Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lunedì la luce è salita a 339,84 euro/megawattora, quinto record in sei giorni

  • Se questo prezzo verrà mantenuto, il 2021 si chiuderà con un prezzo medio superiore a 110 €/MWh, più del triplo di quello dell’anno scorso.

Il prezzo dell’energia elettrica nel mercato all’ingrosso (combinato) è fissato a lunedì a € 339,84 per megawattora (MWh), che è un aumento di oltre il 6% rispetto a quanto previsto per domenica quando sarà Il suo prezzo più alto nella serie storica per il secondo giorno consecutivo.

Secondo i dati dell’operatore del mercato elettrico iberico (OMIE), il prezzo massimo verrà registrato lunedì tra le 20:00 e le 21:00, in quanto sarà di 375 euro/MWh, mentre il minimo sarà di 267,99 euro/MWh. Tra le 4:00 e le 5:00.

Con questo aumento, l’elettricità stabilirà un nuovo record, Quinto negli ultimi sei giorni, Prima di 319,63 €/MWh registrati questa domenica e 309,2 €/MWh di venerdì.

Record da mercoledì

Dallo scorso mercoledì, l’elettricità ha raggiunto il massimo storico ogni giorno tranne il sabato, quando l’elettricità è scesa dell’1% nonostante fosse la quarta più alta della storia.

Inoltre, il prezzo di lunedì supererà per la quinta volta la barriera dei 300 euro/MWh, superando di oltre sette il prezzo registrato il giorno equivalente.L’anno scorso, quando l’elettricità era pagata a 46,79 €/MWh.

Finora questo mese, l’elettricità è stata in media di 244,7 €/MWh, quasi 45 € in più rispetto al valore di ottobre (200,06 €/MWh), il mese più costoso della storia finora.

Se vengono mantenuti i valori attuali per dicembre, Il 2021 si chiuderà con un prezzo medio superiore a 110€/MWh, più del triplo dell’anno scorso, la più economica degli ultimi 17 anni grazie alla diminuzione della domanda e dei prezzi causati dalla pandemia.

READ  La Spagna è il paese in cui i consumatori si preoccupano di più della situazione economica - idealisti / notizie

I prezzi registrati nel mercato all’ingrosso hanno un impatto diretto sulla tariffa regolamentata o PVPC, che è accolta da quasi 11 milioni di consumatori in Spagna e funge da riferimento per gli altri 17 milioni che contraggono la loro fornitura nel mercato libero

Notizie correlate

Dietro l’aumento dei prezzi, l’aumento dei prezzi del gas sui mercati internazionali e dei diritti di emissione di anidride carbonica, che nel corso del 2021 hanno registrato massimi record mese dopo mese.

Come per il resto dei paesi europei, nel Regno Unito un megawattora viene pagato lunedì a una media di 410,39 sterline (circa 484 euro), mentre in Germania sarà pagato a 331,37 euro; in Francia, al prezzo di 382,08 euro; In Italia, al prezzo di 363,88 euro, e in Portogallo, allo stesso prezzo della Spagna, partecipando al mercato.