Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Leclerc guida le Prove Libere 3 a Singapore con Rain protagonista; Sainz III e Alonso IV

La pioggia ha impedito le riprese nei primi 30 minuti

Charles Leclerc è stato il pilota intermedio più veloce, seguito da Max Verstappen

Carlos Sainz è arrivato terzo e Fernando Alonso quarto

La pioggia si è presentata alle prove libere 3 a Singapore, il che ha limitato i piloti a correre nell’ultima sessione prima delle qualifiche. Charles Leclerc è stato il corridore intermedio più veloce seguito da Max Verstappen, che era mezzo secondo dietro il tempo di Monaco. Carlos Sainz è arrivato terzo e Fernando Alonso quarto.

Le prove libere 3 del Gran Premio di Singpaur sono iniziate con la pioggia protagonista. Giusto in tempo per l’inizio della sessione, il tempo è iniziato a scorrere, ma l’uscita della Pit-Lane è stata chiusa per motivi di sicurezza, quindi i piloti non hanno potuto uscire in pista.

Dopo i primi 10 minuti la safety car è uscita per controllare le condizioni della pista, ma la Pit-Lane ha continuato a chiudere per la quantità d’acqua che si accumulava sulla pista. Dopo di che hanno alzato bandiera gialla in tutti i settori mentre i commissari hanno iniziato a lavorare per svuotare l’acqua accumulata.

Infine, a 30 minuti dall’inizio della sessione, il semaforo della Pit-Lane è diventato verde, consentendo ai piloti di partire.

Il responsabile dell’apertura della pista è stato Pierre Gasly, che ha guidato le gomme da bagnato e ovviamente ha fatto segnare un tempo molto lento di 2’09” 894.

A poco a poco l’attività in pista sta aumentando, tutti con mezzi per la pioggia battente, ad eccezione di Max Verstappen che è stato il primo coraggioso a guidare vetture intermedie.

Lando Norris ha completato il giro e ha migliorato di un decimo il tempo di Gasly, entrato ai box per installare le gomme intermedie.

READ  Alexandre Cepeda esordirà con la maglia della nazionale ai Campionati Italiani di Ciclismo Setimana | Altri sport | Gli sport

Max Verstappen ha chiuso il suo primo giro di qualifica ed è arrivato primo con il tempo di 2’06″872, ma dietro di lui Gasly ha tagliato il traguardo e ha abbassato di sette decimi il tempo dell’olandese.

Il pilota della Red Bull ha fatto un enorme passo avanti e ha migliorato il suo miglior tempo di quasi tre secondi.

Per quanto riguarda le Ferrari, Sainz ha completato il primo lavoro sulle gomme da bagnato, ma presto ha iniziato a guidare veicoli intermedi. Dal canto suo, Leclerc è partito proprio con le intermedie ed è arrivato quarto al primo giro con le gomme, a due secondi e mezzo da Verstappen.

Nel primo giro delle intermedie, Sainz è salito al secondo posto, seicento meno del miglior tempo. Anche Alonso ha concluso il giro con i mediatori ed è arrivato settimo.

Charles Leclerc ha migliorato il tempo di Verstappen e si è piazzato primo, ma Verstappen ha completato il giro dietro di lui. L’olandese ha recuperato la prima sessione e ha rotto la barriera dei due minuti nelle prove libere 3.

La pista stava migliorando a volte ed è quello che mostrava il programma. Leclerc, al suo quinto giro, ha fermato il cronometro a 1’58.899 ed è arrivato primo, un tempo che Verstappen non è riuscito a battere, e Sainz ha stabilito il terzo tempo.

La Mercedes è ‘scomparsa’ durante la sessione e, a tre minuti dalla fine, ha fatto un passo avanti, anche se ancora troppo tardi. George Russell è arrivato nono, mentre Lewis Hamilton è arrivato dodicesimo, di oltre tre secondi.

Il Monaco è riuscito a ridurre il suo tempo a un secondo al suo prossimo tentativo, ma Verstappen non è stato in grado di sfidarlo ed è rimasto di mezzo secondo. Alonso ha anche migliorato il suo ultimo tentativo ed è stato quarto, un secondo e mezzo dietro il tempo di Leclerc e “primo degli altri”.

READ  Notizie sportive di oggi, 21 febbraio, l'ultima ora in diretta

Se vuoi leggere altre notizie come questa, visita Flipboard