Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo scisma della negazione dopo la conversione del grande profeta Anticato: “Seguirò la scienza”

Al grande profeta italiano Antivacunas, Lorenzo Damiano, La fede del diniego è scomparsa nel letto del reparto di terapia intensiva, con un tubo in gola e la certezza che la sua vita fosse appesa a un filo. Una stringa che tiene uno di quei gabinetti è stanca di chiamare truffatori. “Seguirò la bandiera. Mi farò vaccinare. Fatevi vaccinare tutti”. Uno dei leader “antifax” più radicali e attivi in ​​Italia. Non molto tempo fa, il 29 settembre, questo stesso uomo ha guidato la “crociata del rosario per liberare il mondo dalla sana tirannia”. Erano i tempi in cui Damiano guardava nella telecamera, alzava il dito e diceva: “Il Covid è una grande manipolazione”. E lo tenne così, sempre, con fermezza… finché non fu il suo turno.

Non era l’unico esempio mediatico di un virus reindirizzato. Il dottor Pascual Maria Paco che lo conservò Il vaccino contiene acqua dai tubi. Ed è andato in piazza a manifestare con le vaccinazioni, è uno degli “antivaccinatori” che hanno fatto un passo indietro. Dice che presentarsi in pubblico non è stato facile: “Ricevo minacce di morte. Tra i farmaci antivaccini ci sono persone pericolose che mi minacciano”, ha dichiarato il medico sospeso dall’esercizio della professione medica per non essersi vaccinato.

Secondo Baku ai media locali, il motivo della sua radicale trasformazione è perché “Ho visto un 29enne in fin di vita a causa del virus. Ho saputo dai suoi parenti che era uno dei miei seguaci, e lui condiviso i miei pensieri e le mie lotte”. Mi sentivo in colpa e sentivo di avere una responsabilità In questa materia. Dobbiamo dialogare. Vaccini e cure possono lavorare insieme. Fino ad ora, i “no vax” credevano che ogni morte fosse dovuta alla loro vaccinazione, e i “yes vax” credevano che ogni morte fosse il risultato di non averlo fatto. “Così non va bene e il confronto è inevitabile”, ha detto il medico, convertitosi all’Islam.

Antivax: L’amarezza della festa in Italia: ‘Se ti fai vaccinare ti cacciamo dalla festa’

Javier Brandoli. Roma

Ma non tutti avevano un’idea scientifica. Ci sono pazienti in terapia intensiva, ossigeno in bocca Sostieni la loro decisione di non vaccinare. E la trasmissione televisiva “Piazza Polita” di novembre ha mandato in onda la testimonianza eclatante di un paziente di nome Roberto, intervistato sullo stesso letto di un presidio sanitario con un tubo per la respirazione in gola. “All’inizio sono guarito dall’omeopatia, ho usato i sali di Schüssler e poi i prodotti omeopatici classici come Ruta, Belladonna e Apis”, spiega con difficoltà. Non hai pensato di vaccinarti? Glielo chiedono.

READ  Scoperta una massa di capelli nello stomaco di un paziente pediatrico portoricano

“Sappiamo tutti che si tratta di un vaccino sperimentale fino al 2023. Anche questo non mi convince perché lo Stato non è responsabile. Ti fanno firmare una dichiarazione al suo interno. Ti assumi la piena responsabilità di qualcosa che non conosci. È un’avventura. Ho tre figli, non sopporto la malattia del vaccino”, ha detto un uomo intruso che afferma di essere stato un pilota dell’esercito. “Sono calmo. La morte non mi spaventa. Non è che voglio morire, ma non ho paura”. Verrà vaccinato quando lascerà l’ospedale?: “Non credo, ho una responsabilità nei confronti dei miei figli e di mia moglie”.

Sono caduto da cavallo

Altri, come il già citato Luciano Damiano, hanno cambiato idea quando hanno visto la loro vita in pericolo. “ero così spaventato. Ero consapevole di quello che mi stava succedendo e temevo potesse andare molto peggio”, ha ammesso in un’intervista a “Il Messaggero”. Il “pediatra” cristiano radicale si è recentemente candidato sindaco di Congliano, un paese in provincia di Treviso, con Menu stilizzato Norimberga 2. La sua piattaforma finirebbe in un processo, come è successo con i nazisti nello storico processo di Norimberga, medici, giornalisti e politici per la loro “manipolazione e bugie” sulla pandemia di COVID-19.

Hai cambiato radicalmente la tua visione della scienza e del vaccino. Quello che è successo?

“Lo definirò come una caduta da cavallo.” Sono stato colpito duramente e ho aperto gli occhi.

Foto: Fonte: iStock.
Antivaccini, di fronte all’evidenza: cosa discuteranno quando tutto sarà finito?

Miguel Nunez

La trasformazione di Damiano nei suoi seguaci ha lasciato un senso di Orfanotrofio e tradimento amaro. politico che Appartengono all’ambiente dell’estrema destra Di Forza Nova, che ha ottenuto uno scoraggiante 3% (412 voti) nelle elezioni di conegliano dello scorso ottobre, è ormai considerata una pecorella errante.

