Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La United Cup cerca le semifinali: USA-Gran Bretagna, Grecia-Croazia e Italia-Polonia

Le finali delle tre Tennis United Cup saranno USA-Gran Bretagna a Sydney, Grecia-Croazia a Perth e Italia-Polonia a Brisbane.Dopo che tutte e sei le squadre hanno vinto i rispettivi gironi della prima fase in questa nuova competizione mista.

I vincitori dei tre posti di mercoledì ei migliori perdenti giocheranno nelle quattro finali a Sydney a partire da venerdì.

Martedì Stati Uniti e Italia hanno battuto Germania e Norvegia 5-0, mentre la Grecia ha battuto agevolmente il Belgio 4-1. Questa sensazione era presente durante l’attraversamento della Polonia-Svizzera e della Croazia-Belgio.

Il croato Borna Kojo è stato in campo a Perth fino alle 22, ma lo sforzo è stato ripagato: ha vinto 7-6 (5), 3-6 e 7-6 (5) contro il francese Adrien Mannarino. Ha schierato la sua squadra con quello.

I croati hanno iniziato la giornata con trepidazione, Petra Martic ha perso contro la francese Caroline Garcia 7-6 (9), 6-4. Questo ha dato alla Francia il primo punto 2-1 e la Croazia non poteva perdere.

Contro Mannarino, Gojo è dovuto rimontare nel terzo set, perso 5–3. Tre partite di fila hanno garantito un “tie-break” in cui hanno perso un vantaggio di 5-1, ma alla fine hanno vinto 7–5.

E nel match disputato a Perth, Maria Zachary ha battuto la belga Elise Mertens 6-1, 7-5 regalando un punto decisivo alla Grecia. È uno scontro tra vecchie conoscenze che si sono incontrate dieci volte. Il greco, numero 6 della classifica WTA, si è distinto ancora una volta e ha battuto il suo avversario per la sesta volta, la terza consecutiva.

In precedenza, Stefanos Sakellaridis ha sconfitto Giso Berks 5-7, 6-1 e 6-3, e successivamente, nel doppio misto, Zakari e Stefanos Tsitsipas hanno sconfitto Kirsten 4-1 6-3, 6-2 per la Grecia, vincendo il conto. Flipknes e Michael Geerts.

Stefanos Tsitsipas festeggia la vittoria su Grigor Dimitrov nella United Cup.

/AFP

A Brisbane, Matteo Berrettini ha garantito il passaggio dell’Italia con una vittoria sul norvegese Casper Ruud numero 3 dell’ATP. Il pareggio per 3-0 dell’Italia era già troppo per la squadra nordica da cui riprendersi. Ma poi Lucia Bronzetti ha battuto Ulrike Eigeri 6-2, 7-5 e ha misto Camila Rosatello/Lorenzo Musetti 7-6 (6), 6-2 su Eigeri/Victor Durasovia.

READ  Italia: 100 milioni di euro in più per il settore del turismo | Novità alberghiere

La prossima sfida dei transalpini sarà la Polonia. Hubert Hurkacz e Magda Linette hanno conquistato punti decisivi contro la Svizzera, nella prima partita contro il capitano-svizzero Stan Wawrinka, 7–6 (5), 6–4, e nella seconda contro Jill Teichmann, 5–7, 6–4 e 6 –1.

Nel misto, già senza testa di serie, le svizzere Belinda Bencic e Mark-Andrea Heusler hanno battuto le polacche Alija Rosolska e Kakbar Suk 7-5, 6-2.

A Sydney gli USA, che si erano già qualificati contro la Germania il giorno prima, hanno chiuso 5-0. Jessica Pegula ha sconfitto Laura Siegemund 6-3, 6-2 e Frances Tiafoe ha sconfitto Oscar Otte 7-5, 6-4.

Pegula e Tiafoe sono tornate a giocare nel doppio misto, dove hanno sconfitto Siegmund e Daniel Aldmeier 6-7 (5), 6-6, 10-7.

Con nessuna delle due squadre in vista della qualificazione, l’Australia ha battuto la Spagna 3-2 nel Gruppo D, dove la Gran Bretagna si era già qualificata. Jessica Bauza ha battuto Olivia Katecki 6-2, 6-2 e Jason Kluber ha pareggiato 6-3, 4-6, 6-3 contro Albert Ramos. Nel doppio misto, Samantha Stosser e John Peers hanno battuto Bousas e David Vega 6-2, 6-3.