Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La sonda della NASA ha fatto il suo passaggio più vicino alla luna di Giove 20 anni fa

La navicella spaziale Juno della NASA ha effettuato il suo volo più vicino all’Europa in più di 20 anni (AP)

Il Sonda spaziale Giunonesubordinato Contenitorefa’ che questo giovedì sia suo Il sorvolo più vicino della luna di Giove Europa in più di 20 anni. Come le indagini possono determinare, questo satellite ha all’incirca le dimensioni della luna terrestre.

Giunone – che orbita lì da luglio 2016 – ha superato 357 chilometri dalla gelida Europa, dove si suppone ci sia un oceano sotto uno spesso strato di ghiaccio, quasi senza sosta. Sulla sua superficie bianca si potevano vedere diverse scanalature scure, che potrebbero essere materiale roccioso che trasuda da strati più profondi. Tuttavia, in altre regioni si osservano iceberg di forma irregolare, interconnessi.

La scienza considerava l’Europa un caso di studio interessante. Ecco perché questa idea alimenta la teoria esistente vita sott’acqua Eccita gli scienziati con la possibilità di trovarlo Colonne d’acqua che scorrono dal tetto.

“Dobbiamo essere nel posto giusto al momento giusto, ma se siamo fortunati, questo è certo”, ha affermato Scott Bolton, investigatore principale della missione Juno, del Southwest Research Institute di San Antonio.

John Bodie, vice capo missione del Jet Propulsion Laboratory della NASA, ha spiegato che si aspetta che la sonda passi “molto velocemente”, una velocità relativa di circa 14 miglia al secondo.

Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha catturato immagini straordinarie di Giove che mostrano due piccole lune, deboli anelli e aurora boreale ai poli nord e sud.
Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha catturato immagini straordinarie di Giove che mostrano due piccole lune, deboli anelli e aurora boreale ai poli nord e sud.

La NASA ha annunciato che le immagini ottenute da Giunone saranno disponibili venerdì. Queste nuove note avranno Livello di dettaglio molto più alto A quelli raggiunti finora, grazie alla fotocamera migliorata e a strumenti più potenti. Quando il sorvolo è avvenuto nel cuore della notte, l’illuminazione proveniva dal riflesso del sole nelle nuvole del pianeta.

READ  Dovranno pagare 10 milioni di dollari

Tutte queste foto aiuteranno nel piano dell’agenzia per la sua missione. forbici europeeche sarà emesso in 2024. Allo stesso modo, anche l’Agenzia spaziale europea sta pianificando incontri ravvicinati con la sua sonda succoche sarà lanciato in 2023.

Giunone prevede di completare 37 orbite attorno a Giove in meno di due anni. Nonostante la lentezza con cui si esibisce, questo è già il suo quarantacinquesimo numero, che supera quello iniziale. Il loro unico obiettivo è studiare questo pianeta. Nel giugno dello scorso anno si trovava a più di mille chilometri da Ganimede, il più grande satellite di Giove, e data la sua velocità sono state ottenute poche immagini, anche se di alta qualità.

Prima di questo sorvolo, la NASA si era avvicinata da vicino a Europa 2000 con la tua sonda Galileo. In quell’occasione ha corso 351 chilometri, quindi finora detiene un record in avvicinamento.

A febbraio 2024 ci sarà un ultimo incontro, durante l’orbita 58 di Giunone. Sarà con Minoreche è considerato un mondo di quattrocento vulcani, con il quale verrà stabilito un altro record per la sonda, superando notevolmente il suo tempo nell’ambiente.

(con informazioni da AP)

Continuare a leggere: