Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Argentina parteciperà alla riunione ministeriale del Gruppo dei Venti sull’economia digitale

Il 5 agosto si terrà a Trieste, in Italia, la Riunione Ministeriale del G20 Digital Economy Working Group. All’incontro parteciperà il Segretariato Pubblico per l’Innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri della Nazione, che è il punto focale di coordinamento tra più di quindici team tecnici specializzati interministeriali del Cluster Argentino dell’Economia Digitale. Il gruppo è composto dal Ministero della scienza, della tecnologia e dell’innovazione, dal Ministero dello sviluppo produttivo, dal Ministero delle relazioni estere, del commercio internazionale e del culto, dall’Istituto nazionale di statistica e censimento (INDEC) e dall’Agenzia per l’accesso alle informazioni pubbliche. e Educ.ar Sociedad del Estado del Ministero della Pubblica Istruzione.

Il G20 2021, sotto la presidenza italiana, le priorità sono le persone, il pianeta e la prosperità. Si basa sulle tre dimensioni degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite: economica, sociale e ambientale. Dall’inizio della presidenza nel dicembre 2020, il Digital Economy Group (DETF) ha sviluppato il suo programma di lavoro lungo due assi: economia digitale e il governo digitale.

albero interno economia digitaleIn incontri e forum, i paesi hanno contribuito con le loro linee guida sulla trasformazione digitale della produzione per una crescita sostenibile; intelligenza artificiale (AI) per le piccole e medie imprese; Misurare, praticare e influenzare l’economia digitale; Protezione dei consumatori nell’economia digitale e Blockchain nell’ambiente digitale; proteggere e responsabilizzare i bambini negli ambienti digitali; Promuovere l’innovazione per le città intelligenti; comunicazione e inclusione sociale; Flusso di dati oltre confine con fiducia. mentre nella zona governo digitale, scambiato sugli strumenti digitali per la continuità dei servizi pubblici; Identità digitale e organizzazione agile.

L’agenda del DETF includeva riunioni mensili, sessioni di scrittura, riunioni bilaterali, forum multisettoriali e riunioni per squadre tecniche interne dall’Argentina per coordinare posizioni, questionari e conclusioni. L’8 e 9 febbraio si è tenuto il primo incontro di lavoro, mese in cui si è svolto anche un workshop sulla misurazione, la pratica e l’impatto dell’economia digitale – 18 febbraio – in cui il Segretariato Pubblico per l’Innovazione, il Ministero della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione , INDEC e il Ministero dello Sviluppo Produttivo hanno partecipato.

READ  Economia Francesco La voce dei giovani • Istituto Figlie di Maria Ausiliatrice

Il secondo incontro di lavoro si è svolto nell’arco di due giorni, il 18 e 19 marzo, seguito dal Forum Comunicazione e Inclusione Sociale il 12 aprile 2021, con la partecipazione del Sottosegretario al Ministero dell’Informazione e delle Comunicazioni del Ministero degli Affari Pubblici . L’innovazione che ha parlato del piano di consegna.

Il 17-18 maggio si è svolto il terzo incontro di lavoro, dopo il Forum Protezione e Consapevolezza dei Consumatori e il Tracking Blockchain nell’Economia Digitale tenutosi il 6 maggio con gli interventi della Direzione Nazionale Tutela dei Consumatori e Arbitrato dei Consumatori del Ministero delle Attività Produttive Sviluppo e con partecipazione come uditori per le squadre di coordinamento DETF; Dal Segretariato Generale dell’Open Government e del Paese Digitale, dal Sottosegretario per l’Innovazione Amministrativa, entrambi dal Segretariato Generale per l’Innovazione Pubblica; E Sottosegretario al Ministero dell’Economia della Conoscenza presso il Ministero dello Sviluppo Produttivo.

A giugno, le sessioni di redazione della Dichiarazione ministeriale – 16 e 17 giugno – sono iniziate e sono proseguite il 20, 21 e 27 luglio e si è tenuto l’ultimo forum prima della Riunione ministeriale sulla trasformazione digitale nella produzione per una crescita sostenibile con le presentazioni delle Piccole e Medie Segreteria delle Imprese presso il Ministero dello Sviluppo Produttivo.

Contemporaneamente, nei mesi di febbraio e agosto, il gruppo locale per l’economia digitale ha risposto anche a due questionari sull’identità digitale, Rapid Regulation; Parallelamente, ha collaborato ai contributi al Compendio sugli appalti pubblici innovativi nelle Smart Cities e al Compendio sugli strumenti digitali per la continuità dei servizi pubblici.

Insomma, appuntamento al Centro Congressi di Trieste; Le sessioni su “Digital Transformation for Economic Recovery”, “Society in the Digital Economy”, “Enabling Digital Transformation” e “Digital Government”, consenso, lettura e firma del documento finale, sono il culmine dell’anno di lavoro del Digital Gruppo Economico avviato sotto la Presidenza italiana nel dicembre 2020.

READ  L'aumento delle rimesse mostra l'incapacità di creare posti di lavoro e ridurre l'immigrazione in Ecuador | Economia | Notizia

In questo contesto, durante la Riunione Ministeriale del 5 agosto, la Segretaria per l’Innovazione Pubblica, Micaela Sanchez Malcolm, rappresenterà la delegazione argentina all’economia digitale e interverrà in tre delle quattro sessioni previste per la giornata: trasformazione digitale nella produzione , sviluppo sostenibile, comunicazione e inclusione sociale e strumenti digitali per la continuità dei servizi pubblici. Inoltre, si terranno incontri bilaterali con l’Indonesia (la prossima presidenza del G20), il Giappone, il Brasile e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura (UNESCO).

Il G20 è un organismo multilaterale che comprende 19 paesi con l’Unione Europea, che è considerata una delle economie più importanti del mondo. I suoi membri rappresentano l’80% del PIL mondiale, il 75% del commercio e il 60% della popolazione. Non avendo un segretariato permanente, la presidenza guida i colloqui, propone le priorità e fissa l’ordine del giorno.