Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La scienza ora è maleducata

Il limite di età di un essere umano è stato ampiamente discusso nel corso della storia e si dice che non vi sia alcun limite di età nel quadro teorico. Attualmente, la persona verificata più anziana al mondo è giapponese Ken Tanaka Con 118 anni. Tuttavia, un nuovo studio scientifico indica margini apprezzabili.

Nuovo lavoro pubblicato ieri sulla rivista Royal Society of Open ScienceEntra nella discussione con la nuova analisi dei dati da Persone oltre il centenario (110 anni o più) e semi-centenari (105 anni o più).

Mentre il rischio di morte generalmente aumenta con l’età, l’analisi di questi ricercatori mostra che il rischio alla fine diminuisce e rimane a un livello 50-50 possibilità di vivere o morire.

Ken Tanaka è entrato nel Guinness dei primati nel 2019 per il suo 116° compleanno, ha già raggiunto i 118 ed è attualmente la persona più anziana del mondo. Foto: AP

da 110Si può pensare di vivere un altro anno come di lanciare una monetina”. Anthony Davison, Professore di Statistica presso Istituto Federale Svizzero di Tecnologia a Losanna, che ha guidato lo studio.

“Se è costoso, vivrai per il tuo prossimo compleanno. In caso contrario, Morirai l’anno prossimoDavison ha detto all’AFP.

Sulla base dei dati raccolti disponibili, sembra che sia possibile Gli esseri umani possono avere fino a 130 anni.

Il giapponese Chitetsu Watanabe di 112 anni è stato riconosciuto nel febbraio 2020 come il maschio più anziano del mondo dal Guinness World Records.  Foto: EFE

Il giapponese Chitetsu Watanabe di 112 anni è stato riconosciuto nel febbraio 2020 come il maschio più anziano del mondo dal Guinness World Records. Foto: EFE

Infatti, se si estrapolano questi risultati, “significa che Non ci saranno limiti all’aspettativa di vita”. Dal momento che potrebbe sempre far saltare la testa quando lancia la moneta, conclude la sua indagine.

READ  : La salute e il benessere sono centrali nella strategia di gestione delle persone:

Il loro studio si basa su un database pubblicato di recente Database internazionale della longevità Copre più di 1.100 generazioni del 20 ° secolo provenienti da 13 paesi e un’altra dall’Italia con informazioni su tutte le persone nel paese di età pari o superiore a 105 anni tra il 2009 e il 2015.

“Se c’è un limite sotto i 130 anni, Siamo riusciti a trovarlo Con i dati ora disponibili”, ha detto Davison.

Tuttavia, sebbene in teoria possiamo vivere più di 130 anni, questo Non che alcuni umani lo avranno presto.

Innanzitutto, l’analisi si basa su persone che hanno già compiuto un’impresa da oltre cento anni. Anche a 110, le possibilità di raggiungere 130 sono “from uno su un milione (…) Non impossibile, ma molto improbabile. ”

Tuttavia, lo studio presuppone che prima della fine di questo secolo, Alcune persone avranno raggiunto quell’età.

Attualmente, la persona che ha vissuto più a lungo è il francese Jeanne CalmentÈ morto nel 1997 e ha 122 anni.

Guarda anche

Lo studente 21enne fondatore del movimento anti-Hitler è stato ghigliottinato
Guarda anche

I gemelli più vecchi della storia hanno 107 anni e vivono in Giappone