Webb ha percorso 1,5 milioni di chilometri, fino al punto noto come Lagrange 2 (iStock)

poi Perfezionamento delle ultime macchine fotografiche, spettrografi e coronografitra cui MIRI e NIRSpec con la partecipazione scientifica spagnola.

Ma ogni grande azienda non è priva di imprevisti. In Hubble, lanciato 32 anni fa, aveva lo scopo di rilevare un errore infinitesimale nella sua scultura speculare, poiché le prime immagini erano sfocate e doveva essere inviata una missione spaziale per risolverlo.

L’evento inaspettato di Webb si è verificato a maggio, quando una piccola meteora (delle dimensioni di un granello di polvere) ha colpito una delle sue parti principali dello specchio.. In ogni caso, gli esperti hanno notato che continua a operare a un livello che “va oltre i requisiti della missione, nonostante l’impatto marginale sui dati”.

READ  Queste sono le tre nuove funzioni aggiunte da WhatsApp che puoi usare in questo momento

Con informazioni da EFE

Continuare a leggere