Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lagarde afferma che l’euro ha reso gli europei “più forti”

Una telecamera registra la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde il 16 dicembre 2021 nella sede della città tedesca di Francoforte afp_tickers

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 dicembre 2021 – 15:11

(AFP)

Il presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde ha dichiarato venerdì che l’euro ha reso gli europei “più forti” di fronte alle crisi, specialmente durante la pandemia, in occasione del 20° anniversario dell’euro di carta.

“Non c’è dubbio che siamo più forti grazie all’euro”, ha detto Lagarde in un articolo pubblicato su diversi giornali europei, tra cui Frankfurter Rundschau in Germania, Corriere della Sera in Italia e La Provence in Francia.

Venti anni fa, milioni di europei in una dozzina di paesi hanno rinunciato alle loro lire, franchi e dirham per l’euro.

Simbolo dell’unità europea, ma poiché le economie sono lontane dal convergere allo stesso livello, la nuova moneta ha conosciuto gravi crisi che ne mettono a rischio la stessa sopravvivenza.

Tuttavia, “i recenti shock economici sarebbero stati più gravi senza la stabilità e l’integrazione che l’euro ha fornito al nostro mercato unico”, afferma la signora francese.

In particolare, la moneta unica ha svolto un “ruolo essenziale nel coordinamento delle risposte in Europa” dallo scoppio della pandemia di COVID-19.

I governi degli Stati membri hanno speso ingenti somme per sostenere settori economici stagnanti, mentre la Banca centrale europea ha investito centinaia di miliardi di euro per mantenere buone condizioni di finanziamento dell’economia.

READ  SEGRETARIO MELERO E RITIRATO IV: Spero che il Senato possa ritrattare quanto approvato dalla Camera.