Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’inflazione dell’Eurozona è salita di tre decimi a luglio, all’8,9% – EUROEFE EURACTIV

Bruxelles (EuroEFE). – Giovedì, l’ufficio statistico Eurostat ha riferito che l’inflazione su base annua nell’eurozona è aumentata di tre decimi a luglio rispetto a giugno e ha raggiunto l’8,9%, rispetto al 2,2% registrato un anno prima.

Questo aumento annuo dell’8,9% coincide con Dati preliminari forniti da Eurostat a fine luglioche conferma un tasso di inflazione record nell’area dell’euro.

Il fattore che più contribuisce a L’aumento dei prezzi a luglio è stato energetico, che è avanzato di 4,02 punti percentuali sebbene fosse appena al di sotto dell’aumento di 4,19 punti di giugno.

Seguire Cibo, alcol e tabacco (2,08 punti), servizi (+1,6 punti) e il resto dei beni industriali (1,16 punti), con incrementi rispetto a giugno in tutte queste categorie.

nell’ultimo anno, I prezzi dell’energia sono aumentati del 39,6% Il cibo fresco è diventato più costoso dell’11,1%.

Eurostat ha dichiarato in una dichiarazione che l’aumento dei prezzi nell’Unione europea nel suo insieme è stato del 9,8% a luglio, rispetto al 9,6% di giugno, mentre ha raggiunto il 2,5% a luglio 2021.

I tassi di inflazione più moderati sono stati registrati Francia e Malta sono entrambe il 6,8% e la Finlandia l’8%..

Gli stati baltici hanno registrato gli aumenti di prezzo più significativi su base annua, con l’Estonia (23,2%), seguita da Lettonia (21,3%) e Lituania (20,9%).

Rispetto a giugno 2022, l’inflazione su base annua è diminuita in Belgio (da 10,5 a 10,4%), Grecia (da 11,6 a 11,3%), Italia (da 8,5 a 8,4%), Lussemburgo (da 10,3 a 9,3%) e Finlandia (dall’8,1 all’8%) e la Svezia (dall’8,9 all’8,3%).

I prezzi di luglio sono rimasti stabili rispetto a giugno in Irlanda (9,6%), Polonia (14,2%) e Romania (13%) mentre sono aumentati nei restanti 18 paesi dell’UE.

READ  Pedro Sanchez spenderà il 90% del riscatto prima di andare a votare nel 2023 rispetto al 55% in Germania

Il rapporto per la Spagna era del 10,7% a luglio, Rispetto al 10% di giugno e al 2,9% di luglio 2021.

A cura di M Moya