Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’economia italiana potrebbe crescere del 5% nel 2021 | Aggiornamento Europa | DW

La crescita in Italia, terza economia dell’eurozona, potrebbe raggiungere il 4,9 per cento nel 2021, tenendo conto del miglioramento segnato nel primo trimestre, secondo le nuove previsioni pubblicate venerdì dalla banca centrale.

La Banca d’Italia stima che “i livelli di attività pre-pandemia possono essere ripristinati entro il prossimo anno”, ma “permangono dubbi” sull’evoluzione dell’epidemia e sull'”efficacia e qualità delle politiche di sostegno” all’economia. Pertanto, l’istituto sta rivedendo bruscamente la sua precedente stima di gennaio, che scommetteva su una crescita del 3,5% nel 2021.

La revisione arriva dopo che l’Istituto nazionale di statistica (Istat) a inizio giugno ha alzato la stima di crescita del primo trimestre allo 0,1% invece del calo (-0,4%) pubblicato a fine aprile.

Il governo di Mario Draghi si è impegnato a raggiungere un rimbalzo della crescita del 4,5% nel 2021 (4,8% nel 2022), incorporando gli effetti delle misure del piano di rilancio di 222,100 milioni di euro (266.400 milioni di dollari).

L’Italia è il primo beneficiario del massiccio piano di rilancio da 750 miliardi di euro (908 miliardi di dollari) adottato dai leader europei nell’Unione europea la scorsa estate per far fronte alle conseguenze economiche dell’epidemia di SARS.

Il PIL italiano è sceso dell’8,9% nel 2020, il primo anno della pandemia in Europa, la peggiore recessione dalla seconda guerra mondiale. (AFP)

READ  Italia: questa è stata la caduta della funivia di Stresa | ...