READ  Gli antichi romani ad Ercolano differenziavano le diete in base al genere

“Sosteniamo la candidatura di Lorenzo Damiano alle ultime elezioni comunali di Congliano. Ma per ora, personalmente e come rappresentante di Ancora Italia, ci districhiamo completamente dalle sue recenti dichiarazioni. Continuiamo a sostenere la libertà di scelta di fronte a qualsiasi deviazione autoritariaDavies Bonaldo, Presidente della Società Sovrana Ancora Italia, che ha aderito alla sua candidatura lo scorso ottobre, Davis Bonaldo, ha dichiarato nel pieno rispetto dell’essere umano e di tutti i medici che curano con scienza e coscienza.

“Le dichiarazioni di Lorenzo Damiano sono personali ed esprimono i suoi sentimenti, e sono chiaramente ben lontane dalle nostre. Personalmente ritengo che vada fortemente sottolineata la necessità di praticare cure mediche domiciliari. Ho visto il covid da vicino e sicuramente non sono un negazionista. Una persona della famiglia è risultata positiva e si è ammalata gravemente. Durante le cure era sempre accompagnata da un medico competente e professionale, che operava nella scienza, nella coscienza e nella perfetta elemosina. Grazie a Dio è guarito in 10 giorni”, ha annunciato Gloria Calarelli, braccio destro di Damiano sui progetti Norimberga 2 e Pescatori di Pace, una delle sue altre iniziative.

Foto: vaccino contro il vaiolo, New York, 1947.
Una giornata terribile: come è nato il movimento antivaccino e perché è una minaccia

Julio Martin Alarcón

ultrapopolare

E cioè che nell’ideologia di Damiano si mescolavano componenti dei movimenti “antivax” italiani che finirono per essere associati all’estrema destra. Il politico ed ex attivista antivaccino, annunciato dalle sue pagine web a Norimberga 2 e Pescatori di Pace – le cui attività sono rimaste paralizzate dopo l’improvvisa trasformazione del “Profeta” Un misto di messaggi antivaccini e cristianesimo radicale Con ogni tipo di proposte estreme, come vietare il matrimonio tra persone dello stesso sesso, l’aborto, l’eutanasia e non adottare bambini da coniugi illegittimi. Ma anche il bando del nucleare, della speculazione finanziaria e delle guerre. Secondo la struttura organizzativa, Damiano era il capo di tutti coloro che ora in qualche modo tradiva, trasformandolo.

READ  Medicina veterinaria - Il mercato avrà una forte crescita entro la fine del 2030 (COVID-19 Pandemic Impact Study) / MRFactor

Nel frattempo, l’Italia sta vivendo un’epidemia simile a quella della maggior parte dell’Europa. L’infezione sta crescendo molto rapidamenteSi teme che le vacanze possano essere un moltiplicatore di casi e i governi centrali e regionali si stanno preparando a prevenire il collasso dei servizi sanitari di emergenza. Finora ciò non è accaduto ed è ancora lontano dal peggior numero di decessi e ricoveri nelle precedenti ondate, ma sono già state prese precauzioni contro la crescita di entrambi.

“Le nuove misure non sono ancora state decise. Aspetteremo e vedremo come saranno i dati per la variante omicron”, ha detto il premier Mario Draghi. Questo è il piano della Roma, aspettiamo una settimana per svilupparsi per decidere se aggiungere ulteriori misure quelli già presi unilateralmente, che Ha sollevato alcuni brufoli all’interno dell’Unione EuropeaPresentare un test negativo per entrare in Italia, vaccinati o meno.

Foto: Foto: Irene Gamela.
Gli ultimi non protetti in Spagna: chi sono e perché resistono

Dario Ojeda Marta Lee

L’Italia resta modello europeo nella somministrazione della vaccinazione. Il nuovo cancelliere tedesco, Olaf Schulz, ha definito la vaccinazione italiana un “esempio fulgido”. Il paese ha in questo momento L’85% della popolazione sopra i 12 anni assume due dosi del vaccino, una cifra fino all’89% se si aggiunge ai contagiati e una volta vaccinati.

La scommessa, però, resta una scommessa Promuovere la vaccinazione con misure coercitive Che il governo sta valutando di aumentare. Sul tavolo, di fronte all’impennata dei ricoveri ospedalieri, c’è il divieto assoluto alle persone non vaccinate di recarsi alle stazioni di servizio anche se risultano negative. Questo non sembra convincere i negazionisti. I sondaggi dicono La resistenza a farlo è in aumento tra i non vaccinati. Secondo Ipsos, il 36% di coloro che non hanno ricevuto la vaccinazione ha confermato di no, con un aumento di 12 punti rispetto al mese precedente e il 36% è indeciso. Solo il 14% di coloro che non sono stati vaccinati afferma che lo faranno presto.