Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La variabile delta si sta sviluppando e genera timori per l’economia globale

Parigi (AFP)

Il Gruppo dei Venti ha avvertito sabato che la diffusione di nuovi ceppi del virus Corona pone rischi per l’economia globale, mentre la variante delta altamente contagiosa continua a causare picchi e a destare allarme in vista della finale del Campionato Europeo.

I ministri delle finanze del G20 riuniti a Venezia hanno sottolineato che il rischio di rallentare la ripresa economica è maggiore se si tiene conto che i tassi di vaccinazione in molti Paesi sono ancora molto bassi.

Ma l’Unione Europea ha voluto lanciare un messaggio rassicurante.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha celebrato fino a “questo fine settimana la fornitura di vaccini sufficienti agli Stati membri per vaccinare almeno il 70% della popolazione adulta”.

# foto 1

Attraverso il meccanismo di approvvigionamento di vaccini comunitari, amministrato dalla Commissione europea, l’Unione europea ha distribuito 500 milioni di dosi di vaccini antivirali, sufficienti per immunizzare il 70% dei 336 milioni di persone che compongono la popolazione adulta nel blocco comunitario.

Inoltre, il G-20 ha avvertito nella sua dichiarazione conclusiva che i “rischi” continuano a pesare sull’economia globale, non solo per la “diffusione di nuove varianti” del virus Corona, ma anche per la “differenza nella vaccinazione”. Vota.”

– Non si balla in Catalogna –

Di fronte a un aumento “accelerato” dei casi di COVID-19 nell’arco di diversi giorni, soprattutto tra i giovani, la regione della Catalogna, nel nord-est della Spagna, ha reintrodotto le restrizioni.

Di conseguenza, le discoteche e altri locali notturni saranno chiusi e sarà richiesto un antigene negativo o un test PCR o una vaccinazione per partecipare a eventi all’aperto per più di 500 persone.

READ  Un'opportunità per la Spagna di guidare la quarta rivoluzione industriale | Opinione

# foto 3

Da parte sua, il primo ministro olandese Mark Rutte ha ordinato la chiusura di locali notturni e ristoranti a mezzanotte, dopo che i contagi giornalieri sono raddoppiati di sette casi in una settimana, arrivando venerdì a 7.000 nuovi casi.

I francesi, invece, sono tornati nelle balere venerdì a tempo indeterminato, per la prima volta da marzo 2020, anche se prima di entrare hanno dovuto esibire il passaporto sanitario.

Va bene. Le donne sono belle, balliamo, siamo libere e finalmente libere”, ha detto Gerard al nightclub Mistral, un locale emblematico ad Aix-en-Provence (sud-est).

– tessera sanitaria –

Tuttavia, il ceppo Delta sta causando epidemie in Asia e in Africa e sta aumentando il numero di casi in Europa e negli Stati Uniti.

La Russia ha registrato per la quinta volta dall’inizio del mese il massimo storico delle vittime giornaliere, raggiungendo quota 752 sabato nelle ultime 24 ore.

# foto 4

La Corea del Sud, che ha dato l’esempio nella gestione della salute, ha battuto per il terzo giorno consecutivo il record di contagi giornalieri (1.378 casi) e si prepara a severe restrizioni sulla sua capitale, Seoul.

L’Argentina ha esteso le restrizioni sanitarie venerdì fino al 6 agosto. Mantiene i confini chiusi ma aumenta il numero di argentini e residenti autorizzati a entrare nel paese.

Anche la Thailandia ha riportato le restrizioni, con il coprifuoco incluso a Bangkok. Da lunedì saranno vietati i voli non essenziali.

Dal 14 luglio, tutti coloro che vogliono recarsi a Malta devono essere vaccinati. “Saremo il primo Paese in Europa a prendere questa misura”, ha detto il governo.

# foto 5

L’elenco dei vaccini disponibili venerdì è stato ampliato con il permesso a Cuba utilizzando il cubano Abdallah, il primo in America Latina contro il Covid-19 e che è un raggio di speranza per questo paese e la regione nella lotta contro il virus Corona. epidemia.

READ  Alberto Fernandez ha invitato i capi dell'International Intelligence Consortium a Casa Rosada

– Preoccupato per il calcio –

In questo contesto, la prospettiva di 65.000 tifosi di calcio che si raduneranno domenica sera allo stadio di Wembley a Londra per la finale della Coppa delle Nazioni europee tra Inghilterra e Italia è preoccupante.

E ancora, celebrazioni del “terzo tempo”, fuori dallo stadio, in un Paese dove sono state revocate quasi tutte le restrizioni ma non è stata risparmiata la variante delta (quasi 30.000 nuovi casi al giorno nel Regno Unito nell’ultima settimana).

# foto 6

E la polizia di Londra ha sconsigliato ai tifosi di radunarsi “in gran numero” per la finale.

Le ultime restrizioni sul coronavirus saranno revocate in Inghilterra il 19 luglio e dal 16 agosto gli adulti hanno ritenuto che i contatti di casi confermati ma completamente immuni per almeno due settimane non avrebbero dovuto autoisolarsi per dieci giorni.

L’epidemia ha ucciso almeno 4013.756 persone nel mondo da quando la malattia è stata scoperta nel dicembre 2019, secondo un budget preparato dall’AFP da fonti ufficiali venerdì, part-time.

burx-elm / ob / erl / rsr / jvb / mis