Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Luis Scola, il nuovo amministratore delegato di Varese – Basket

Roma, 21 settembre (EFE). L’argentino Luis Scola, ritiratosi dalla nazionale argentina agli ultimi Giochi di Tokyo, è diventato il nuovo amministratore delegato della Pallacanestro Varese, squadra della Lega A italiana (prima divisione) nella persona che ha giocato. Da giocatore la scorsa stagione.

Il comunicato pubblicato sul sito della squadra italiana recita: “Con orgoglio, Balacanstro Varese annuncia un nuovo membro del Consiglio di amministrazione. Si tratta di Luis Scola, che sarà l’amministratore delegato del club”.

“La sua istituzione migliora la leadership del team e mira a far progredire le strategie operative per il futuro”, aggiunge.

Scola, 41 anni, ha giocato 28 partite la scorsa stagione con la squadra del nord, che ha firmato dopo la sua partenza dall’Olympia Milan.

L’argentino ha iniziato la sua carriera nelle Ferrovie occidentali e da lì è andato in Spagna, dove ha giocato per la TAU Cerámica de Vitoria e ha vinto due campionati, tre volte la Coppa del Re e due volte la Supercoppa.

Successivamente, ha iniziato un’esperienza NBA, giocando per Houston, Phoenix, Indiana, Toronto e Brooklyn, giocando 780 partite con una media di 12 punti a partita.

Ha poi giocato nel campionato cinese, con Shanxi Zhongyu (2017-18) e Shanghai Sharks (2018-19), prima dell’esperienza italiana con Milan e Varese.

Mercoledì sarà presentato il nuovo CEO del club norteño.

READ  Calendario delle Olimpiadi, giorno 14: Le Leonesse cercano la loro prima medaglia d'oro e i Destribat iniziano la loro battaglia