Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia non è riuscita a battere l’Irlanda del Nord e dovrà superare le qualificazioni per essere in Qatar 2022 | calcio | Gli sport

Gli Azzurri hanno pareggiato 0-0 e sono arrivati ​​secondi nel Gruppo C, davanti alla Svizzera, che si qualifica direttamente al Mondiale dopo aver battuto la Bulgaria.

Agenzia di stampa Francia

L’Italia, campione d’Europa in carica, Deve giocare i replay per provare a qualificarsi per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar, quando lunedì hanno pareggiato 0-0 contro l’Irlanda del Nord a Belfast, come risultato La Svizzera ha approfittato di un biglietto diretto battendo la Bulgaria 4-0 a Lucerna.

Con questi risultati l’Italia perde il primo posto nel girone C e si porta al secondo posto con 16 punti, mentre la Svizzera chiude con 18 punti, leadership sinonimo di essere in Qatar entro un anno.

Lungi dalla squadra che ha sbalordito il continente alzando l’Europeo di luglio, l’Italia ha giocato sotto pressione, e una partita deludente, ma con qualche chance, è stata risolta senza problemi dal portiere nordirlandese Billy Peacock Farrell, nella foto come Federico Chiesa a 38esimo minuto.

Il fallimento del Mondiale 2018 in Russia, escluso agli spareggi dopo 60 anni di presenza continuativa, insieme al calcio di rigore che Jorginho ha sbagliato venerdì contro la Svizzera (1-1), che significa qualificazione per il Qatar 2022. e Erano due dischi di peso per la squadra guidata da Roberto Mancini.

Per rafforzare la “Via Cruces”, la Svizzera ha segnato il gol che gli ha dato il punteggio di default all’inizio del secondo tempo (48), quando ha colpito di testa il gran cuore di Xherdan Shaqiri con la squadra di Noah Okafor.

Dopo il gol, Shaqiri riceve la sentenza ma trova il palo, come già aveva fatto Okafor prima dell’intervallo (45), con un tiro-cross in cui la palla passa e poi va oltre la linea di porta.

READ  Bombardamenti contro Rousseau: "Grazie per esporsi a più dollari"

Nella ripresa la Svizzera è in burrasca e presto il punteggio è di 2-0 (57), con un tiro potente di Ruben Vargas in una partita velocissima.

Mentre a Belfast, in Italia, ha continuato a soffrire, poiché Chiesa non è stato in grado di prendere un tiro con un filo, il suo brillante maggiore (62).

Due gol consecutivi annullati dalla Svizzera per fuorigioco danno ossigeno all’Italia, che non vale nemmeno la pena di segnare 3-0 contro l’Irlanda del Nord.

Ma ‘Nati’ è stato scatenato e Renato Steffen ha combinato con Shaqiri prima di posizionarsi con Cedric Iten per ottenere il terzo colpo di testa (71).

L’Italia ha avuto bisogno di due gol negli ultimi 20 minuti. Il miracolo era tutt’altro che materializzato, poiché l’Irlanda aveva una chiara scelta di segnare e i campioni d’Europa avrebbero dovuto superare un duro playoff a marzo – due partite di qualificazione una partita – per essere in Qatar 2022.

La Svizzera, invece, ha completato la sua festa nel piccolo stadio di Lucerna con la quarta rete di Remo Froeler (90+1). (Dottoressa)