Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’eremita ha vissuto in una grotta per due decenni, ma ha comunque ricevuto la sua prima dose di vaccino contro il COVID | Cronaca

l’uomo viveva in una grotta negli ultimi di contratti ho appena ricevuto il tuo La prima dose del vaccino covide incoraggia altre persone con un maggiore legame con la civiltà a fare lo stesso.

Banta Petrovic Ha sempre vissuto una vita straordinaria, soprattutto negli ultimi vent’anni. dopo, dopo Dona tutti i tuoi soldi per la comunità locale per finanziare la costruzione di tre ponti cittadini, Abbandona la vita nella civiltà e andò a vivere in a grotta isolata Nelle montagne serbe. Qui ha trascorso gli anni, con nient’altro che fieno per letto, una vecchia vasca da bagno per il bagno e animali da compagnia, ha detto l’agenzia. Agenzia di stampa Francia.

Liberato dalla sua vecchia vita, che gli sembrava una seccatura, ora praticamente vive funghi e pesce Cattura in una tabella locale. Tuttavia, poiché il lupo uccise molti dei suoi animali, iniziò ad attraversare sempre più la montagna in cerca di cibo e risorse.

Durante uno dei suoi viaggi, un abitante del villaggio gli ha dato la rivelazione surreale in cui il mondo era immerso pandemia di conseguenze catastrofiche più di un anno fa. Poco dopo aver appreso dell’evento sorprendente, Petrovich ha rapidamente assimilato l’informazione e, nonostante fosse la più comune Intenso Dall’isolamento sociale, ha deciso di proteggersi.

E quando la stampa gli ha chiesto perché ha deciso di vaccinare, l’eremita ha detto che il virus “non sceglie, arriverà anche qui nella mia grotta”.

Il 70enne ha dettoNon capisce lo scandalo“Cosa hai Antifacone E le persone che sospettano delle iniezioni, ricevono la prima dose alla prima occasione. “Voglio ricevere le tre dosi, comprese quelle aggiuntiveHa detto all’APF.Invito tutti i cittadini ad essere impollinare, ognuno di loro“.

READ  Kim Jong Un ha confermato che la Corea del Nord è pronta a combattere contro gli Stati Uniti

Da allora Petrovich si è avvicinato alla città, creando una capanna ancora a grande distanza dalle persone, nutrendo se stesso e i suoi animali domestici con donazioni di cibo e assistenza sociale.

vita eremitica: “maledetti soldi”

L’eremita vive con un cinghiale adulto, tre gattini e diverse galline. (Per gentile concessione di AFP)

Petrovich si ritirò su una montagna boscosa Stella Planina, al Sud SerbiaCerca di allontanarsi da una vita che ha descritto come frenetica: “Non ero libero in città. C’è sempre qualcuno sulla tua strada, stai litigando con la moglie, il vicino o la poliziaIl vecchio spiegò.Nessuno mi disturba quiAggiunse con un sorriso giallo.

Ma Petrovich non è solo. E i suoi fedeli compagni Mara, un 200 kg di cinghiale adulto Che infesta la sua casa e si avvicina quando vuole mangiare la mela che l’uomo gli dà dalla sua mano. Otto anni fa Petrovich la trovò, quando era ancora una bambina, intrappolata tra i cespugli: “Lei è tutto per meLa amo e lei mi ascolta. Nessun denaro può comprare una cosa del genere, vero animale domestico“, ha sostenuto.

Petrovich con Mara, il suo maiale domestico. (Per gentile concessione di AFP)

Nella sua piccola grotta con letto di paglia e tetto in pietra, Petrovich si gode la vita lontano dagli obblighi della civiltà e del denaro in particolare: “maledetti soldipersone corrotte. penso che Niente rovina le persone come i soldidisse il vecchio.