Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’inflazione si è accumulata in Italia nel 2022 ed è il livello più alto dal 1985

Dati pubblicati dall’Istituto Nazionale di Statistica Italiano / Immagine: Street View.

il Indice dei prezzi al consumo (IPC) in Italia Ha continuato a moderarsi a dicembre, raggiungendo l’11,6% annuo, due decimi in meno rispetto al mese precedente, e chiudendo l’anno accumulando l’8,1%, più di quattro volte l’1,9% del 2021, record dal 1985, quando registrò 9,2 %.

Secondo i dati preliminari pubblicati da Istituto Nazionale di Statistica (Istat) I prezzi sono cresciuti nell’ultimo mese dell’anno dell’11,6% annuo e dello 0,3% mensile.

Nel frattempo, l’inflazione per tutto il 2022 è stata dell’8,1%, con una forte incidenza componenti di energia e cibo.

Il settore energetico, in particolare e dopo il forte rialzo determinato dalla guerra tra Russia e Ucraina, ha avuto un impatto significativo, accumulando un incremento medio del 50,9% nell’anno rispetto allo 0,8% del 2021.

Escludendo energia e cibo, l’inflazione core è stata solo del 3,8%, sebbene sia ancora un solido rimbalzo dallo 0,8% nel 2021.

La moderazione di dicembre è invece dovuta principalmente al calo delle commodities energetiche, passate dal 67,6% a/a di novembre al 64,7% di dicembre, in particolare l’energia elettrica non regolamentata (dal 69,9% al 63,3%).

C’era anche Diminuzione delle derrate alimentari non trasformate (dall’11,4% al 9,5%) e servizi connessi ai trasporti (dal 6,8% al 6%).

Al contrario, sono aumentati i beni energetici organizzati (dal 57,9% al 70,3%), gli alimenti trasformati (dal 14,3% al 14,9%) ei servizi ricreativi, culturali e sanitari (dal 5,5% al ​​6,2%); e comunicazioni (dallo 0,2% allo 0,76%).

A dicembre, gli alimenti trasformati sono aumentati da 143 a 149
Gli alimenti trasformati sono aumentati a dicembre dal 14,3% al 14,9%.

il Inflazione core a dicembre Ha anche registrato un leggero aumento, passando dal 5,6% annuo di novembre al 5,8%, secondo il rapporto pubblicato dall’Istituto di statistica.

“In base a stime preliminari, il tasso di prelievo per il 2023, ovvero l’aumento medio che si verificherebbe se i prezzi si mantenessero stabili fino al prossimo dicembre, sarebbe del 5,1%, una base più ampia rispetto a quella osservata nell’anno precedente 2022, che era di 1,8 %.” , aggiunge il rapporto.

READ  Pensioni 2023: quanto aumenterà il prossimo anno e quali pensionati potranno accedervi

Tutti questi numeri sono più alti se si tiene conto degli standard armonizzati dell’Unione Europea: l’inflazione a dicembre, secondo la metodologia citata, sarà del 12,3% annuo e dell’8,7% per tutto il 2022.

misure del governo italiano

Di fronte all’aumento dei prezzi, il Il governo di estrema destra della Georgia Meloni Ha promesso, entro il budget di quest’anno, di contribuire con oltre 22.000 milioni di dollari a misure di sostegno per ridurre il costo dell’energia nelle case e nelle imprese.

Tuttavia, il presidente del Consiglio ha deciso all’inizio del 2023 di annullare lo sconto di 30 centesimi su Tassa su un litro di benzina È stato approvato dal suo predecessore, Mario Draghi, l’anno scorso, secondo Agence France-Presse.

Quanto a Prezzi della benzinaÈ aumentato del 64,8% nel 2022, pari a un aumento di $ 1.979 per casa, secondo la National Energy Agency.

L’Italia si affianca così a Germania, Francia e Spagna tra i Paesi europei che hanno registrato nel mese di dicembre un calo dei tassi di inflazione, rispetto all’andamento dei mesi precedenti.

La moderazione può essere un segno di La Banca centrale europea (BCE) sta adeguando la sua politica di aumento dei tassi di interesseche è stato rivisto quattro volte al rialzo nel 2022, accumulando un aumento di 250 punti base da luglio.

Non solo un aumento dei tassi potrebbe spingere l’economia europea in recessione, ma è un problema anche in paesi fortemente indebitati come l’Italia stessa, dove il debito rappresenta il 145% del PIL.

il L’inflazione nella zona euro è stata del 10,1% annuo a novembreEntro dicembre, questa cifra dovrebbe essere di nuovo a una cifra.

READ  Italia: l'attività turistica è già vicina ai livelli pre-pandemia