Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’arbitro della finale dei Mondiali parla delle polemiche sul gol di Messi: l’immagine che mette sotto esame il reclamo della Francia

L’immagine su cui la Francia ha fondato la sua denuncia per il terzo gol dell’Argentina

Passano i giorni, ma la finale dei Mondiali del Qatar 2022 tra Argentina e Francia continua a ribaltare la scena. Dopo il clamore internazionale generato dalla pubblicazione su un quotidiano francese di un presunto errore dell’arbitro polacco Shimon Marciniak quando Da non cancellare il terzo gol dei bianconeriil giudice ha tenuto una conferenza stampa in cui ha mostrato una foto che metteva sotto sorveglianza la denuncia di Gaul.

E lo ha detto il quotidiano L’Equipe, condividendo una foto in cui il difensore Jules Conde sembra provarci, inutilmente. hanno già tagliato il traguardo. Per conoscere la sua posizione, il media in questione si è affidato a un tweet di un utente che ha postato una foto del regolamento ufficiale, ma non della FIFA bensì della Premier League (FA) inglese.

Shimon Marciniak durante la conferenza stampa
Shimon Marciniak durante la conferenza stampa

Durante una conferenza stampa nel suo paese, l’arbitro principale della partita si è difeso. “Quello che dicono i giocatori è importante. I francesi hanno ringraziato dopo la partita e sono soddisfatti dell’arbitraggio. Tutti si sono fatti avanti, si sono stretti la mano, si sono ringraziati e hanno scambiato qualche parola. Ho parlato con Hugo Lloris e Olivier Giroud. E Kylian Mbappe mi ha abbracciato inaspettatamente. Era molto triste e deluso per la perdita. Penso che sia stato un gesto umano. L’ho anche abbracciato e ho cercato di consolarlo, dicendogli che era un giocatore eccezionale che ha vinto il campionato quattro anni fa, “è iniziata la sua storia.

E sulla giocata di Messi, ha ammonito: I francesi non hanno menzionato questa foto, come puoi vedere come c’erano sette francesi in campo quando Mbappe ha segnato. Niente da dire, tanto più che nell’occasione mancata di Kolo Muani a fine partita, ci sono ancora molti sostituti in area di gioco. Prima di tutto, punire questa situazione dovrebbe influenzare il gioco. Qual è l’effetto degli uomini che si alzano e corrono nel campo? Mentre riassume queste parole il giudice Sullo schermo del suo cellulare ha mostrato una giocata simile a quella del terzo gol argentino.

infobae

Ci sono i giornali seri e quelli che cercano il pettegolezzo. Gli amici, i grandi governanti di Francia, mi hanno scritto. L’accoglienza è stata ottima. Molti professionisti e calciatori ci hanno inviato congratulazioni e Kylian Mbappe Ha detto che eravamo dei grandi governanti. Abbiamo raggiunto il soffitto di vetro, ma ci sono ancora cose da fare”.

Tomasz Listkiewicz, responsabile della tecnologia VAR, è stato sulla falsariga: “Le regole del gioco non sono un codice penale. Non puoi prendere tutto alla lettera. La cosa più importante è lo spirito del gioco. Ad esempio, c’è una regola quel gioco non può continuare senza conoscenza”. Calcio d’angolo. Immaginiamo che la bandierina sia rotta e non ci sia alternativa. Ebbene, cosa dirà Simon che a pagina 30 del regolamento c’è una disposizione del genere e annulliamo la finale del Mondiale? (…) Sono lo spirito del gioco, le tradizioni e le linee guida che non infrangono le regole ma aggiungono qualcosa alla performance Somewhere sono le cose più importanti. Durante il torneo abbiamo avuto diverse conversazioni in cui Pierluigi Collina ha affermato che se l’arbitraggio consisteva conoscendo a memoria le regole del gioco, ci sarebbero centinaia di milioni di ottimi arbitri nel mondo. Tutti possono imparare 150 pagine, ma come puoi vedere, no. Ci sono molti di questi arbitri speciali, perché non è tutto.

La commedia che la Francia ha dichiarato di aver giocato (Reuters/Dylan Martinez)
La commedia che la Francia ha dichiarato di aver giocato (Reuters/Dylan Martinez)

In chiusura, Marciniak ha anche fatto riferimento alla giocata che il francese ha affermato essere stata a fine partita a causa di un presunto fallo di Enzo Fernández; Sebbene il polacco fosse rimasto fermo nella sua posizione, Marcus Thuram lo aveva emulato. Il VAR per la finale, di Tomasz Kwiatkowski, ha detto che la squadra ha rivisto l’incidente che ha coinvolto Thuram e intuitivamente si è propensa a ribaltare la mia decisione in campo.Ma dopo aver analizzato il replay, ha concluso che la decisione principale era corretta e ha accettato di continuare la partita.

READ  LeBron James in vacanza in Italia con una leggenda della musica

Continuare a leggere: