Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Organizzazione mondiale della sanità ha avvertito che il livello di trasmissione del coronavirus in Europa è preoccupante e ha fatto previsioni fosche

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha messo in guardia sull’attuale tasso di trasmissione del virus Corona in Europa È “estremamente preoccupante” e potrebbe causare un ulteriore mezzo milione di morti da qui a febbraio nel continente.

Siamo, ancora una volta, all’epicentroHa lamentato il direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità in Europa, Hans Kluge, in una conferenza stampa online. L’attuale tasso di trasmissione nei 53 paesi che compongono la regione europea è molto preoccupante. Se manteniamo questa traiettoria, potremmo avere mezzo milione di morti in più per COVID-19 nella regione tra oggi e febbraio».

“Siamo in un altro punto critico nello scoppio dell’epidemia. La differenza oggi è che Sappiamo di più e possiamo fare di piùLo ha affermato in una conferenza stampa il direttore di OMS-Europe, Hans Kluge, che ha insistito sulla necessità di agire “in modo proattivo” e ha sostenuto la reintroduzione di misure sociali e di salute pubblica.

Leggi anche L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha autorizzato l’uso d’emergenza del vaccino Covaxin contro il virus Corona

Il Il numero di nuovi casi al giorno è in aumento da quasi sei settimane In Europa, il numero di decessi giornalieri è aumentato per sette settimane consecutive. I numeri sono in media 250.000 nuovi casi e 3.600 decessi al giorno, secondo i dati ufficiali. Questo aumento è dovuto principalmente ai numeri di Russia, Ucraina e Romania.

L’organizzazione ha chiesto che la mascherina continui ad essere indossata. Secondo Kluge, “Dati affidabili mostrano che se continuassimo a indossare la maschera al 95% del tasso in Europa e in Asia centrale, potremmo salvare fino a 188.000 vite”.

READ  Discussione dell'anno: le zebre sono bianche con strisce nere o nere con strisce bianche?

Leggi anche Il Regno Unito è il primo Paese ad approvare la pillola contraccettiva per il Corona virus

I vaccini hanno reso possibile che, nonostante abbia toccato il record di nuovi casi, i decessi siano diminuiti della metà. Tuttavia, la copertura varia notevolmente: mentre otto paesi della regione superano il 70% della popolazione nel modello totale, in altri la proporzione non raggiunge il 10. Pertanto, l’OMS insiste sull’importanza di aumentare la copertura nei gruppi prioritari in quei paesi. e Global Solidarity per la condivisione della dose.

Novità in corso.