Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Mark Zuckerberg ha annunciato modifiche ai piccoli commercianti su Facebook, WhatsApp e Instagram

FOTO FILE: Mark Zuckerberg, fondatore e CEO di Facebook, parla alla Viva Tech Conference for Startups and Technology a Parigi, Francia, 24 maggio 2018. Reuters/Charles Plateau

Durante la pandemia, i social network sono diventati alleati dei piccoli e medi imprenditori di tutto il mondo. La crisi economica causata dal Corona virus ha causato la chiusura di molte aziende a causa della quarantena disposta da diversi governi in tutto il mondo. Tuttavia, Molti di questi progetti hanno scelto la vendita virtuale E i social network come una delle principali fonti di esposizione dei loro prodotti.

Per questo motivo, nell’ultimo anno e mezzo piattaforme come Facebook, WhatsApp e Instagram Hanno aggiornato il loro software con varie opportunità e modi per migliorare gli strumenti di vendita e quindi fornire un supporto migliore per i commercianti web.

In relazione a ciò, nelle ultime ore sono stati resi noti alcuni cambiamenti che subiranno questi social network al fine di migliorare il servizio per gli utenti che hanno mezzi di sussistenza nella loro attività virtuale.

Attraverso un post su Facebook, il CEO di questa azienda, Mark Zuckerberg, ha confermato che presto arriveranno nuove funzionalità commerciali “per supportare le aziende di tutto il mondo e rendere più semplice il processo di acquisto”.

Nel caso di WhatsApp, Zuckerberg ha annunciato il lancio di Stores, che imita lo strumento rilasciato nel 2020 su Facebook e che porterà con sé nuove opzioni per l’app di messaggistica. Sezione di stoccaggio.

“Presto potrai vedere un negozio su WhatsApp, così potrai iniziare una conversazione con un’azienda prima di acquistare un prodotto”, ha affermato il “genio” del web. Inoltre, ha aggiunto che le persone o le aziende che vogliono far parte dei negozi potranno farlo facilmente tramite l’app.

FILE PHOTO: Portachiavi con il logo WhatsApp, Calcutta, India, 9 ottobre 2018. Foto scattata il 9 ottobre 2018. REUTERS/Rupak De Chowdhuri/File Photo
FILE PHOTO: Portachiavi con il logo WhatsApp, Calcutta, India, 9 ottobre 2018. Foto scattata il 9 ottobre 2018. REUTERS/Rupak De Chowdhuri/File Photo

Per quanto riguarda l’app Foto, Zuckerberg ha affermato che è quasi pronta per la ricerca visiva su Instagram (Ricerca visiva su Instagram), che, poiché funziona con Google Lens, prenderà qualsiasi immagine che un utente invia alla piattaforma e cerca prodotti simili.

READ  La NASA farà una manovra precisa per riparare il computer difettoso del telescopio Hubble

Secondo lui, Instagram Visual Search “ti aiuta a scoprire prodotti basati su immagini che ti ispirano” e ha scherzato sull’utilizzo di questo strumento che lo userebbe per cercare Più camicie grigie.Che si è rivelato essere uno dei suoi outfit preferiti.

Da parte sua, lo strumento MarketPlace di Facebook sarà potenziato migliorando l’opzione “Negozi”, soprattutto per gli inserzionisti.

Lanceremo nuove notifiche per personalizzare la tua esperienza di acquisto di persone e che hanno una gamma eclettica di prodotti (…) Più di 1.000 milioni di persone usano Marketplance ogni mese, quindi renderemo più facile per le aziende mantenere i loro negozi lì e quindi essere in grado di raggiungere più persone “, Mark Ha annunciato Zuckerberg.

In questo modo le PMI, in mezzo alle condizioni che sta attraversando il mondo, saranno supportate da un alleato che pensa alla crescita delle piccole imprese con l’aiuto della virtualizzazione.

“Il commercio fa parte del DNA di Facebook da anni, con i marchi che utilizzano annunci personalizzati per raggiungere i clienti. L’anno scorso, quando il COVID-19 ha costretto a chiudere i negozi fisici, abbiamo accelerato il lancio dei negozi per aiutare le aziende a vendere online. Riteniamo che il passaggio allo shopping online che dà la priorità ai social network non sia temporaneo‘, hanno sottolineato da Facebook.

Continuare a leggere