Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Spagna si unisce a Italia, Portogallo e Paesi Bassi nell’estensione della “legge sui motociclisti” in tutta Europa

  • Yolanda Díaz sta cercando di espandere uno dei suoi standard da star a livello europeo, cosa che non ha ancora funzionato.

Un anno e due mesi dopo la sua entrata in vigoreAtto di equitazioneIn Spagna, il secondo vicepresidente, Yolanda DiazFormando un fronte comune con gli altri sette paesi dell’Unione Europea, la suddetta normativa è stata estesa ai 27 club. La Spagna ha firmato insieme una lettera. Italia, Portogallo, Belgio, Olanda, Slovenia, Malto Y Lussemburgo Chiedi alla Commissione Europea di proteggere due presupposti nel suo ordine di lavoro della piattaforma. Da un lato, i distributori adorano quell’app Glovo, Uber Uno Solo mangiare I dipendenti dovrebbero agire in modo naturale. E, d’altra parte, ogni azienda che applica un metodo alla propria organizzazione interna deve essere obbligata ad informare i rappresentanti dei lavoratori sui risultati e sul prodotto di tale metodo. Fondamentalmente due punti sono inclusi nella “Legge del pilota” spagnola.

Con una lettera indirizzata al Ministro del Lavoro Repubblica del Che – attualmente ricopre la presidenza di turno del Consiglio d’Europa e Commissario per l’occupazione e i diritti sociali della Commissione europea, Yolanda Diaz Così uno dei suoi standard stellari iniziò a essere misurato su scala europea. E non ha alcun “Rider Act” che non abbia dimostrato la sua efficacia né dai tribunali né dall’ispettorato del lavoro. Ebbene, la bozza dell’estensione del protocollo di una pagina e mezza che il secondo vicepresidente è stato in grado di concordare con datori di lavoro e sindacati non ha ancora lasciato alcuna punizione o studio per dimostrare che la posizione dei dipendenti dei fattorini è stata rafforzato con il nuovo regolamento. .

READ  Match tra Spagna e Portogallo a Golia, Italia ed ex Eurocopa

I firmatari hanno affermato che l’attuale ordinanza “garantisce la corretta classificazione dei lavoratori e il pieno godimento dei loro diritti”, nonché “se si vuole regolamentare adeguatamente le modalità di accesso ai dati e alle informazioni per le persone che lavorano nei cantieri e i loro rappresentanti. Secondo alla lettera a cui accede EL PERIÓDICO, sollecita la contrattazione collettiva.

Il settore delle piattaforme di consegna digitale è ancora in rivolta contro la legge del Ministero del Lavoro in Spagna. Glovo Non ha mai smesso di collaborare con distributori autonomi e ha rifiutato di adattare il suo modello alla nuova legge. Y Uber mangiaLa sua concorrenza principale, sebbene sia passata a un modello di flotta in subappalto nel suo primo anno, è tornata a operare con autisti autonomi un mese fa per competere con Glovo alle stesse condizioni.

Nessuna indagine o condanna ancora

Notizie correlate

L’Ispettore del lavoro non ha potuto portare a termine gli atti della nuova legge tuttora in vigore e l’ultima –Menziona Barcellona e Valencia, che ammontavano a quasi 80 milioni di euro per il ‘Rider Act’ – multe registrate a tempo determinato. In altre parole, la “polizia del lavoro” deve ancora dire se Glove o Uber rispettino o meno la “legge sui motociclisti”, poiché non hanno ancora avuto il tempo di indagare. Data la generale congestione del traffico dei Tribunali comunitari, non è emersa alcuna sanzione giurisdizionale per qualsiasi corriere che abbia invocato la legge per rivendicare la sua qualità di lavoratore dipendente. Astuccio.

Diaz ha intensificato il suo ritmo con Glovo poche settimane fa e lo ha annunciato Il caso porterà a processo l’azienda fondata da Óscar Pierre Può decidere se il rifiuto di assumere addetti alle consegne costituisca un’offesa ai diritti dei lavoratori.

READ  Giovanni Simeone si trasferirà al Napoli in Italia Lo confermano anche i giornali del Paese