Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La struggente cartolina dell’ultimo addio di Diana Magee al cimitero di Chacarita

L’ultimo addio a Diana Maggi (Ramiro Soto)

È morto giovedì Diana Maggie e la luce dello show argentino si sono spente per un po’. L’attrice ha una vasta carriera nel cinema, teatro e televisione. Sono partiti per un tour eterno lasciando dietro di sé infiniti ricordi che lavorano sulle loro spalle. Dal suo esordio ufficiale come comparsa in donna che lavora Accanto al Nene Marshall S Tito Luciardo; La sua performance di dedizione in regole di Nashadal classico gioco discepoleano fan o in passato, Matrimoni e altroE il ta t mostrare anche buon vicinatoIl che gli è valso una fama e una proiezione generazionale che solo la televisione permetterebbe.

questo venerdì, Maggie graziosa, Questo era il nome premonitore con cui l’attrice era nata a Milano, in Italia, È stata espulsa in un ambiente completamente diverso rispetto ai suoi fantastici giorni sul palco. Una cartolina straziante ha accompagnato il suo ultimo addio, iniziato in un garage nel quartiere di Via Crespo a Buenos Aires e proseguito fino al cimitero di Chacarita.

Non erano più di dieci le persone che sono arrivate con il corteo al Pantheon dei Rappresentanti, dove il funerale è stato interrotto. Sulla bara è stata posta una pessima immagine floreale che ha preceduto un’immagine che valeva più di mille parole: Uno dei conducenti ha dovuto avvicinarsi al box per spostarlo, poiché non c’erano abbastanza mani per farlo. Milioni di cheerleader si sono perse nel labirinto del tempo.

Diana Maggie è nata in Italia ed è venuta in Argentina con la sua famiglia quando era bambina
Diana Maggie è nata in Italia ed è venuta in Argentina con la sua famiglia quando era bambina

Lontana nel tempo era la nave che la portò a Buenos Aires da bambina. “Sono venuta Piccolina (una ragazza) di cinque, sei o sette anni”In una delle sue ultime interviste nel 2018 a Radio Zónica, ha detto che l’Argentina sta “tirando su” perché sembra una gente del posto. L’attrice nata in Italia e vissuta per un periodo in Spagna dove ha proseguito la sua carriera nel cinema e nel teatro, Ha sempre scelto di tornare nella sua patria adottiva. È dove ha trascorso la maggior parte della sua vita e dove il suo cuore ha smesso di battere.

READ  Gerardo Romano si è arrabbiato con Fabien Doman e ha lasciato un'intervista: "Non posso contribuire alla conversazione"

Come affermato dall’Associazione argentina degli occupanti nella dichiarazione in cui riportava la sua morte, Diana arrivò al porto di Buenos Aires nel 1931 e morì all’età di 97 anni. La sua prima opera d’arte è stata nell’opera Aida, nel balletto per bambini al Teatro ColónDa allora non si è più fermato. Essendo diventato con due degli artisti più importanti del suo tempo, ha deciso di costruire il proprio percorso per diventare una star. Partecipa a film come La mia triste notte il dottore vuole che Tango il fan rimanga in hotel Che notte di nozze! Lo sconosciuto dai capelli lunghitra gli altri in cui ha sviluppato la sua versatilità nella commedia e nel dramma.

Diana Maggie è stata velata in un cimitero di Villa Crespo
Diana Maggie è stata velata in un cimitero di Villa Crespo

Ma l’enorme popolarità è apparsa sul piccolo schermo, in un ciclo come quello Matrimoni e altro Ai tempi in cui la televisione univa di più la famiglia mostrando di essere una grande comica, era con il suo ruolo di vecchio lolE in vari programmi con Jorge Purcell, uno dei capucomeka con cui ha lavorato di più. Come visto in corsi come Alta commedia o poliladro, Dove il pubblico conosce un altro lato.

A livello personale, Diana si è unita a una delle coppie più amate nel mondo dello spettacolo Juan Carlos Doppio (morto nel 2015) che lo ha incontrato nella commedia cronologia dei thread. Dopo alcuni alti e bassi nella relazione, si sono trasferiti insieme in seguito.Non si sono mai sposati né hanno avuto figli anche se erano stati insieme per oltre 30 anni fino a quando la morte non li ha separati.. Come le migliori storie d’amore contano. Lontano dall’ingratitudine del suo ultimo addio, in un tranquillo pomeriggio prima della primavera, in un addio che non aveva mai immaginato.

Diana Maggie addio al dolore dei suoi cari (Foto: Ramiro Soto)
Diana Maggie addio al dolore dei suoi cari (Foto: Ramiro Soto)

Continuare a leggere: