Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La storia dell’aereo partito da Kabul con quasi 700 passeggeri sulle ali

quando Stabilito l’aeroporto di Kabul Sul caos di martedì, una foto che ha unito la paura dei talebani e l’abbandono degli afgani, dopo la loro rapida vittoria e il loro arrivo nella capitale: una foto dall’interno. viaggio militare degli Stati Unitida Kabul.

il C-17 Globemaster, Con un nominativo di 871, si affermava che trasportasse circa 640 afgani Più di cinque volte il tuo carico Ha suggerito, dopo che centinaia di disperati hanno inondato l’aereo lunedì.

L’aereo atterrato in Qatar, dopo due ore.

L’aereo nella foto Air Wing Bertens AL 436, Ha sede presso la Dover Air Force Base nello stato americano del Delaware.

Un funzionario della difesa ha detto a Defense One, un’agenzia che ha una fotografia, che il pesante fardello Non era previsto. Ma gli afghani terrorizzati, a cui è stato permesso di andarsene, si sono fatti avanti rampa semiaperta Dall’aereo.

è diventata la situazione non può essere controllato per l’equipaggio e il capitano era Ho deciso di decollare In queste circostanze.

“L’equipaggio ha deciso di partire”, ha detto il funzionario, piuttosto che costringerli a sbarcare. Ha aggiunto che mentre i rapporti iniziali indicavano che l’aereo trasportava circa 800 persone, in seguito è stato quasi confermato 640 era il numero reale.

Facevano parte di Migliaia di persone sono arrivate in aeroporto Da Kabul lunedì, cercando disperatamente di uscire dall’Afghanistan, dopo i talebaniCattura Kabul durante il fine settimana.

Secondo i funzionari della difesa degli Stati Uniti, l’aereo è decollato dall’aeroporto internazionale di Kabul in mezzo al caos lunedì. pensato di essere il maggior numero di persone Chi non ha mai volato su un C-17. Un aereo cargo militare utilizzato dagli Stati Uniti e dai suoi alleati per questo Quasi 30 anni.

READ  Human Rights Watch ha descritto le promesse dei talebani di rispettare i diritti umani come "parole vaghe".

Alcuni si sono aggrappati a un altro aereo mentre guidavano un taxi e le riprese video hanno mostrato almeno due persone Caduta dall’aereo durante il decollo. Altri aerei sono stati invasi e sono decollati con gli afgani a terra.

Il Pentagono ha bloccato il traffico

Ma non era l’unica. Centinaia di afgani hanno occupato altri charter civili, sono saliti sulla scala di emergenza dell’aeroporto di Kabul e si sono seduti sul pavimento dell’aereo.

Gli afgani avevano scavalcato la recinzione che circondava l’aeroporto ed erano entrati in pista. Dove si muovevano gli aerei?. Hanno attraversato davanti agli aerei militari senza impedirgli di decollare. Avevano paura di essere abbandonati.

Molti sulla lista degli occidentali sono stati accettati per andarsene, ma la fiducia è crollata in quelle ore di caos. L’urgente necessità era quella di fuggire da KabulI talebani non hanno risposto. Pensavano che sarebbero stati lasciati sulla spiaggia. L’immagine della disperazione di un popolo abbandonato al proprio destino si è diffusa in tutto il mondo.

Molti aerei si sono fermati Quando il sentiero è inondato di gente. Altri hanno continuato a camminare mentre gli afghani appeso alle ali E hanno scavalcato le turbine. Due di loro sono caduti in ariaQuando un altro aereo è decollato. Sembravano due punti neri nel cielo.

Dopo questo orrore Il Pentagono ha deciso di cancellare Voli militari e commerciali fino a quando non possono evacuare la pista.

È stato un tale casino I talebani sono arrivati ​​all’aeroporto per ordinare. E c’è stato uno scontro a fuoco e sono rimasti uccisi due soldati americani, due talebani che sparavano ai cancelli dell’aeroporto per far entrare le persone.

READ  L'Argentina inizia a saldare i suoi debiti

Il portavoce dei talebani Suhail Shaheen ha dichiarato su Twitter che i combattenti del movimento hanno ordini severi per farlo Non ferire nessuno. “La vita, la proprietà o l’onore di nessuno saranno danneggiati, ma i mujaheddin devono proteggerli”, ha scritto.

Gli sfollati britannici sono tornati

Il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab ha affermato che la situazione all’aeroporto di Kabul si sta “stabilizzando” mentre la folla cerca di fuggire dall’Afghanistan.

In una raffica di critiche, diplomatici e funzionari dell’ambasciata britannica in Afghanistan sono arrivati ​​a Brize Norton in Gran Bretagna, Inviato a Kabul Per occuparsi di persone da evacuare.

Una reazione allo sdegno della società britannica, all’abbandono subito dagli afgani, che hanno aiutato le loro forze militari nella guerra e che devono essere salvati.

L’esercito britannico è stato il primo a criticare questo volo e il gesto disumano di non raccogliere 1.500 afgani che li hanno aiutati nella loro missione, siano essi dipendenti, traduttori o appaltatori.

Il primo ministro Boris Johnson, che si è preso una vacanza sabato prima della caduta di Kabul, si prepara ad annunciare un piano per il reinsediamento degli afgani. bisogno di più Dopo che i talebani hanno preso il potere.

Corrispondente da Parigi

AP