Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ecuador vuole più cooperazione dall’Italia per combattere la criminalità organizzata

Quito, 20 gen. Il ministro degli Esteri ecuadoriano Juan Carlos Holguin ha tenuto questo venerdì a Roma una serie di incontri con funzionari italiani per consolidare la cooperazione tra i due Paesi nella lotta alla criminalità organizzata e per sfruttare l’esperienza italiana nel contrasto alle mafie.

Secondo una dichiarazione del ministero degli Esteri dell’Ecuador, Holguin ha tenuto un incontro con il procuratore nazionale antimafia italiano Giovanni Melilo, chiedendogli il supporto dell’avvocato per “promuovere la cooperazione internazionale, l’interoperabilità e l’accesso allo scambio di informazioni”. .

Mentre il Paese affronta una crisi di sicurezza dovuta all’aumento delle mafie dedite principalmente al traffico di droga e alle vendette di sangue nelle carceri, il ministro degli Esteri ha sottolineato che affrontare la criminalità organizzata “richiede grandi sforzi per proteggere i cittadini e proteggere la democrazia”.

Nel suo comunicato, il Ministero degli Affari Esteri ha indicato che l’Ecuador rispetta la vasta esperienza italiana nella lotta alla criminalità organizzata e ha ringraziato l’Italia attraverso i vari progetti europei realizzati nel territorio ecuadoriano per sostenere la lotta alle bande criminali.

Successivamente, Holguin ha incontrato Antonella Cavallari, Segretaria Generale dell’Istituto Italo-Latino Americano; Agenzia che realizza progetti di cooperazione italiana relativi alla sicurezza in Ecuador e altri progetti regionali finanziati dall’Unione Europea (UE).

Il ministro degli Esteri ecuadoriano ha preso atto della riforma carceraria intrapresa dal governo e della necessità di cooperazione in termini di finanziamento, formazione e assistenza.

Ha invece tenuto un incontro con il Direttore Generale per l’America Latina e le Isole dei Caraibi del Ministero degli Affari Esteri italiano, nel quale si è valutato l’andamento della cooperazione per lo sviluppo e la sicurezza di quel Paese in Ecuador.

READ  L'Italia è il Paese più colpito dalla carenza di lavoratori nel settore turistico nell'Unione Europea

Holguin fa parte di una delegazione che accompagna il presidente Guillermo Lasso in un tour europeo che lo ha portato nei giorni scorsi in Spagna e Svizzera, dove ha partecipato al Forum di Davos, e che si concluderà sabato con un’udienza in Vaticano. Per essere ricevuto da Papa Francesco. EFE

fgg/jrh