Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia batte l’Argentina nel Mondiale Junior di Pallanuoto

La nazionale capitanata da Rosario Gabriel Martino era presente sul campo di Matteo Fryer, che non riusciva a segnare sulla porta opposta, ma si salvava; Da parte sua, il portiere Nicolas Fernandez ha mostrato una buona prestazione con 8 parate. Entrambi i giocatori appartengono al club Recadas de Santa Fe e hanno un grande supporto per la pallanuoto.

Mercoledì la squadra giovanile di pallanuoto del nostro Paese U20 ha avuto un giorno libero, precedentemente sconfitto dalla Russia 12 a 5, che è stata una competizione seria, dove l’Argentina ha mostrato solidità, ma non ha saputo sfruttare le opportunità che ha organizzato. Nell’introduzione hanno perso contro la Croazia 20-7 e poi hanno sconfitto l’Uzbekistan 30-7. Le posizioni del Gruppo A sono le seguenti: Croazia 8 punti, Italia e Russia 5, Argentina 2 e Uzbekistan 0.

Nella quinta giornata dei Campionati del mondo juniores FINA a Praga, la Russia ha battuto la Croazia 13-15, la Serbia 15-0, la Slovacchia 15-0, la Spagna e la Repubblica Ceca 10-1, l’Italia e la Russia 9-1 nella quarta giornata. Il Sudafrica ha battuto il Kazakistan 10 a 8, il Montenegro ha battuto la Grecia 9 a 8, la Croazia ha battuto l’Uzbekistan 31 a 1, la Serbia ha battuto gli Stati Uniti 14 a 9, la Spagna ha battuto la Slovacchia 15 a 5 e l’Ungheria ha battuto la Germania 12 a 5. Fino a.

Argentina: Matteo Giri (2), Matteo Frere (0), Thomas Thilatti (1), Matteo Lema (1), Eric de San Auguston Marquez (0), Thomas Giri (0), Ignacio Chetty (1), Ticiano Conte (1) , Alex Laurent (1), Theo Solar (1), Juan Tarascan (0), Nicolas Fernandez (8) e Joaquin Flores (0). Allenatore: Gabriele Martino.

READ  In Italia cercano turisti che si vogliono sposare lì e li pagano 2.200 dollari

Italia: Alessio Caldei (0), Andrea Maladosic (4), Tomaso Gianosa (1), Andrea Contemi (0), Andrea Tartaro (1), Francesco Contemi (2), David Asion (2), Matteo Aocchi Grotto (1), Ferrero (2), Andrea Patsaliev (2), Jacobo Parela (0), Niccol டா da Rold (2) e Roberto Spinelli (5). Allenatore: Alberto Angelini.