Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Europa deve prepararsi per un taglio completo del gas russo

Il Agenzia Internazionale dell’Energia (The International Energy Agency, per il suo acronimo inglese) ritiene che i tagli alle forniture di gas all’Europa che la Russia ha attuato nelle ultime settimane andranno ancora oltre. L’organizzazione la pensa così La Russia può interrompere completamente le forniture di gas ai paesi occidentali Mentre cerca di rafforzare la sua influenza politica durante l’invasione dell’Ucraina, crede che l’Europa debba prepararsi ora. “Dato questo ultimo comportamento, non escluderei che la Russia continuerà a trovare vari problemi qua e là e continuerà a cercare scuse per ridurre e possibilmente interrompere completamente le spedizioni di gas verso l’Europa”, ha affermato Fatih Birol, Direttore Esecutivo della Agenzia Internazionale dell’Energia. In un comunicato inviato a Reuters. Ecco perché l’Europa ha bisogno di piani di emergenza.lei ha aggiunto.

Nelle ultime settimane, la Russia ha intrapreso una strategia di graduale riduzione dell’offerta europea di questa materia prima, in quello che costituisce un nuovo passo nell’escalation della guerra commerciale dichiarata dall’Occidente dopo l’invasione dell’Ucraina. Martedì scorso, Gazprom ha annunciato a 40% di riduzione delle sue esportazioni di gas attraverso il gasdotto Nord Stream 1collegando la Russia con la Germania attraverso il Mar Baltico. Il colosso energetico russo ha usato problemi tecnici come scusa per tagliare, osservando che la tedesca Siemens Energy era arrivata in ritardo nel riparare le sue turbine a pressione, cosa che Berlino ha negato. Questa è chiaramente una strategia di Vladimir Putin per ridurre la nostra sicurezza [energética]”Alza i prezzi e dividici”, ha affermato il vicecancelliere e ministro dell’Economia russo Robert Habeck, dopo la decisione russa.