Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Malargüe rispetta l’ordinanza distrettuale per l’esercizio della medicina veterinaria – comune di Malargüe

In questo modo, il dipartimento diventa la seconda città di provincia ad aderire a questa legislazione, che consente, tra gli altri, la regolamentazione delle attività di veterinari, negozi di animali, saloni di toelettatura per cani.

Dopo gli ardui progressi del Mendoza College of Veterinary and Fellows che lavorano in Malargue, l’Honorable Advisory Board ha rispettato la legge provinciale n. 6472 sulla pratica della medicina veterinaria e il College si congratula e incoraggia i Malargue Fellows per questo significativo progresso. Altri comuni del governatorato dovrebbero seguire l’esempio di questo dipartimento.

Hanno inoltre spiegato che in questo modo, l’intero processo di licenza commerciale che include attività relative alla pratica della medicina veterinaria in una qualsiasi delle sue specialità, come le attività correlate, sarà organizzato al fine di accompagnare e chiarire gli obblighi e i limiti della istituzioni in cui si pratica la medicina veterinaria, in quelle in cui i prodotti sono venduti per l’uso In medicina veterinaria, come gli stabilimenti di produzione animale, dove è necessario ottenere una guida tecnica da un veterinario specialista.

Hanno poi affermato che l’ordinanza municipale 2153/2022 designa la Direzione di Medicina Veterinaria e Zoonosi del Comune di Malargüe come autorità esecutiva, con il supporto del Collegio dei Veterinari.

Martín Vargas, direttore di medicina veterinaria e zoonosi nel comune di Malargue, ha detto con grande gioia questa buona notizia per il dipartimento e ha spiegato che questa adesione consentirebbe loro di lavorare su aspetti che non sono stati affrontati, come ad esempio che alcune cliniche vendevano medicinali o forniture varie senza regolamentazione professionale.

D’ora in poi, grazie al rispetto di questa normativa regionale, la Direzione di Medicina Veterinaria e Zoonosi condividerà le qualifiche commerciali relative a veterinari, allevatori di cani, negozi di animali e altri. “Con questo, saremo in grado di fare osservazioni, regolamenti e ispezioni pertinenti”, ha affermato.

READ  Lo studio mette in guardia dalla disparità di genere negli appuntamenti di medicina accademica

In ogni caso, il professionista ha chiarito che la legge non è valida e ha spiegato che stanno già lavorando al regolamento per determinare gli standard corrispondenti in licenze, controlli, ispezioni, confische o quanto richiesto alla direzione.

Per leggere la legge completa, puoi cliccare qui https://hcd.malargue.gov.ar/?p=27730

Hai condiviso questa notizia tramite Whatsapp!