Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l’uso di farmaci per l’artrite reumatoide per il trattamento del COVID-19

il Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha emesso una raccomandazione a favore dell’uso del farmaco baricitinib In combinazione con corticosteroidi per il trattamento di pazienti critici con COVID-19.

Questa raccomandazione si basa sulle prove ottenute e sulle prove che questo prodotto lo è Migliora la probabilità di sopravvivenza alle complicazioni Cosa può causare COVID-19 e Riduce la necessità di ventilazione meccanicaSecondo una dichiarazione rilasciata dall’organizzazione. Nella ricerca e negli studi non è stato riscontrato che baricitinib causi effetti avversi.

organizzazione umanitaria civile Medici senza frontiere Medici Senza Frontiere, che ha fornito assistenza con personale e attrezzature ai paesi più bisognosi durante la pandemia, ha risposto alla nuova raccomandazione dell’OMS chiedendo ai governi di fare ciò che è necessario. Quel brevetto non è un ostacolo per accedere a questo trattamento.

Baricitinib è un farmaco comunemente usato nel trattamento di Artrite reumatoide La sua utilità nel trattamento di casi critici di COVID-19 è simile a quella di un altro farmaco simile, Interleuchina 6.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità osserva che quando sono disponibili entrambi, è necessario utilizzare l’uno o l’altro A seconda di quale è più economico e quale è più informazioni cliniche. Invece ce l’ha poco saggio Uso di altri due farmaci della stessa categoria –ruxolitinib e tofacitinibPoiché i pochi studi che sono stati condotti con loro non hanno mostrato alcun beneficio per i pazienti e nel caso di tofacitinib è stato notato che può causare gravi effetti collaterali.

Queste raccomandazioni provengono dai risultati Sette prove che coinvolgono 4.000 pazienti Ha un coronavirus moderato, grave e grave.

READ  La prima autostrada intelligente d'Europa: non servono conducenti

Nel frattempo, Medici Senza Frontiere ha indicato in un comunicato che baricinib ha Edizioni pubbliche Può essere acquistato in India e Bangladesh a prezzi molto inferiori a quelli praticati dal suo produttore originario, la società americana Eli Lilly.

Secondo l’organizzazione umanitaria, questo farmaco può essere acquistato presso $ 6,7 in Bangladesh e $ 5,5 in India Per una cura completa nei casi di COVID-19 (4 mg al giorno per quattordici giorni), mentre Eli Lilly ha un prezzo di $ 2.326 per trattamento.

“Tuttavia, in molti paesi il baritinib generico non è disponibile perché soggetto a monopolio dei brevetti, con Eli Lilly che richiede e ottiene brevetti in molti luoghi, inclusi paesi duramente colpiti dalla pandemia come Brasile, Sud Africa, Indonesia e Russia, ” ha detto. Organizzazione non governativa.