Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Argentina ha avuto il quarto tasso di inflazione più alto al mondo nel 2022: quale paese era sul podio?

il L’inflazione in Argentina Era 5,1% a dicembre Basato su 94,8% nel 2022, che è il record annuale più alto in 32 anni. No. 2022 ha fatto saltare il paese a quarto posto Nella classifica dei paesi con il più alto aumento dei prezzi. erano sopra Venezuela, Zimbawe S libano.

Ha preso il primo posto nella lista Venezuela, con un’inflazione del 305% nel 2022Secondo le misurazioni dell’Osservatorio venezuelano indipendente delle finanze (OVF). Per gli analisti, l’economia venezuelana potrebbe andare in questa direzione Un altro processo di iperinflazione Nei prossimi mesi a causa del tasso di accelerazione della svalutazione del bolivar promossa dal governo di Nicolás Maduro.

Leggi anche: Il più alto tasso di inflazione in più di tre decenni: il problema principale dell’Argentina che affligge tutti i governi

Al secondo posto c’era ZimbabweInsieme a 244% di ipertrofia. Il Fondo monetario internazionale prevede che questo paese africano aumenterà i prezzi del 203% nel 2023. La piattaforma lo completa libano Insieme a 142% Con i dati accumulati fino a novembre. L’economia del paese è appena crollata nel 2019 con un default e tra quell’anno e il 2021 ha accumulato una recessione del 58%. Dopo l’Argentina (4° posto) si classifica tacchinocon il 64%.

Sono i paesi con il più alto tasso di inflazione in America Latina e nel mondo

Il periodo post-pandemia è stato caratterizzato da un ritorno all’inflazione in tutto il mondo. (Foto: AFP)

In America Latina, il Venezuela ha il tasso di inflazione più alto nel 2022, seguito dall’Argentina, Terzo posto in Colombia con il 13,1%Camere da letto Peperoncino Quinto, del 12,8% Perù 8,4% VI Paraguay Dell’8,2%, settimo Uruguay 8,1% ottavo Messico Del 7,8%, nono Brasile del 5,7% e finalmente sono stati localizzati boliviano S Ecuador del 3,1%.

READ  Economia. Standard & Poor's declassa Telecom Italia a BB a causa del deterioramento delle metriche creditizie.

Tra i Paesi più sviluppati, che si incontrano nel G7, L’Italia registra l’11,6% nel 2022Germania 8,7%, Stati Uniti 6,5%, La Francia è al 5,9% e il Giappone al 4%, il più basso del gruppo ma il più alto in quel paese negli ultimi quattro decenni.

Leggi anche: Dopo che l’inflazione era stata del 5,1% a dicembre, la Bank of Bahrain e il Kuwait hanno mantenuto invariato il tasso di riferimento

Poiché i dati di dicembre non sono ancora noti, vale la pena notare che è fino a novembre La Gran Bretagna ha registrato un’inflazione annua del 10,7% e Canada, 6,8%.

il L’Eurozona chiude con un’inflazione del 9,2%. Riducendo i prezzi del carburante dieci mesi dopo l’invasione russa dell’Ucraina. In particolare, i paesi dell’Europa orientale hanno mostrato ancora una volta gli incrementi più elevati, con Ungheria, con 22,5 punti%, Estonia 17,6% e Bulgaria 16,9%.

Leggi anche: Il World Economic Forum ha allertato l’Argentina su inflazione, debito e polarizzazione politica

I paesi che hanno vissuto conflitti armati esterni o interni hanno mostrato tassi di inflazione inferiori rispetto all’Argentina: La Siria, impantanata in una tragedia umana, ha mostrato un’inflazione del 55%.Etiopia 35%, Ucraina 26% e Myanmar 19%, tra gli altri.

In Africa, La Nigeria l’anno scorso ha raggiunto il 21%Ghana 16%, Uganda 10%, Kenya 9% e Marocco 8,4%, mentre in Asia Pakistan 24% La Corea, invece, ha registrato il 3%.